OMCeO, Enti e Territori 4 dicembre 2017

Ipasvi, confermata alla guida del Collegio la Presidente Ausilia Pulimeno

La lista della presidente uscente Pulimeno fa il pieno di voti. Eletto il nuovo Consiglio. Gli infermieri di Roma e della Provincia hanno scelto di affidare nuovamente la guida del Collegio Professionale alla lista della presidente uscente Ausilia Pulimeno. Questo l’esito delle votazioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo del Collegio IPASVI che si sono […]

La lista della presidente uscente Pulimeno fa il pieno di voti. Eletto il nuovo Consiglio. Gli infermieri di Roma e della Provincia hanno scelto di affidare nuovamente la guida del Collegio Professionale alla lista della presidente uscente Ausilia Pulimeno.
Questo l’esito delle votazioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo del Collegio IPASVI che si sono svolte il 26, 27 e 28 novembre presso la sede di Viale Giulio Cesare.
Elezioni che hanno registrato una partecipazione massiccia degli iscritti e un’indicazione forte per la lista del gruppo dirigente uscente guidato dalla dottoressa Pulimeno, da molti anni impegnata in prima linea nelle battaglie intraprese dal Collegio di Roma a tutela dei cittadini assistiti e della professione infermieristica.

Di seguito gli eletti.

Consiglio Direttivo:
Ausilia Maria Lucia Pulimeno
Stefano Casciato
Carlo Turci
Maria Grazia Proietti
Marco Tosini
Maurizio Zega
Cinzia Puleio
Natascia Mazzitelli
Simonetta Bartolucci
Maurizio Fiorda
Claudia Lorenzetti
Maria Grazia Montalbano
Emanuele Lisanti
Girolamo De Andreis
Francesco Scerbo

Collegio dei Revisori dei Conti:
Marinella Carnevale
Giuseppe Esposito
Roberta Marchini

Revisore Supplente:
Ione Moriconi

A breve il nuovo Consiglio Direttivo verrà convocato per procedere all’elezione del presidente e all’attribuzione degli altri incarichi.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila