OMCeO, Enti e Territori 29 Novembre 2018

Disabilità, la nazionale basket artisti sfida in carrozzina gli atleti “giovani e tenaci”

La Nazionale Basket Artisti scenderà in campo sabato 1 dicembre, insieme agli atleti dell’Associazione Sportiva Dilettantistica “Giovani e Tenaci”, per un incontro-evento di basket in carrozzina presso il parquet della Fondazione Santa Lucia IRCCS, situata in in via Ardeatina 354 a Roma, un campo che appartiene alla tradizione del basket paralimpico in Italia. L’iniziativa ha […]

La Nazionale Basket Artisti scenderà in campo sabato 1 dicembre, insieme agli atleti dell’Associazione Sportiva Dilettantistica “Giovani e Tenaci”, per un incontro-evento di basket in carrozzina presso il parquet della Fondazione Santa Lucia IRCCS, situata in in via Ardeatina 354 a Roma, un campo che appartiene alla tradizione del basket paralimpico in Italia.

L’iniziativa ha l’obiettivo di promuovere l’accesso allo sport di persone con disabilità. Per la Nazionale Basket Artisti hanno già confermato la loro partecipazione Jonis Bascir, Stefano e Lorenzo Sarcinelli, Josafat Vagni, Fabio Frizzi, Giorgio Borghetti, Elisa D’Ospina, Valeria Solarino, Diego Casalis, Fabio Tamburini, Roberto Ciufoli, Marco Bonini.

Gli artisti si alterneranno in incontri dimostrativi di basket in piedi e di basket in carrozzina, anche a squadre miste, accettando la sfida di giocare a “ruote pari” con i cestisti dell’Associazione Dilettantistica Sportiva “Giovani e Tenaci”. La Fondazione Santa Lucia IRCCS promuove l’evento nell’ambito del proprio impegno a favore della pratica sportiva per le persone con disabilità, che la vede impegnata anche nel Progetto OSO – Ogni Sport Oltre.

L’ingresso è gratuito fino a esaurimento dei posti.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

ECM, finisce a Striscia la Notizia il caso dei medici non in regola. FNOMCeO: «Dal 2020 sanzioni per chi non sarà in regola»

Anche la popolare trasmissione di Canale 5 punta i riflettori sul caso dei tanti medici che non rispettano l’obbligo di legge sull’aggiornamento continuo in medicina. Gerry Scotti: “Pazienti pre...
Formazione

Obbligo ECM, Rosset (OMCeO Aosta): «La formazione tutela la salute pubblica. Con sentenza si esce dall’ambiguità»

«Il rispetto della formazione, la tutela della salute e l’obbligo di rispondere a quanto viene dettato dal legislatore, quindi a osservare la legge, sono cose assolutamente imprescindibili e che re...
di Giovanni Cedrone e Diana Romersi
Salute

Guarire dalla balbuzie si può: Chiara Comastri, psicologa ed ex balbuziente, ci spiega come agisce il metodo Psicodizione

Da balbuziente ad esperta di linguaggio: la psicologa Chiara Comastri si racconta a Sanità Informazione e rivela: «Con un approccio di tipo cognitivo comportamentale e un percorso preciso si possono...