Voci della Sanità 13 Dicembre 2022 15:08

Elezioni Ordine TSRM-PSTRP Palermo: Macaluso resta alla guida

Concluse le operazioni di voto per il rinnovo dei vertici. Angelo Foresta sarà invece il nuovo vice presidente

Concluse le operazioni di voto per il rinnovo dei vertici che guideranno il maxi ordine dei Tecnici sanitari di radiologia medica e delle Professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione (TSRM-PSTRP) nel quadriennio 2022/2026, il 6 dicembre scorso il consiglio direttivo ha confermato alla presidenza l’uscente Gandolfo Marco Macaluso. Angelo Foresta sarà invece il nuovo vice presidente.

L’appuntamento elettorale ha prodotto due grandi novità. «Per la prima volta – ha spiegato Macaluso – l’ordine potrà contare su una rappresentanza in consiglio di tutte le aree professionali e della presenza di ben cinque donne. Multiprofessionalità, che porta con sé il bagaglio di esperienza maturato nell’ordine di provenienza, e ampia componente femminile, sono elementi di auspicio per lo sviluppo dell’istituzione nel rapporto con la collettività e le istituzioni».

In linea anche il neo vicepresidente Foresta. «Una composizione bilanciata tra uomini e donne – ha detto – dovrebbe essere il faro di tutte le istituzioni ordinistiche per produrre crescita e trasparenza grazie alla diversità di riflessioni e di spunti. Sul piano operativo, mi auguro un confronto a stretto giro con l’università di Palermo per offrire il nostro contributo al miglioramento dell’offerta formativa partendo da un completo riconoscimento dei professionisti sanitari all’interno dei percorsi didattici dei corsi di laurea attivati e quelli in cantiere.  Sul piano della sicurezza, sarebbe altrettanto importante un incontro con i decisori politici per arginare il drammatico fenomeno della violenza ai danni di tutti i professionisti della sanità, in particolare delle donne».

TSRM-PSTRP è stato istituito grazie alla legge 3 del 2018 per assicurare ai pazienti un sistema regolamentato capace di garantire prestazioni sanitarie erogate da professionisti abilitati e autorizzati attraverso l’obbligatorietà dell’iscrizione. Oggi raccoglie ben 19 albi professionali e 18 elenchi speciali di area tecnica, riabilitativa e della prevenzione per un totale 3.500 professionisti iscritti a Palermo e ben 14mila in tutta la Sicilia.

Una grande ordine che «ha richiesto sacrifici organizzativi e la conoscenza di 19 professioni sanitarie diverse per potere selezionare con rigore i professionisti con i requisiti necessari all’iscrizione. Oggi, grazie al lavoro svolto con i componenti del precedente consiglio, abbiamo strutturato e dato una ‘casa’ a migliaia di colleghi che mi onoro di rappresentare a garanzia della qualità delle prestazioni e della salute di ogni singolo cittadino. Chiunque oggi online può visualizzare gli iscritti e accertarsi che il professionista scelto sia autorizzato all’esercizio della sua attività» ha concluso il presidente Macaluso.

Insieme a Macaluso e Foresta, fanno parte del nuovo consiglio eletto il 4 dicembre 2022: Marco Berardi, Luisa Cavataio, Marco Daricello, Giuseppe Dinolfo, Salvatore Antonino Distefano, Ornella Giordano, Pietro Massaro, Laura Rita Miserendino, Giuseppa Oliveri, Maria Rosa Paterniti, Emilio Rizzo. Gli eletti al collegio dei revisori dei conti sono Pietro Fricano, Benedetto Galeazzo ed Eleonora La Mattina.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 7 febbraio 2023, sono 671.921.477 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.845.807 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Come distinguere la tosse da Covid da quella da influenza?

La tosse da Covid è secca e irritante, quella da influenza tende invece a essere grassa. In ogni caso non esistono rimedi se non palliativi, come gli sciroppi lenitivi. No agli antibiotici: non...
Ecm

Il questionario di verifica dei corsi FAD deve essere somministrato esclusivamente in modalità on-line?

La Formazione a Distanza (FAD) può anche essere erogata attraverso riviste (e quindi documentazione cartacea) pertanto il questionario di verifica per i corsi FAD effettuati attraverso material...