Voci della Sanità 30 Luglio 2021 12:31

Sanità, D’Arrando (M5S): «Assistenti sanitari cruciali per prevenzione ma mancano corsi di laurea»

«Vi sono ancora alcune regioni in cui non vengono avviati i corsi di laurea triennale costringendo, quindi, coloro che vogliono intraprendere questo percorso a spostarsi in altre regioni» spiega la deputata M5S

«L’emergenza pandemica ha mostrato in modo evidente quanto in Italia vi sia carenza di alcune figure professionali della sanità che si occupano di prevenzione. In particolare, ci siamo trovati sguarniti di assistenti sanitari che svolgono un ruolo cruciale nelle attività di promozione ed educazione per la salute rivolte alla persona, alla famiglia e alla collettività. Per questo ho sollecitato il Ministero della Salute e quello dell’Università per capire quali iniziative siano state intraprese per promuovere l’attivazione di corsi di laurea triennale in Assistenza Sanitaria su tutto il territorio nazionale per corrispondere alle esigenze professionali di tutte le aree del Paese». Così in una nota la deputata del MoVimento 5 stelle in commissione Affari sociali, Celeste D’Arrando.
«Nonostante l’importanza di questa figura professionale sanitaria – continua – che possiede competenze specifiche in ambito di prevenzione e di promozione della salute  sia in ospedale che nel territorio, oltre a essere ritenuta figura elettiva inerente alle vaccinazioni, specie per quanto attiene alla metodologia comunicativa, vi sono ancora alcune regioni in cui non vengono avviati i corsi di laurea triennale costringendo, quindi, coloro che vogliono intraprendere questo percorso a spostarsi in altre regioni».
«È arrivato il momento di risolvere questa evidente criticità, ancora più rilevante in questo periodo di emergenza pandemica», conclude.
Articoli correlati
Salute mentale, D’Arrando (M5S): «Ministero chiarisca su medici anti Basaglia in Friuli Venezia Giulia»
«Purtroppo, nel 2021 siamo ancora qui a dover difendere una legge, la 180 del 1978, che la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità reputa la normativa più rispettosa al mondo dei diritti delle persone con disturbo mentale» commenta la deputata pentastellata
Long Covid, Lorefice (M5S): «Ok a Odg per estendere visite specialistiche gratuite a malati curati a domicilio»
«Ho chiesto con il mio Odg di estendere per i due anni successivi al contagio i controlli periodici: il Servizio sanitario nazionale non deve lasciare indietro nessuno», sottolinea la Presidente della Commissione Affari Sociali Marialucia Lorefice
Lavoratori malati oncologi, calendarizzata in Commissione Lavoro proposta per estendere diritti
«Mai come in questo momento dobbiamo proteggere i più fragili. Per questo, sono molto soddisfatta per la calendarizzazione, in commissione Lavoro alla Camera, della proposta di legge a mia prima firma che mira a modificare la disciplina relativa ai diritti dei lavoratori affetti da patologie oncologiche o da altre gravi malattie temporaneamente invalidanti». Lo afferma […]
Lauree abilitanti, Tuzi (M5S): «Dopo Medicina ora via libera anche per le altre professioni sanitarie»
«In questo modo andiamo a semplificare e a velocizzare il percorso universitario senza far venir meno l’accertamento dell’effettiva preparazione del candidato» spiega il relatore del provvedimento Manuel Tuzi
SOS giovani, al Convegno M5S anche pediatri e psicologi: «Con pandemia disturbi del neurosviluppo e dell’umore»
«Dobbiamo fare una cosa importante per i nostri ragazzi: vederli, ascoltarli, coinvolgerli. Durante questa pandemia hanno sofferto molto, è aumentata la dispersione scolastica, le patologie dei più giovani» ha spiegato il sottosegretario all'Istruzione Barbara Floridia tra i protagonisti dell'evento "Sos giovani. Prevenire è meglio che curare"
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 16 settembre, sono 226.391.916 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.659.920 i decessi. Ad oggi, oltre 5,78 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Aumentano i contagi tra i sanitari: 600% in più in un mese, l’84% sono infermieri

La presidente FNOPI Mangiacavalli interpreta i dati dell'ISS. Anche nel Regno Unito gli studi confermano che la protezione dall'infezione si riduce dopo 5 mesi dalla seconda dose per Pfizer e AstraZen...
Covid-19, che fare se...?

Chi ha diritto alla certificazione di esenzione dal vaccino anti Covid-19?

Il vademecum della SIMG, in collaborazione con ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità, sui casi particolari in cui la vaccinazione contro il Covid-19 è controindicata o ri...