7 giorni in Parlamento 11 Ottobre 2021 16:34

Eutanasia, in commissione comincia voto emendamenti. Doppia laurea e malattie rare, la settimana in Parlamento

Continua a Palazzo Madama l’esame del Decreto che estende il Green pass ai luoghi di lavoro. Alla Camera attesa per l’approvazione del Ddl che abroga il divieto di iscrizione contemporanea a due corsi di laurea

di Francesco Torre
Eutanasia, in commissione comincia voto emendamenti. Doppia laurea e malattie rare, la settimana in Parlamento

Mentre la politica si interroga e si divide sugli scontri di sabato scorso a Roma in occasione della manifestazione No Green Pass, Camera e Senato riprendono attività piena dopo l’inevitabile analisi dei risultati elettorali delle elezioni amministrative.

A Montecitorio si procederà con l’esame della proposta di istituire una commissione parlamentare di inchiesta sulla tutela dei consumatori e di una mozione sul lavoro agile nelle pubbliche amministrazioni. Potrebbe avere importanti implicazioni per gli studenti delle facoltà sanitarie la proposta di legge sulle Diposizioni in materia di iscrizione contemporanea a due corsi di istruzione superiore, che di fatto abroga il divieto di iscrizione contemporanea a due corsi di laurea. Previsto il voto finale in settimana.

A Palazzo Madama, tra le altre cose, arriva il Decreto legge sulle crisi d’impresa e le due Relazioni, programmatica e consuntiva, sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea.

Commissione Affari sociali

Settimana cruciale per la legge sul fine vita: nella commissione presieduta da Marialucia Lorefice si inizieranno a votare gli oltre 400 emendamenti presentati dai gruppi parlamentari. I relatori sono Nicola Provenza (M5S) e Alfredo Bazoli (Pd). Il testo è atteso in Aula per il 25 ottobre.

Previste audizioni nell’ambito dell’esame delle proposte di legge sul “Riconoscimento della lingua dei segni italiana e disposizioni per la tutela delle persone sorde e dei loro figli, l’integrazione sociale e culturale e la piena partecipazione alla vita civile”. Si alterneranno rappresentanti dell’Istituto dei sordi di Torino, dell’Istituto statale per sordi di Roma e dell’Istituto statale di istruzione specializzata per sordi “A. Magarotto”.

Commissione Sanità

La commissione presieduta da Annamaria Parente sarà chiamata ad esprimere un parere sul Dl 127 del 2021 che prevede l’estensione della certificazione verde Covid-19 nei luoghi di lavoro: il decreto è all’esame della commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama.

Continua, intanto, l’iter del ddl sulle malattie rare, che vede come relatrice Paola Binetti.

Due le interrogazioni: una del senatore del Luciano D’Alfonso (Pd) sulla carenza di pediatri convenzionati nella val Pescara in Abruzzo e una della senatrice Sonia Fregolent (Lega) sulla nuova tecnologia delle valvole cardiache.

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Elezioni, CIMO-FESMED: «No a slogan o promesse irrealizzabili. Proposte concrete per salvare SSN»
«Le domande sono numerose, e le risposte di certo non semplici – commenta Guido Quici, Presidente CIMO-FESMED-. Ma ci auguriamo che trovino spazio nei programmi elettorali di tutti gli attori in campo, in attesa del dibattito pubblico organizzato dall’intersindacale della dirigenza medica e sanitaria in programma per il prossimo 14 settembre»
Dal Dl Semplificazione al Ddl Concorrenza, le ultime misure all’esame del Parlamento
Anche dopo lo scioglimento delle Camere, come chiesto dal presidente della Repubblica, Camera e Senato lavorano per convertire gli ultimi provvedimenti. Anche Delega fiscale e Dl Trasporti in calendario
di Francesco Torre
Senato, la sanità perde la sua Commissione ad hoc. La protesta di CIMO-FESMED
A partire dalla prossima legislatura le competenze dell'attuale dodicesima Commissione Igiene e Sanità del Senato confluiranno nella nuova decima Commissione “Affari sociali, sanità, lavoro pubblico e privato, previdenza sociale”. Una scelta che non convince la Federazione CIMO-FESMED
Appello FNOMCeO a tutte le forze politiche: «Rilanciare il Servizio sanitario nazionale»
Anelli: «L’auspicio è che il nuovo Parlamento e il nuovo Governo siano sempre attenti alle tematiche relative alla salute dei cittadini e al lavoro dei professionisti della sanità»
Legislatura al capolinea ma Parlamento ancora al lavoro su Dl Semplificazione e Ddl Concorrenza
Alcune misure già incardinate nelle settimane scorse dovranno comunque vedere la luce nonostante lo scioglimento delle Camere, anche per ottenere i fondi del PNRR. Nel Dl Semplificazione anche lo sconto IVA per la sanità privata non accreditata e l’estensione del credito di imposta alle aziende farmaceutiche nelle attività di ricerca
di Francesco Torre
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

All’11 agosto, sono 587.500.701 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.427.422 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Paracetamolo o ibuprofene, cosa prendere contro i sintomi del Covid?

È la domanda che si fanno molti di coloro che sono stati colpiti lievemente dal virus Sars-CoV-2
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale