7 giorni in Parlamento 27 Giugno 2022 11:24

Budget di salute, cannabis, Riforma IRCCS nella settimana parlamentare. Ma il Covid torna ad allarmare la politica

Poche leggi sanitarie in Parlamento dal 27 giugno al 2 luglio: alla Camera si discute la pdl per depenalizzare la coltivazione domestica di quattro piantine di cannabis. In commissione Affari sociali continua l’esame della proposta per l’introduzione del budget di salute, misura dedicata a garantire un percorso di vita personalizzato e autosufficiente alle persone con disabilità

di Francesco Torre
Budget di salute, cannabis, Riforma IRCCS nella settimana parlamentare. Ma il Covid torna ad allarmare la politica

La settimana che va dal 27 giugno al 2 luglio non vede la sanità al centro dell’attività parlamentare. Resta sullo sfondo la preoccupazione per la situazione Covid, tornata ad essere difficile dopo numerose settimane di relativa tranquillità: nell’ultima settimana sono aumentati contagi, ricoveri e terapie intensive.

La Camera lavorerà alle modifiche al testo unico 309 del 1990 in materia di riduzione della pena per la produzione, l’acquisto e la cessione illecite di sostanze stupefacenti o psicotrope nei casi di lieve entità che punta a depenalizzare la coltivazione domestica di quattro piantine di cannabis al fine di sostenere chi ne fa un uso terapeutico.

A Palazzo Madama inizia la discussione del ddl di delegazione europea 2021 e delle relazioni programmatica e consultiva sulla partecipazione dell’Italia all’UE, mentre da martedì 28 giugno prosegue la discussione, in seconda deliberazione, del ddl di modifica all’articolo 33 della Costituzione, in materia di attività sportiva già approvato dalla Camera.

Commissione Affari sociali

Nella commissione presieduta da Marialucia Lorefice numerosi i pareri in sede consultiva su cui stanno lavorando i deputati: tra questi la Delega al Governo e altre disposizioni in materia di spettacolo, le misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi ucraina e l’Istituzione del Sistema terziario di istruzione tecnologica superiore.

In sede referente continua l’analisi del ddl per l’Introduzione sperimentale del metodo del budget di salute per la realizzazione di progetti terapeutici riabilitativi individualizzati, prima firmataria la deputata m5S Celeste D’Arrando.

Commissione Sanità

Nella commissione presieduta da Annamaria Parente continua la discussione sulla Delega al Governo per il riordino della disciplina degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (già approvata dalla Camera), la relatrice è la Udc Paola Binetti.

Continua l’esame di alcuni atti europei: quello sul commercio, importazione e conservazione di animali della fauna selvatica ed esotica, quello sul sistema di identificazione e registrazione degli operatori e degli stabilimenti e degli animali, sulla prevenzione e controllo delle malattie animali che sono trasmissibili agli animali o all’uomo e infine l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni relative ai dispositivi medici.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Elezioni, CIMO-FESMED: «No a slogan o promesse irrealizzabili. Proposte concrete per salvare SSN»
«Le domande sono numerose, e le risposte di certo non semplici – commenta Guido Quici, Presidente CIMO-FESMED-. Ma ci auguriamo che trovino spazio nei programmi elettorali di tutti gli attori in campo, in attesa del dibattito pubblico organizzato dall’intersindacale della dirigenza medica e sanitaria in programma per il prossimo 14 settembre»
Dal Dl Semplificazione al Ddl Concorrenza, le ultime misure all’esame del Parlamento
Anche dopo lo scioglimento delle Camere, come chiesto dal presidente della Repubblica, Camera e Senato lavorano per convertire gli ultimi provvedimenti. Anche Delega fiscale e Dl Trasporti in calendario
di Francesco Torre
Senato, la sanità perde la sua Commissione ad hoc. La protesta di CIMO-FESMED
A partire dalla prossima legislatura le competenze dell'attuale dodicesima Commissione Igiene e Sanità del Senato confluiranno nella nuova decima Commissione “Affari sociali, sanità, lavoro pubblico e privato, previdenza sociale”. Una scelta che non convince la Federazione CIMO-FESMED
Appello FNOMCeO a tutte le forze politiche: «Rilanciare il Servizio sanitario nazionale»
Anelli: «L’auspicio è che il nuovo Parlamento e il nuovo Governo siano sempre attenti alle tematiche relative alla salute dei cittadini e al lavoro dei professionisti della sanità»
Legislatura al capolinea ma Parlamento ancora al lavoro su Dl Semplificazione e Ddl Concorrenza
Alcune misure già incardinate nelle settimane scorse dovranno comunque vedere la luce nonostante lo scioglimento delle Camere, anche per ottenere i fondi del PNRR. Nel Dl Semplificazione anche lo sconto IVA per la sanità privata non accreditata e l’estensione del credito di imposta alle aziende farmaceutiche nelle attività di ricerca
di Francesco Torre
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 12 agosto, sono 588.479.576 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.430.693 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Covid-19, che fare se...?

Paracetamolo o ibuprofene, cosa prendere contro i sintomi del Covid?

È la domanda che si fanno molti di coloro che sono stati colpiti lievemente dal virus Sars-CoV-2
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale