Voci della Sanità 27 Ottobre 2022 16:02

Giornata Mondiale della Terapia occupazionale, il contest della FNO TSRM PSTRP

Lo slogan di quest’anno “Scelta + Opportunità = Giustizia” promuove la possibilità di una scelta finalizzata ad una società più aperta e giusta.

Il 27 ottobre si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale della Terapia occupazionale (World Occupational therapy day), istituita nel 2010 dalla World Federation Occupational therapist  (WFOT), come occasione per aumentare la visibilità della Terapia occupazionale.  Lo slogan di quest’anno “Scelta + Opportunità = Giustizia” promuove la possibilità di una scelta finalizzata ad una società più aperta e giusta.

Il Terapista occupazionale affianca le persone di tutte le età che sperimentano difficoltà o incapacità nello svolgimento delle attività per loro significative. La pratica, basata su evidenze scientifiche, promuove la partecipazione, l’autonomia e la qualità di vita utilizzando le occupazioni come mezzo terapeutico.

Il termine “occupazione” si riferisce alle attività quotidiane significative che le persone compiono individualmente, in famiglia o in comunità per dare significato e qualità alla propria vita.

La condivisione degli obiettivi della terapia occupazionale con la persona assistita permette a quest’ultima di esprimere se stessa, rafforzare la propria identità e motivare l’autorealizzazione.

I risultati sono diversificati, guidati dalla persona e misurati in termini di performance e soddisfazione derivata dal coinvolgimento e/o miglioramento della capacità di svolgere le attività.

Nella sua pratica, il Terapista occupazionale supporta il diritto di ciascun individuo di essere in grado di soddisfare i propri bisogni e di avere uguali opportunità di raggiungere il proprio potenziale proprio come propone lo slogan.  É perciò determinante che tutti i cittadini abbiano la possibilità di accedere alle competenze del Terapista occupazionale, senza differenze territoriali o di ambiti.

Quest’anno, la Commissione di Albo nazionale dei Terapisti occupazionali celebra la Giornata mondiale con il lancio di un contest, rivolto ai Terapisti occupazionali iscritti agli albi degli Ordini TSRM e PSTRP e agli studenti iscritti al 3° anno dei Corsi di laurea in Terapia occupazionale. 

I partecipanti potranno realizzare un video che racconti le best practice, le tecniche e i progetti innovativi dei Terapisti occupazionali in Italia.

Il principale obiettivo del contest è valorizzare la figura del Terapista occupazionale, partendo dalla riflessione degli operatori stessi sulla propria identità professionale e sul lavoro quotidiano. 

La chiusura del contest è fissata per il 17 gennaio 2023, anniversario dell’emanazione del decreto ministeriale di individuazione del profilo professionale del Terapista occupazionale.

Il regolamento del contest e la relativa scheda di iscrizione sono disponibili qui.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 25 novembre 2022, sono 640.506.327 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.627.987 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino d...
Covid-19, che fare se...?

Se ho avuto il Covid-19 devo fare lo stesso la quarta dose?

Il secondo booster è raccomandato anche per chi ha contratto una o più volte il virus responsabile di Covid-19. Purché la somministrazione avvenga dopo almeno 120 giorni dall'esit...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono gli effetti collaterali della quarta dose?

Gli effetti collaterali dell'ultimo richiamo di Covid-19 sono simili a quelli associati alle dosi precedenti: un leggero gonfiore o arrossamento nel punto di iniezione, stanchezza e mal di testa