OMCeO, Enti e Territori 11 aprile 2017

A Milano nuovo Centro per bambini con patologie renali

Al Policlinico è stato inaugurato il primo centro in Italia per combattere le malformazioni congenite del rene e delle vie urinarie dei bambini. Il Centro, dedicato a Sergio Bonelli e guidato da un gruppo di medici della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, svilupperà e potenzierà programmi di ricerca per comprendere, prevenire e ridurre il danno […]

Al Policlinico è stato inaugurato il primo centro in Italia per combattere le malformazioni congenite del rene e delle vie urinarie dei bambini. Il Centro, dedicato a Sergio Bonelli e guidato da un gruppo di medici della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, svilupperà e potenzierà programmi di ricerca per comprendere, prevenire e ridurre il danno renale congenito, che rappresenta in età pediatrica la causa più frequente di dialisi e trapianto di rene, sviluppandosi già nei primi mesi della gravidanza. L’obiettivo è quello di creare una rete nazionale ponendo il Centro Sergio Bonelli come punto di riferimento per assistere i bambini con danno renale congenito e le loro famiglie per tutto il percorso della malattia: dal periodo prenatale al momento del trapianto di rene. Tra i progetti seguiti: Studio PROFET – Studio Europeo multicentrico per identificare indicatori precoci di danno renale da ostruzione delle vie urinarie nelle urine del feto raccolte con procedura endoscopica nel liquido amniotico; Studio PREDICT – Studio Europeo multicentrico per valutare l’efficacia della profilassi antibiotica e il rischio di sviluppare danno renale in neonati con anomalie dei reni e delle vie urinarie.

Articoli correlati
Sanità, a Milano nasce il nuovo Centro di Formazione Avanzata e Simulazione (CeFAeS)
Da tempo la formazione esperienziale ha raggiunto e abbracciato l’ambito sanitario. Non più solo lezioni teoriche di tipo frontale ma vere e proprie simulazioni di ciò che accade nella pratica clinica quotidiana. In quest’ottica, apre i battenti a Milano una struttura innovativa e unica nel suo genere. Verrà infatti inaugurato il 24 ottobre prossimo, a […]
Velenosi, allucinogeni, commestibili se cotti: è tempo di funghi. Assisi (Niguarda): «Anche troppi porcini possono far male»
La dottoressa del Centro Antiveleni milanese: «Tra i più pericolosi quelli con le amatossine che producono danno epatico». Poi mette in guardia: «Fateli prima vedere da un micologo e non date retta alle credenze popolari»
Il paradosso di Vanzago: 1600 bambini e nessun pediatra. Il sindaco: «Cure a rischio per chi non può spostarsi»
Gli abitanti del Comune dell’hinterland milanese dovranno presto andare altrove per curare i loro figli. Problemi anche per il medico di famiglia. Il primo cittadino Sangiovanni: «Chiedo al Ministro di rinegoziare il contratto con i pediatri e i medici di base, serve flessibilità in deroga alle norme attuali»
Policlinico di Milano: trapiantato un rene da donatore anonimo
Un gesto di solidarietà estremo, il terzo in questo ospedale milanese. Donare un organo a una persona che non si conosce, con la quale non si hanno legami affettivi e non si condivide nulla è davvero un’azione nobile e rarissima. Per questo, viene definita “donazione samaritana”. Al Policlinico di Milano, è arrivato un rene “anonimo” che […]
Cardiochirurghi e cardiologi in sinergia contro le malattie valvolari all’Istituto Clinico Sant’Ambrogio di Milano
Ѐ stata presentata la seconda edizione del Corso universitario di perfezionamento in Cardiochirurgia e Cardiologia strutturale dell’Istituto Clinico Sant’Ambrogio alla presenza dell’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera. Lo scopo del Corso è costruire una metodologia congiunta che tragga ispirazione dalla medicina personalizzata: è questo che punta a rinnovare la sinergia tra gli specialisti […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila