Voci della Sanità 12 Dicembre 2022 15:33

Disturbi mentali negli adolescenti. Nasce il progetto Genitoriando

In Italia più di 1 adolescente su 7 tra i 10 – 19 anni presenta un disturbo mentale diagnosticato: l’ansia e la depressione, che coinvolgono oltre la metà dei casi, e i tentativi di suicidio e i disturbi alimentari che sono seconda causa di morte tra gli adolescenti

Disturbi mentali negli adolescenti. Nasce il progetto Genitoriando

In Italia più di 1 adolescente su 7 tra i 10 – 19 anni presenta un disturbo mentale diagnosticato: l’ansia e la depressione, che coinvolgono oltre la metà dei casi, e i tentativi di suicidio e i disturbi alimentari che sono seconda causa di morte tra gli adolescenti.

I disturbi dell’alimentazione e della nutrizione: già  considerati un’epidemia sociale in epoca pre-covid, sono aumentati del 40%. Secondo l’ISS nei primi sei mesi del lockdown sono stati registrati altri 230mila contro i 163mila dell’anno precedente.

A questi, già allarmanti, dati dovremo aggiungere un incalcolabile “disagio sommerso”, ancora in ombra e silente. Tirando le somme,  l’emergenza pandemica ha avuto un grosso impatto sulla salute mentale dei giovani.

«Tanti numeri che provano a misurare il qualcosa di immisurabile “il dolore”, nel tentativo di circoscrivere i danni/traumi. Dietro questi numeri ci sono milioni di adolescenti e famiglie su cui grava il peso plumbeo del disagio mentale. Persone che necessitano di una risposta concreta alla loro domanda di cura» sottolinea Simona Pisu, psicologa e psicoterapeuta del centro clinico Ananke di Cagliari.

«Di fronte all’aumento esponenziale di richieste di assistenza, abbiamo sentito la necessità di “dare corpo” a un’iniziativa rivolta non solo ai diretti portatori del disagio, ma all’intero corpo familiare che viene inevitabilmente sbriciolato dall’insorgenza di un disturbo» sostiene Alessandro Poddesu, psicoterapeuta e responsabile di Ananke Cagliari.

Nasce così “genitoriando”, un progetto di cura creato dalla rete ananke e rivolto ai genitori e alle famiglie che hanno al loro interno un congiunto che  soffre di disturbo alimentare. Il progetto avrà la durata di anno si avvarrà della tecnica della psicoterapia di gruppo, avrà cadenza mensile che potrà essere modulata in base alle necessità espresse dai partecipanti.

«La mission del progetto si delinea secondo una visione binoculare che lega insieme gli aspetti preventivi e supportivi. L’intervento tempestivo ha il potere di prevenire e impedire che il disagio mentale si cronicizzi in una rigida maschera che soffoca l’identità dell’adolescente e del futuro adulto” dice Poddesu. Per di più «accompagnare e sostenere la famiglia sin dagli esordi del sintomo potrebbe far sì che venga meno la necessità di un ricovero ospedaliero o comunitario lontano dalla famiglia e dal gruppo dei pari».

«Genitoriando si profila come uno “spazio” in cui famiglie depredate dal sintomo che ha saccheggiato la dispensa delle risorse psichiche e fisiche,  possano mettere insieme i pezzi, rigenerarsi e essere accompagnati nel riprendere in mano il ruolo di genitori e curanti capaci di generare cura». Conclude la Pisu.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 7 febbraio 2023, sono 671.921.477 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.845.807 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Come distinguere la tosse da Covid da quella da influenza?

La tosse da Covid è secca e irritante, quella da influenza tende invece a essere grassa. In ogni caso non esistono rimedi se non palliativi, come gli sciroppi lenitivi. No agli antibiotici: non...
Ecm

Il questionario di verifica dei corsi FAD deve essere somministrato esclusivamente in modalità on-line?

La Formazione a Distanza (FAD) può anche essere erogata attraverso riviste (e quindi documentazione cartacea) pertanto il questionario di verifica per i corsi FAD effettuati attraverso material...