OMCeO, Enti e Territori 26 novembre 2018

De Poli (Udc): «Stile vita sano è centrale per prevenire malattie croniche»

«In tema di sanità siamo purtroppo abituati a leggere tante fake news, nella Rete. È importante, al contrario, per stare bene in salute e avere uno stile di vita sano tenersi informati affidandosi a fonti credibili e autorevoli». Lo afferma il senatore Questore Antonio De Poli che, stamane, a Palazzo Madama, è intervenuto nel corso […]

«In tema di sanità siamo purtroppo abituati a leggere tante fake news, nella Rete. È importante, al contrario, per stare bene in salute e avere uno stile di vita sano tenersi informati affidandosi a fonti credibili e autorevoli». Lo afferma il senatore Questore Antonio De Poli che, stamane, a Palazzo Madama, è intervenuto nel corso della presentazione del libro “Artefici o vittime” di Antonio Corsano, medico e allergologo di Padova. «Le relazioni umane positive sono utili per il benessere della persona. Il tema della connessione tra mente e corpo è centrale e uno stile di vita corretto è fondamentale per stare bene in salute e prevenire l’insorgere di malattie croniche», aggiunge De Poli.

«Il libro- ha spiegato Corsano – intende fornire una serie di suggerimenti concreti per correggere appunto gli errori del nostro stile di vita. Tante volte, le nostre abitudini sbagliate sono consolidate nel tempo ed è importante dunque che uno stile di vita buono (attività fisica, riduzione dello stress e alimentazione corretta) duri nel tempo – aggiunge Corsano, che nel suo libro cita il filosofo Platone – Il filosofo sosteneva che esistono due modi per curare le malattie: uno riservato agli schiavi e uno agli uomini liberi. Nel caso degli schiavi l’obiettivo era sopprimere il sintomo per consentire agli schiavi appunto di tornare a lavorare. Nel caso degli uomini liberi è necessario indagare sulla matrice e, oggi, la scienza molecolare ci dice che le cause di patologie come diabete, cancro e malattie cardiovascolari risiedono nell’interazione tra fattori genetici e fattori anche ambientali».

Il libro racconta la storia di una paziente, Marta, 30 anni che, grazie al suo medico e alla scoperta della connessione mente-corpo, «vuole essere uno strumento di aiuto per molti pazienti, per essere artefici del proprio benessere e non più vittime», conclude Corsano.

Articoli correlati
Medicina personalizzata, De Poli (Udc): «Con terapie su misura vantaggi per il paziente e risparmio per SSN»
«Legislatore rivolga giusta attenzione su questi temi». Il Senatore ha partecipato ad una conferenza stampa sul tema in cui è stato presentato il libro del prof. Mauro Minelli “Medicina di precisione: verso la personalizzazione dei percorsi diagnostici e terapeutici”
Medici precari INPS, interrogazione di De Poli (Udc) a Di Maio e Grillo: «Non hanno ferie né malattie, profilo professionale umiliato»
Sono 900 i camici bianchi a partita Iva dell’Istituto di previdenza che vengono rinnovati di anno in anno. Nella stessa situazione anche 300 operatori sociali
Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi
C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’erario più di 16 miliardi. Il senatore Antonio De Poli: «Pronto disegno di legge per un accordo che farà risparmiare 5 miliardi»
Veneto, allarme carenza medici. De Poli (Udc): «Servono più finanziamenti a Scuole di Medicina»
Studio Anaao certifica: mille medici ospedalieri in meno tra cinque anni in regione. Il Presidente dell’Udc: «Sanità pubblica va difesa puntando sulla formazione. Grillo agisca»
Distrofia facio-scapolo-omerale, oggi è la giornata mondiale. De Poli (UDC): «La ricerca sulle malattie rare va defiscalizzata»
In Senato un incontro promosso dall'Intergruppo parlamentare delle malattie rare per lanciare un appello per dare un futuro alle persone che convivono con questa patologia, che colpisce una persona ogni 20mila nati vivi
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Taglio pensioni e quota 100, che succede ai medici iscritti all’Enpam? Parla il vicepresidente Malagnino

Ad agosto le prime uscite dei dipendenti pubblici con 62 anni di età e 38 di contributi. Secondo i sindacati, saranno circa mille i medici che ogni anno approfitteranno della riforma pensionistica, c...
Sanità internazionale

La lettera di un medico stressato: «Il mio lavoro sta prosciugando la mia umanità»

«L’ultimo tuo contatto umano, poco prima che le tue condizioni peggiorassero velocemente e morissi, è stato con un medico stressato e distaccato, che ha interrotto il tuo ricordo felice. Ti chiedo...
Lavoro

Ex specializzandi: nel 2018 dallo Stato rimborsi per oltre 48 milioni e nuovi ricorsi sono pronti per il 2019

La "road map dei risarcimenti" regione per regione: Lazio in testa con 9 milioni, sul podio Lombardia e Sicilia. Più di 31 milioni al centro-sud con la Sardegna in forte crescita. Pronta la nuova azi...