Voci della Sanità 26 Settembre 2017 15:38

Leopolda 2017: il “Futuro” della salute tra innovazione e nuove tecnologie

Il 29 e 30 settembre è in programma alla Leopolda di Firenze il Forum della Sostenibilità e Opportunità nel Settore della Salute, lo spazio di confronto nazionale sul sistema sanitario italiano e sul suo futuro. Conferenze, workshop e dialoghi per definire lo stato attuale e pianificare le nuove rotte di domani analizzando se e come il nostro sistema sanitario […]

Il 29 e 30 settembre è in programma alla Leopolda di Firenze il Forum della Sostenibilità e Opportunità nel Settore della Salute, lo spazio di confronto nazionale sul sistema sanitario italiano e sul suo futuro. Conferenze, workshop e dialoghi per definire lo stato attuale e pianificare le nuove rotte di domani analizzando se e come il nostro sistema sanitario sarà raggiunto dalle innovazioni o rivoluzioni terapeutiche, tecnologiche e di prospettiva sociale.

Dalla salute delle donne al confronto nazionale sul diabete, passando per le malattie rare, i vaccini e il futuro delle professioni sanitarie, le nuove tecnologie e l’ innovazione: questi i principali argomenti che saranno affrontati durante la prima edizione di “Futuro”. Come si legge sul sito dedicato alla manifestazione, ospitata all’interno del Forum Leopolda, l’evento sarà dedicato a celebrare l’innovazione nel settore dell’Healthcare. Il convegno, a sostegno della sostenibilità, delle tecnologie e della rivoluzione terapeutica, affronterà i principali sviluppi del settore: si parlerà di Neuroscienza, Digital Transformation, Cybersecurity, Future Trend e Longevity.

A discutere sul futuro e sulle opportunità del settore medico saranno presenti numerosi ospiti come David Wood, Presidente del London Futurist, Nicola Dragoni, Professore in Ingegneria Informatica alla Örebro University (Svezia), il Tenente Colonnello Marco Biagini, del NATO Modelling and Simulation Centre of Excellence. Si parlerà di Futuro della Salute, delle cure e delle malattie, delle tecnologie healthcare e digitali. Ampio spazio per i giovani, con esperienze, idee e curiosità per affrontare nuovi temi, strategie e progetti. Il forum è da considerarsi un appuntamento annuale per approfondire e aggiornare il tema dell’innovazione del Sistema sanitario nazionale e per avviare processi di innovazione e sviluppo.

 Vai al programma.

 

 

Articoli correlati
Con cellule staminali e vettori virali a RNA e DNA anche il cuore si potrà riparare
La ricerca cardiovascolare guarda alla medicina rigenerativa per vincere la sfida contro le malattie cardiache, oggi prima causa di morte nel mondo occidentale. Silvia Priori (SIMCRI): «L’obiettivo è creare le condizioni per rigenerare il tessuto cardiaco e ristabilire le normali funzioni del cuore»
Sostanze chimiche e cancerogene nelle giovani donne della “Terra dei fuochi”, a rischio la fertilità
Al 38º Congresso annuale ESHRE 2022 presentate due nuove ricerche su Bisfenoli e Policlorobifenili contenuti in eccesso nei fluidi follicolari e nel sangue
Menopausa, non solo vampate: la battaglia è contro lo stigma sociale e le patologie correlate
La neopresidente della IMS (International Menopause Society), prof. Rossella Nappi: «Oggi questa fase coincide sempre più con il momento di maggior realizzazione professionale delle donne: viviamolo al meglio»
In Italia è Padel-mania, ma gli esperti avvertono: «Contro i traumi in aumento, più prevenzione e preparazione fisica»
Al via i corsi Consulcesi con la collaborazione del dott. Andrea Grasso per formare medici e operatori sanitari a riconoscere e contrastare i danni fisici legati allo sport
Giornata vitiligine, Calzavara Pinton (SIDeMaST): «In arrivo il primo farmaco specifico»
Il dermatologo: «Attualmente non esistono farmaci approvati per il trattamento di questa malattia. La fototerapia è l’unico trattamento finora utilizzato, con indicazione specifica, per la vitiligine. Colpisce lo 0,5-2,0% della popolazione e può verificarsi a qualsiasi età anche se, frequentemente, i sintomi iniziali compaiono prima dei 20 anni»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 6 luglio, sono 551.283.678 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.342.322 i decessi. Ad oggi, oltre 11,77 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nbs...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...