Voci della Sanità 2 Luglio 2021 09:52

Sanità, Cittadini (Aiop): «Bene ministro Speranza, no ai tagli e avviare nuova fase di riforme»

«I fondi europei dovranno essere impiegati per riorganizzare, rifunzionalizzare e potenziare il SSN, senza sprechi ma con grande efficienza e tempestività» spiega la presidente Aiop

«Il Servizio Sanitario Nazionale va sostenuto, anche e soprattutto, finanziariamente, con una nuova fase di investimenti, per garantire un suo completo rinnovamento. In questa prospettiva, le risorse disponibili del Pnrr diventano cruciali. Condividiamo, pertanto, le dichiarazioni del ministro della Salute Roberto Speranza sulla necessità di chiudere definitivamente la stagione dei tagli e investire nella sanità». Così Barbara Cittadini, presidente di Aiop, l’Associazione italiana ospedalità privata, che aggiunge: «I fondi europei dovranno essere impiegati per riorganizzare, rifunzionalizzare e potenziare il SSN, senza sprechi ma con grande efficienza e tempestività».

Prosegue Cittadini: «Allo stesso tempo, tuttavia, bisogna superare i limiti imposti dal DL 95/2012, la cosiddetta ‘spending review’ e i vincoli introdotti dal DM 70, risolvendo il problema della spesa bloccata sine die per la componente di diritto privato del SSN, che facendo parte della rete sanitaria agisce a tutela della salute della collettività».

«Come componente di diritto privato del SSN siamo pronti a dare il nostro contributo – conclude – in una prospettiva realistica di riforma della sanità, con proposte concrete come una nuova definizione degli standard di eccellenza per classificare “l’ospedale sicuro”; l’introduzione di criteri premianti legati alle performance cliniche; il trasferimento del know how sul territorio per omogeneizzare i servizi; la riduzione delle liste di attesa; la creazione di reti della salute e di banche dati per la condivisione delle informazioni; la revisione dei tetti di spesa; la promozione dell’internazionalizzazione del sistema sanitario italiano».

Articoli correlati
Cittadini (Aiop): «Al SSN serve una nuova programmazione sanitaria, valorizzare ruolo componente privata»
Incontro sul PNRR per fare il punto sui fondi europei e sulle politiche nazionali dedicate alla salute. Nel corso dei lavori è stata presentata una ricerca dell’Università Bocconi sul “ruolo della componente di diritto privato del SSN per l'implementazione di Next Generation EU
Sanità, Cittadini (Aiop): «Bene Governo su liste di attesa, ma equilibrio bilancio Regioni non freni assistenza popolazione»
«Bene il Governo che, nella legge di Bilancio, ha previsto le risorse necessarie per il recupero delle liste di attesa. Ci preoccupa, tuttavia, l’allarme lanciato dalle Regioni e dalle Province Autonome, in particolare quelle che hanno problemi di equilibrio finanziario ormai da decenni. Fatta salva l’esigenza di tenere sotto controllo la spesa, infatti, è prioritario […]
Sanità, Cittadini (Aiop): «Bene indennità che valorizzi i professionisti dell’area di emergenza del SSN»
«La proposta del Ministro della Salute Speranza di un’indennità accessoria di 90 milioni di euro alle retribuzioni di medici, infermieri e altri operatori sanitari impegnati nei Pronto Soccorso e nelle strutture di emergenza è il segnale di un cambiamento reale della politica sanitaria del Governo, che va sostenuto in una prospettiva di miglioramento strutturale complessivo […]
Liste d’attesa, contratti, personale, Cittadini (Aiop): «Stato coinvolga privati in prestazioni non erogate per Covid»
La Presidente dell’Associazione Ospedalità privata contesta la legge voluta dal governo Monti che blocca i tetti di spesa per il privato accredito: «Per noi è una legge incostituzionale». Sui contratti bloccati, a partire da quello dei medici, spiega: «Dopo quanto successo con il comparto, stiamo aspettando che il governo rinnovi le tariffe»
di Francesco Torre
Manovra, Cittadini (Aiop): «Con risorse stanziate avviare nuova programmazione sanità»
«Le risorse stanziate per la sanità, con la legge di Bilancio, consentono nuove prospettive di sviluppo in un settore che, per troppo tempo, è stato interessato da tagli lineari alla ricerca scientifica, al personale precario, alla formazione, ai posti letto e ai budget». Così Barbara Cittadini, presidente di Aiop, l’Associazione italiana ospedalità privata, che aggiunge: «I […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 6 dicembre, sono 265.871.477 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.256.038 i decessi. Ad oggi, oltre 8,17 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Proroga ECM in scadenza, De Pascale (Co.Ge.A.P.S.): «Inviate agli Ordini posizioni formative degli iscritti»

Il presidente del Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie a Sanità Informazione: «Pronti ad affrontare fine proroga, poi Ordini valuteranno che azioni intraprendere con inadem...