7 giorni in Parlamento 9 Gennaio 2023 17:50

DL Milleproroghe e Aiuti Quater i primi nodi in Parlamento nel 2023

Entro il 31 gennaio va convertito il decreto che stanzia aiuti, anche per la sanità, per fronteggiare il caro energia. In commissione Lavoro e Sanità seguito delle comunicazioni del Ministro della Salute Orazio Schillaci sulle linee programmatiche

DL Milleproroghe e Aiuti Quater i primi nodi in Parlamento nel 2023

Archiviati pandoro e panettone, deputati e senatori tornano al lavoro nei palazzi della politica. Alla Camera dei deputati è il turno del Decreto Aiuti Quater che contiene importanti misure di sostegno per fronteggiare il caro energia. Al Senato invece c’è attesa per la conversione del Decreto-legge n. 185/2022 “Cessione di equipaggiamenti militari all’Ucraina” che scade il 31 gennaio oltre che per l’elezione di nove componenti effettivi e nove supplenti della Delegazione italiana presso l’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa.

Sullo sfondo il Decreto Milleproroghe, che tra le altre cose proroga l’utilizzo della ricetta elettronica e, nei limiti delle risorse disponibili a legislazione vigente, le assunzioni di quei neolaureati in medicina, abilitati all’esercizio della professione medica, reclutati per far fronte all’emergenza Covid. Il testo è stato depositato in Senato e resta ancora da capire se e come sarà modificato in Parlamento.

Commissione Lavoro e Sanità

Nella commissione presieduta da Francesco Zaffini, giovedì 12 gennaio il ministro della Salute Orazio Schillaci porterà a termini le comunicazioni sulle linee programmatiche del suo Dicastero.

Sarà poi analizzato lo schema di decreto legislativo sull’attuazione della direttiva UE “Qualità delle acque destinate al consumo umano”, con relatore il capogruppo di Fdi in commissione Ignazio Zullo.

Infine, la commissione sarà chiamata ad esprimere un parere sul Dl Milleproroghe alle Commissioni 1ª e 5ª riunite, relatrice la senatrice Elena Leonardi (Fdi).

Commissione Affari sociali

Anche nella commissione presieduta da Ugo Cappellacci si affronta lo schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva (UE) 2020/2184 concernente la qualità delle acque destinate al consumo umano.

Due le interrogazioni in programma: quella di Valentina Barzotti (M5S) sulle iniziative per contrastare le contaminazioni e le contraffazioni alimentari e quella di Ilenia Malavasi (Pd) sull’attuazione della legge n. 175 del 2021 sulle malattie rare.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 27 gennaio 2023, sono 669.913.624 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.821.347 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Come distinguere la tosse da Covid da quella da influenza?

La tosse da Covid è secca e irritante, quella da influenza tende invece a essere grassa. In ogni caso non esistono rimedi se non palliativi, come gli sciroppi lenitivi. No agli antibiotici: non...
Salute

Kraken, la nuova variante di Omicron dietro il boom di contagi negli Usa

Secondo il Cdc, Kraken ha più che raddoppiato il numero di contagi ogni settimana, passando dal 4% al 41% delle nuove infezioni