Voci della Sanità 16 Ottobre 2020 10:14

Oftalmologia, al via a Roma il congresso nazionale Aimo

Il primo in oftalmologia realizzato con formula ‘ibrida’. Il presidente: “Tante difficoltà per covid-19, ma evento sarà accattivante”

‘Una buona vista supera le distanze’. È con questo slogan che prende il via a Roma l’XI Congresso nazionale dell’Associazione Italiana dei Medici Oculisti (AIMO). L’evento, in programma fino a sabato 17 ottobre (presso l’Hotel NH Collection Roma Vittorio Veneto, in Corso d’Italia 1), è il primo in Italia nel campo dell’oftalmologia che sarà realizzato con formula ‘ibrida’, con relatori in presenza e partecipanti a distanza.

Dal glaucoma alla chirurgia della retina, dalla cataratta al cheratocono, dal laser micropulsato al cross-linking corneale, fino alle ultime novità nel campo dell’oftalmoplastica, passando per la telemedicina e la comunicazione medico-paziente, fino alle buone pratiche per le visite oculistiche le iniezioni intravitreali in tempo di Covid-19. Saranno tanti gli argomenti affrontati dai relatori nel corso di due giornate ricche di appuntamenti, durante le quali saranno assegnati anche diversi riconoscimenti, tra cui il Premio AIMO 2020 al professor Giorgio Marchini, il Premio per l’impegno per la ripresa del post-Covid a Roberto Messina, presidente di Senior Italia Federanziani, e il Premio Melchionda al miglior e-poster.

«Nonostante le tante difficoltà dovute al Covid-19 siamo riusciti ad organizzare il nostro Congresso- spiega il presidente di AIMO, Luca Menabuoni- ma è un Congresso che ci costa ‘lacrime e sangue’, perché ci siamo dovuti adeguare a tutto quello che è cambiato e che ancora sta cambiando. Il nuovo Dpcm, firmato nei giorni scorsi, ha cambiato in opera il nostro programma congressuale e la possibilità di avere presenze o meno. Riusciremo comunque a portare tutti, o quasi tutti, i relatori in presenza, e ci avvarremo di un ‘regista’ che riuscirà a coordinare i vari gruppi di interazione anche con il pubblico, che ovviamente sarà a casa. Sarà un congresso nuovo, difficile, ma credo assolutamente accattivante. Quindi il 16 e 17 ottobre a tutti i soci AIMO, ma anche per chi non lo fosse e volesse partecipare iscrivendosi, diamo il benvenuto. Ci abbiamo messo tanto impegno» precisa.

Durante l’XI Congresso nazionale di AIMO saranno affrontati tutti gli argomenti di attualità del settore. «Saranno presentati video sulle chirurgie complesse, si parlerà di patologie della cornea, del glaucoma, di chirurgia della retina, di comunicazione e telemedicina- spiega ancora il presidente Menabuoni- Sono inoltre previsti tavoli riservati ai gruppi di lavoro dedicati alla redazione di linee guida riconosciute dall’Istituto superiore di Sanità per la chirurgia della cataratta nell’adulto, per le terapie intravitreali, per la diagnosi e terapia del melanoma coroideale- conclude il presidente di AIMO- e per la corretta profilassi antibiotica in oftalmologia».

 

Iscriviti alla newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
La telemedicina in oftalmologia in era Covid-19
Un’utile risorsa per una efficace sinergia ospedale-territorio
Salute visiva pre e post natale: la campagna di IAPB Italia #Proteggilasuavista
L’iniziativa prevede la distribuzione di materiale informativo in 450 punti nascita in tutta Italia  e la diffusione di un video su web, social e tv
Congresso Nazionale Ame, il Presidente Grimaldi: «Rafforzare rete territoriale con innovazioni tecnologiche»
Il neopresidente dell’Associazione Nazionale Medici Endocrinologi (AME) indica priorità, prospettive e nuove frontiere emerse dall’attività congressuale. Inoltre, traccia la linea da seguire per riorganizzare una nuova rete territoriale
Al via il Congresso virtuale SOI, Piovella: «Con la pandemia 6 milioni di visite e 500mila interventi in meno»
Il presidente sottolinea l’impegno della Società oftalmologica italiana e incoraggia l’utilizzo dei tamponi antigenici rapidi per tracciare gli eventuali positivi e convincere i pazienti a prenotare le visite oculistiche
Occhi e ritmi circadiani: ecco il nesso tra retina e orologio interno nell’assorbimento degli integratori
Il jet lag sociale altera i ritmi fisiologici. L’importanza della neuro-protezione per il glaucoma. Se ne discute al 7MO Congresso su Nutraceutica e Occhio
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 22 gennaio, sono 97.536.545 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.091.848 i decessi. Ad oggi, oltre 57,58 milioni di persone sono state vaccinate nel mondo. Mappa elaborata dalla Johns H...
Voci della Sanità

Covid-19, professori di Yale condividono terapia domiciliare “made in Italy”

«Il nostro Paese ancora oggi non dispone di un adeguato schema terapeutico condiviso con i medici che hanno curato a domicilio e in fase precoce la malattia» spiega l'avvocato Erich Grimaldi, Presid...
Lavoro

Medici di famiglia vaccinatori, Scotti (Fimmg): «Impensabile coinvolgerci a queste condizioni»

Il Segretario Nazionale si scaglia contro la mancanza di programmazione: «Per noi nessun fondo in Finanziaria, ma non esiste vaccinazione di massa senza medicina del territorio»