Voci della Sanità 31 Marzo 2022 16:18

Università, Tuzi (M5S): «Pdl su doppia laurea al Senato settimana prossima»

Grazie a un emendamento del deputato M5S gli specializzandi in medicina potranno iscriversi a un master o dottorato di ricerca

«La proposta di legge che prevede l’abolizione del divieto di iscrizione a due corsi di laurea contemporaneamente, già approvato alla Camera e in commissione Cultura a Palazzo Madama, sarà all’esame dell’Aula del Senato la settimana prossima. Come Movimento 5 Stelle abbiamo lavorato alacremente per raggiungere questo importante risultato. Particolarmente significativa è la previsione, inserita nel testo grazie a un emendamento a mia firma approvato all’unanimità, della possibilità di iscriversi a un master o dottorato di ricerca anche per chi segue un corso di specializzazione in ambito medico». Lo afferma il capogruppo del M5S in commissione Cultura, Manuel Tuzi.

«Con questa nuova norma fortemente voluta dal Movimento 5 Stelle – prosegue -, il Paese compie un altro passo in avanti: dopo aver eliminato l’imbuto formativo, la prossima settimana elimineremo definitivamente le incompatibilità formative permettendo agli specializzandi di effettuare master o dottorati fuori dall’orario di formazione e di poter utilizzare la borsa di formazione specialistica anche per iscriversi a master o dottorati e ampliare il loro bagaglio formativo».

«L’approvazione di questo provvedimento offrirà grandi benefici a migliaia di ragazze e ragazzi che hanno sete di conoscenza e che in questo modo potranno abbreviare i tempi di conseguimento dei titoli di studio» conclude Tuzi.

Articoli correlati
Doppia laurea, passa la riforma al Senato. Tuzi (M5S): «Ora specializzandi possono iscriversi a master e dottorati»»
Il progetto di legge, inoltre, prevede un sistema automatizzato di composizione, il 'Curriculum Digitale', che certifica competenze ed esperienze maturate durante tutto il periodo di formazione dello studente
Doppia laurea, Tuzi (M5S): «Svolta straordinaria per specializzandi in medicina»
Con la riforma al voto a Montecitorio gli specializzandi, per la prima volta, potranno seguire contemporaneamente altri corsi di formazione, master o conseguire un dottorato di ricerca
Domande sbagliate al test di Medicina, presentata interrogazione parlamentare. Messa: «Le annulleremo»
Sarebbero più di una le domande errate presenti nel test di ingresso alle Facoltà di Medicina che si è svolto venerdì scorso. In arrivo una valanga di ricorsi
Lauree abilitanti, Tuzi (M5S): «Dopo Medicina ora via libera anche per le altre professioni sanitarie»
«In questo modo andiamo a semplificare e a velocizzare il percorso universitario senza far venir meno l’accertamento dell’effettiva preparazione del candidato» spiega il relatore del provvedimento Manuel Tuzi
‘Doppia laurea’, via libera dalla Commissione Cultura. E gli specializzandi potranno frequentare master e dottorati
La proposta di legge rappresenta un grande passo in avanti per ampliare l’offerta formativa universitaria e offrire maggiori opportunità di lavoro ai nostri giovani
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 1° luglio, sono 547.500.575 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.335.874 i decessi. Ad oggi, oltre 11,74 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...