Voci della Sanità 10 Settembre 2021 14:40

Fiera del bimbo sano, Siru: «Così si violano le donne, negare l’autorizzazione»

Tra polemiche sui social e articoli sui giornali è esplosa la protesta per la Fiera Un sogno chiamato Bebè, soprannominata ‘Fiera del bimbo su misura’ di Parigi il 4 e 5 settembre e che dovrebbe approdare il prossimo maggio a Milano. La Società Italiana di Riproduzione Umana (SIRU) che rappresenta il mondo della riproduzione medicalmente […]

Tra polemiche sui social e articoli sui giornali è esplosa la protesta per la Fiera Un sogno chiamato Bebè, soprannominata ‘Fiera del bimbo su misura’ di Parigi il 4 e 5 settembre e che dovrebbe approdare il prossimo maggio a Milano.

La Società Italiana di Riproduzione Umana (SIRU) che rappresenta il mondo della riproduzione medicalmente assistita, riconosciuta dal Ministero della Salute, esprime il suo «forte dissenso e chiede esplicitamente alle istituzioni nazionali e di Milano di negare l’autorizzazione all’iniziativa».

«Si tratta di una bieca operazione commerciale che viola la dignità delle donne e delle coppie e delle persone in generale – afferma il Presidente ginecologo Siru Antonino Guglielmino, insieme alla Presidente embriologa Paola Viganò e all’andrologo Presidente Luigi Montano -. È fuorviante e crea disorientamento e disinformazione sul piano scientifico a chi è alla ricerca di un progetto genitoriale e ha difficoltà a portarlo a termine».

«È offensiva nei confronti dei medici e di tutti gli operatori coinvolti che, al contrario, lavorano ogni giorno sulla base delle evidenze scientifiche e nel rispetto dei diritti e della salute delle persone – si legge in una nota -. Si tratta di una iniziativa che pubblicizza pratiche che non solo sono contrarie alle leggi italiane ma che propongono illusorie e costosissime pozioni dell’eterna giovinezza, ponendo a rischio la salute, senza alcun rispetto delle evidenze scientifiche».

«Al contrario – continua il comunicato -, la SIRU è impegnata a redigere le linee guida sull’infertilità e ha già avanzato una sua proposta di legge che possa essere di aiuto e di sostegno per la prevenzione della fertilità e per avviare percorsi sicuri per le coppie e per le persone. In caso di autorizzazione, la SIRU è pronta già da ora a organizzare una iniziativa alternativa forte, nelle stesse date e nella stessa città, per contrastarla», conclude.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Terzo Congresso SIRU Lazio. Picconeri: «Stop al “turismo procreativo”. Accesso equo e celere alla Pma per tutte le coppie d’Italia»
Al Congresso Regionale tavoli tecnici multidisciplinari per promuovere le Linee Guida sulla Pma. A sostegno della Siru medici, Istituzioni e associazioni dei cittadini
di Isabella Faggiano
Inositolo, Vittorio Unfer primo al mondo per gli studi sulla molecola che aiuta la fertilità
Il ginecologo: «Stiamo testando il dichiositolo, in grado di riequilibrare il testosterone sia negli uomini che nelle donne. Puntiamo ad una medicina personalizzata»
di Isabella Faggiano
PMA, Regioni approvano riparto del Fondo da 5 milioni per accesso a terapie. Mammì (M5S): «Troppo pochi ma è qualcosa»
Il Decreto che ha avuto il via libera dalla Regioni definisce sia il contributo per l’accesso alle prestazioni di cura e diagnosi dell’infertilità sia la ripartizione del Fondo di 5 milioni per il sostegno alle tecniche di PMA. Per la SIRU è ancora troppo poco: «Il punto fondamentale rimane l'applicazione dei LEA che sono già nel nomenclatore dal 2017»
di Francesco Torre
Denatalità, cresce il progetto della SIRU “Aiuta un figlio a nascere: la PMA apre le porte al Parlamento”
Marialucia Lorefice, presidente 12a Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati, visiterà il Centro Umr di Sant'Agata Li Battiati (Catania), diretto dal ginecologo Antonino Guglielmino, presidente della SIRU
Procreazione Medicalmente Assistita, la battaglia dell’Onorevole Mammì per cambiare la legge italiana
In visita al centro di eccellenza dell’ospedale Niguarda per il progetto “Aiuta un figlio a nascere” di SIRU, l’esponente pentastellato ha ribadito la volontà di uniformare la legge a quella europea e ridurre le disparità di accesso tra regioni italiane
di Federica Bosco
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 17 settembre, sono 227.070.462 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.670.479 i decessi. Ad oggi, oltre 5,81 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Aumentano i contagi tra i sanitari: 600% in più in un mese, l’84% sono infermieri

La presidente FNOPI Mangiacavalli interpreta i dati dell'ISS. Anche nel Regno Unito gli studi confermano che la protezione dall'infezione si riduce dopo 5 mesi dalla seconda dose per Pfizer e AstraZen...
Salute

Pericarditi e miocarditi dopo il vaccino, Perrone Filardi (SIC): «Casi rari e mai gravi»

Dopo i casi della pallavolista Marcon e del calciatore Obiang colpiti da pericardite e miocardite, la parola al professor Pasquale Perrone Filardi, presidente eletto della Società Italiana di C...
di Federica Bosco