OMCeO, Enti e Territori 27 ottobre 2017

Grandi vini in asta per Emergenza Sorrisi

Wine Day è l’evento organizzato da Emergenza Sorrisi giunto alla XI edizione. L’ iniziativa è un asta di vini realizzata grazie alla collaborazione e al sostegno di prestigiose aziende vinicole, del calibro di Tenuta San Guido, Donnafugata, Feudi di S.Gregorio, Bollinger, e molte altre che aderiscono all’iniziativa donando all’associazione preziose bottiglie di vino e champagne. […]

Wine Day è l’evento organizzato da Emergenza Sorrisi giunto alla XI edizione. L’ iniziativa è un asta di vini realizzata grazie alla collaborazione e al sostegno di prestigiose aziende vinicole, del calibro di Tenuta San Guido, Donnafugata, Feudi di S.Gregorio, Bollinger, e molte altre che aderiscono all’iniziativa donando all’associazione preziose bottiglie di vino e champagne.

Le bottiglie, convertite in lotti, saranno battute all’asta ed il ricavato destinato al finanziamento delle missioni chirurgiche programmate per il 2018 in Africa e Medio-Oriente. Atteso un pubblico selezionato di ospiti, collezionisti e amanti del buon vino, opinion leader, giornalisti e un musicista e compositore d’eccezione come Stelvio Cipriani che accompagnerà la serata con la sua arte.

L’iniziativa si avvale della collaborazione dell’Associazione Visioni e Illusioni e di Federica de Blasi per il supporto e coordinamento nell’organizzazione dell’evento, di Fondazione Mediolanum che raddoppierà il ricavato dell’asta con una donazione, dell’azienda vinicola Casale del Giglio che offrirà una degustazione dei migliori vini di sua produzione e del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo che ospiterà l’iniziativa nella sede storica di Ripetta. L’evento si svolgerà il 27 ottobre alle ore 18:30. L’appuntamento è aperto a tutti coloro che amano il buon vino e che desiderano partecipare ad una serata piacevole all’insegna del divertimento e della solidarietà.

Chiunque voglia prendere parte all’evento o ricevere ulteriori informazioni può chiamare la sede di Emergenza Sorrisi al numero 06.84242799 oppure wineday@emergenzasorrisi.it.

Articoli correlati
Torino, sequestrate dai Nas oltre 14.000 bottiglie di vino adulterato
I Carabinieri del NAS di Torino, nel corso di un’ispezione in un esercizio etnico del capoluogo piemontese, hanno proceduto al campionamento di una bevanda a base di vino, prodotta in Romania. Come riportato sul sito del Ministero della Salute, gli esiti analitici degli esami di laboratorio condotti dall’Agenzie delle dogane e dei monopoli, hanno evidenziato […]
Emergenza sorrisi, ecco le immagini in anteprima del docufilm “Sulla strada giusta – Rinascere medico in Senegal” – GUARDA IL TRAILER
“Sulla strada giusta – Rinascere medico in Senegal” è il titolo del docufilm con la regia di Augusto Natale dedicato alla missione chirurgica in Senegal di Emergenza Sorrisi, la Onlus che aiuta i bambini affetti da gravi malformazioni del volto, nato con la collaborazione del provider ECM 2506 Sanità in-Formazione e il sostegno di Consulcesi Onlus
Francia, scoppia la ‘battaglia’ del vino. Il ministro della Salute: «Nessun beneficio, fa male». Macron: «Lo bevo a pranzo e cena»
L’ex direttrice dell’Istituto nazionale del cancro, Agnès Buzyn, in tv parla del ‘falso mito’ dei benefici apportati dalla bevanda nazionale. Insorgono i produttori. E il presidente francese prende le distanze
Il vino fa bene a denti e gengive. Il merito è di due polifenoli
Un brindisi alla salute del sorriso. Uno studio spagnolo allunga la lista dei benefici del vino, dimostrando che i polifenoli contenuti in particolare nel rosso sono validi alleati del benessere orale, perché riescono a contrastare i batteri responsabili di carie ai denti e disturbi alle gengive. Il lavoro, pubblicato sul ‘Journal of Agricultural and Food Chemistry‘ dell’American […]
Ricostruita la mandibola di Mame, la giovane senegalese salvata da Emergenza Sorrisi e dalla Fondazione Policlinico Gemelli
Intervento riuscito per la diciannovenne africana colpita da un grave tumore facciale. «L’Italia si conferma in questo terra di grande generosità» dichiara il Presidente della ONG Massimo Abenavoli
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Taglio pensioni e quota 100, che succede ai medici iscritti all’Enpam? Parla il vicepresidente Malagnino

Ad agosto le prime uscite dei dipendenti pubblici con 62 anni di età e 38 di contributi. Secondo i sindacati, saranno circa mille i medici che ogni anno approfitteranno della riforma pensionistica, c...
Lavoro

Ex specializzandi: nel 2018 dallo Stato rimborsi per oltre 48 milioni e nuovi ricorsi sono pronti per il 2019

La "road map dei risarcimenti" regione per regione: Lazio in testa con 9 milioni, sul podio Lombardia e Sicilia. Più di 31 milioni al centro-sud con la Sardegna in forte crescita. Pronta la nuova azi...
Mondo

Da Messina alla Nuova Zelanda, la storia del fondatore di Doctors in Fuga: «Così aiuto giovani medici ad andare all’estero»

Stipendi più alti, maggiore attenzione al merito, assenza di contenziosi legali grazie ad una migliore comunicazione tra medici e pazienti. Davide Conti è in Nuova Zelanda da nove anni e non ha alcu...