OMCeO, Enti e Territori 19 Agosto 2019

Meeting Salute 2019, a Rimini gli infermieri insegnano la buona salute alle famiglie

«La buona salute infatti si fa curando e assistendo i malati», si legge nel comunicato diffuso dalla Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche (FNOPI)

Immagine articolo

«La Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche (FNOPI) sarà presente dal 19 al 24 agosto al Meeting della Salute di Rimini (Padiglione C3 Fiera di Rimini), organizzato all’interno del tradizionale Meeting dell’amicizia», a comunicarlo in una nota la stessa FNOPI.

«Gli infermieri al Meeting di Rimini sono nel loro “ambiente naturale”: con le persone, accanto alle persone, per portare un messaggio che sia da un lato sociale e di coesione e dall’altro di educazione alla salute per le famiglie. La buona salute infatti si fa curando e assistendo i malati – in questi anni soprattutto cronici, anziani e non autosufficienti – ma anche prevenendo con un’opera di sensibilizzazione indirizzata a tutti, giovani e meno giovani, perché si seguano regole semplici e stili di vita sani, perché si impari a evitare quanto più possibile la malattia e soprattutto anche ad aiutare gli altri perché facciano altrettanto».

«Al Meeting la FNOPI, attraverso i suoi Ordini dell’Emilia-Romagna coordinati da quello di Rimini, offrirà un’immagine completa e positiva della professione, perché le persone comprendano che ciò che gli infermieri fanno quotidianamente per loro. E lo farà attirando la loro attenzione sul come star bene e come poter far stare bene gli altri, mettendo a disposizione nel suo stand materiale divulgativo che spieghi ad esempio come evitare le infezioni, come superare la dipendenza da videogiochi che oggi è un problema serio soprattutto per i giovani, come evitare gli incidenti, domestici e stradali, ma anche come disostruire le vie respiratorie di adulti e bambini e così via con sette infografiche – una al giorno – realizzate da Marina Vanzetta, infermiera e redattrice responsabile redazionale della rivista on line della Federazione “L’Infermiere” (online su www.fnopi.it). Stando quindi con le persone, facendo educazione sanitaria e dando loro, anche attraverso video e mini-corsi su manovre d’emergenza, il supporto che chiedono».

«Per le persone la salute è importante e per questo vogliono capire e imparare come fare a preservarla e a tenerla sempre più alta. Un compito proprio di questi professionisti, come anche sottolineato alla FNOPI da Papa Francesco che parlando agli infermieri ha detto: “Non stancatevi mai di stare vicini alle persone con questo stile umano e fraterno, trovando sempre la motivazione e la spinta per svolgere il vostro compito. La tenerezza è la chiave per capirlo, ed è anche una medicina preziosa per la sua guarigione. La tenerezza passa dal cuore alle mani, passa attraverso un ‘toccare’ le ferite pieno di rispetto e di amore: voi toccate i malati e, più di ogni altro, vi prendete cura di loro”».

«Al Meeting la FNOPI interverrà anche in quattro talk. Quello sulla formazione delle professioni, a cui parteciperà la presidente della Federazione Barbara Mangiacavalli e il consigliere-tesoriere Giancarlo Cicolini, il talk sull’assistenza ai pazienti con cronicità al quale interverrà il portavoce FNOPI Tonino Aceti, quello su “l’altro volto dell’Alzheimer” con il consigliere Nicola Draoli e il talk su “quale assistenza nel paese più vecchio del mondo a cui parteciperà il consigliere FNOPI Cosimo Cicia».

«Dell’evento verrà data ampia diffusione attraverso comunicati stampa e report pubblicati sul sito istituzionale www.fnopi.it, ma anche sui social FNOPI che, pur essendo nati solo a febbraio 2018 con la nascita della Federazione grazie alla legge 3/2018, rispetto alla presenza consolidata della altre Federazioni sanitarie nel panorama social almeno triennale, in poco più di un anno hanno conquistato il primo posto tra le professioni sanitarie su Instagram, il secondo su Facebook e Youtube (ma con un numero maggiore di video presenti rispetto alle altre) e il terzo su Twitter (ma primo in termini “mi piace”)».

Articoli correlati
Aggressioni, Mangiacavalli (FNOPI): «Anche la formazione ECM può aiutare a disinnescare il pericolo»
«Noi professionisti ci siamo messi in discussione. Ora abbiamo bisogno di un intervento politico strutturale e non contingente». Così la presidente della Federazione Nazionale degli Infermieri
Infermieri, Nursing Up: «Le aziende sanitarie si facciano carico della tassa di iscrizione all’Albo»
«Con la sentenza n. 116 del Tribunale di Pordenone, emessa nel luglio scorso, i giudici hanno stabilito che la tassa di iscrizione all’Albo professionale degli infermieri deve gravare in capo al datore di lavoro, cioè l’Azienda sanitaria Aa5 Friuli occidentale. Una pronuncia storica che cambia il panorama giuridico e permette a noi del Nursing Up […]
Lotta alle fake news, Leoni (FNOMCeO): «Disinformazione per interessi commerciali. Tv ha enormi responsabilità»
La proposta del vicepresidente della FNOMCeO Giovanni Leoni: «Bisogna avere un comitato scientifico che validi le persone che parlano al pubblico»
di Giulia Cavalcanti e Diana Romersi
Lombardia: accordo Prefettura, Regione e ASST Santi Paolo e Carlo di Milano per combattere la droga
Insieme per capire e prevenire la diffusione di droghe tra i minori. Prefettura di Milano e ASST Santi Paolo e Carlo con il supporto di Regione Lombardia uniscono le forze siglando un protocollo di intesa sperimentale, finalizzato alla realizzazione di interventi specifici rivolti a minori segnalati per possesso di sostanze stupefacenti e ai loro genitori. […]
di Federica Bosco
Salute, Pierpaolo Sileri (M5S) è il nuovo Vice Ministro: ecco le sue idee per la sanità
Insieme a Sileri arriva a Lungotevere Ripa come sottosegretario, in quota Pd, Sandra Zampa. Il Chirurgo romano ha guidato per 15 mesi la Commissione Sanità di Palazzo Madama. Dall'endometriosi ai contenziosi medico-paziente, idee e proposte per rilanciare la sanità
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Firenze, a motivare gli aspiranti medici c’è anche l’influencer Marta Pasqualato: «Non arrendetevi»

Sta per diventare medico, dopo essere diventata celebre su Uomini&Donne: «Io sono entrata dopo due anni. Se non passate valutate il ricorso»
di Diana Romersi e Viviana Franzellitti
Salute

Toscana, allarme per superbatterio “New Delhi”: 350 portatori e 44 infetti. Istituita unità di crisi

Nuova Delhi Metallo-beta-lattamasi è un enzima recentemente identificato che rende i batteri resistenti ad un ampio spettro di antibiotici beta-lattamici. «Il numero di pazienti portatori dall'inizi...
Politica

Roberto Speranza: abolizione superticket e assunzioni. Ecco chi è il nuovo ministro della Salute

Cambio di vertice per il Ministero della Salute, al posto della pentastellata Giulia Grillo l’ex Pd, Roberto Speranza. Ecco il profilo e le idee del deputato di Liberi e Uguali