Voci della Sanità 16 Settembre 2019 12:54

Elezioni in Israele, Foad Aodi (Co-mai): «Rischio poca partecipazione, arabi vadano a votare. Italia promuova ospedali in Palestina»

«Un’atmosfera molto pesante e piena di paura e incertezze quella che si respira in Israele sia tra tanti ebrei che arabi del ‘48 molto delusi dagli scarsi risultati che arrivano dalla politica a favore della convivenza, occupazione, i diritti dei cittadini e il processo di pace – sottolinea Foad Aodi, fondatore delle comunità del mondo arabo […]

«Un’atmosfera molto pesante e piena di paura e incertezze quella che si respira in Israele sia tra tanti ebrei che arabi del ‘48 molto delusi dagli scarsi risultati che arrivano dalla politica a favore della convivenza, occupazione, i diritti dei cittadini e il processo di pace – sottolinea Foad Aodi, fondatore delle comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai) e dell’Unione internazionale degli arabi del ‘48 -. Auspico che tutti gli arabi del ‘48 vadano a votare per poter eleggere più deputati e così con più voce, unità e determinazione possono partecipare all’attività politica in Israele difendendo i diritti dei palestinesi senza rimanere a casa accusando la politica e gli ex deputati arabi di incapacità politica e sono lontani dalla popolazione».

«La questione palestinese è la madre di tutte le battaglie e da anni si parla ma senza mai vedere risultati concreti a favore di un processo di pace e di due stati e due popoli – continua Aodi -. Più passa il tempo senza risolvere la questione palestinese più aumenta l’odio e gli scontri tra i cittadini sul territorio israeliano e aumenta la sofferenza del popolo palestinese compresi bambini, donne a Gaza e in Cisgiordania».

Infine Aodi fa un appello al nuovo Governo Italiano chiedendo di mettere nell’agenda politica la promozione di un incontro tra palestinesi e israeliani per riprendere il processo di pace «perso per strada per colpa delle diplomazie internazionali ed i muri contro il popolo palestinese e di aprire un corridoio umanitario a favore della popolazione palestinese e gli ospedali dove mancano medici e materiali salva vita».

Articoli correlati
Carenza sanitari, Aodi (Amsi): «Integrare professionisti stranieri nel SSN»
Il presidente Amsi Foad Aodi illustra il Manifesto “Buona sanità internazionale” in tre punti e presenta le richieste alle Istituzioni
di Giulia Cavalcanti e Viviana Franzellitti
Muro di Berlino, Foad Aodi (Amsi): «Dopo 32 anni il 40% dei sanitari dell’est è ritornato a casa»
Amsi, Umem e Movimento Uniti per Unire: «Dopo anni ci sono ancora muri mentali e materiali nel mondo, chi era povero è diventato ricco e meno altruista»
Immigrazione, Aodi (Amsi): «Solo il 7% di 800.000 persone senza tessera sanitaria ha il green pass»
Solo in 13 regioni su 21 si possono effettuare vaccini per irregolari, ribadisce Aodi (AMSI) e denuncia i ritardi nelle vaccinazioni nei paesi più poveri
Movimento Uniti per Unire: «La lezione della pandemia per prevenire future crisi globali. Le proposte al Governo italiano»
Il webinar “Diritto alla salute e cooperazione internazionale: la lezione della pandemia per prevenire future crisi globali” ha visto la presenza di tanti relatori qualificati
Il Movimento “Uniti per Unire” festeggia 10 anni ed elegge nuovo direttivo
Foad Aodi confermato Presidente, vicepresidenti Federica Battafarano, Jessica Veronica Faroni e Federica Federici. Segretario Generale Alessandro Barone e Tesoriere Francesco Bonelli
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 9 dicembre, sono 267.880.128 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.280.456 i decessi. Ad oggi, oltre 8,28 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Proroga ECM in scadenza, De Pascale (Co.Ge.A.P.S.): «Inviate agli Ordini posizioni formative degli iscritti»

Il presidente del Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie a Sanità Informazione: «Pronti ad affrontare fine proroga, poi Ordini valuteranno che azioni intraprendere con inadem...
Salute

Perché nonostante i vaccini i casi di Covid-19 aumentano?

di Guido Rasi, ex Direttore Esecutivo dell'EMA e Direttore Scientifico Consulcesi
di Guido Rasi, ex Direttore Esecutivo dell'EMA e Direttore Scientifico Consulcesi