Voci della Sanità 10 Marzo 2020 09:34

Coronavirus, Noja (Iv): «Misure immediate per le persone con disabilità»

La richiesta della componente della commissione Affari Sociali della

«Occorre prendere misure immediate e incisive per sostenere le persone con disabilità che sono tra le più a rischio nella drammatica emergenza che stiamo vivendo, sia dal punto di vista sanitario, sia dal punto di vista dell’impatto sociale delle misure di contenimento assunte per contrastare la diffusione del Covid-19». Lo chiede la deputata di Italia Viva Lisa Noja, componente della commissione Affari Sociali della Camera. rilevando che «serve un intervento ad hoc per affrontare le specifiche criticità che stanno vivendo le persone con disabilità insieme alle loro famiglie».
«Dalle misure per evitare sospensioni totali e indiscriminate di servizi essenziali, assicurando – spiega – ove necessario prestazioni domiciliari, ad indicazioni chiare sui dispositivi di protezione da adottare a tutela delle persone a rischio ma non autosufficienti. Fino alla possibilità di congedi lavorativi retribuiti per coloro a cui sia consigliata la limitazione dei movimenti e per i familiari che li assistono. Capisco che il governo stia affrontando ogni giorno tantissime priorità con un enorme sforzo. Le persone con disabilità, però, non possono essere lasciate sole», conclude Noja.

 

Articoli correlati
Disabilità, Falabella (FISH): «Serve Fondo unico per dare concretezza a riforme»
Parla il Presidente della Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap che plaude al Decreto LEA ma chiede un aggiornamento del nomenclatore tariffario. Sulla Disability card chiarisce: «Strumento utile ma al momento è una semplice sostituzione della certificazione di invalidità della legge 104. Dobbiamo inserire più servizi»
Salute orale e disabilità, un binomio complicato. E spesso le famiglie sono costrette a rivolgersi all’ospedale
«Nel campo della salute orale il 50% dei professionisti ha poche competenze sulla gestione del paziente con disabilità» racconta Alberto Aureli, Igienista dentale e padre di un paziente con autismo. Che lancia un progetto di formazione per gli studi privati
Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo
Ad oggi, 28 febbraio 2023, sono 675.188.796 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.870.894 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino disponibile (23 febbraio 2023): Oggi in Italia il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 25.576.852 (4.720 in più rispetto a ieri). Il […]
Le politiche future per la disabilità, l’appello di FISH per la nuova legislatura
In un documento la FISH chiede politiche e servizi inclusivi, strumenti normativi ed interventi normativi adeguati, il tutto in linea con i principi valoriali della Convenzione Onu sui diritti per le persone con disabilità
Lovegiver: ecco chi è e cosa fa
Maximiliano Ulivieri, nel 2013, ha fondato il Comitato Lovegiver, per promuovere la professione dell’O.E.A.S., l’operatore per l’assistenza emotiva, affettiva e sessuale di persone con disabilità fisico e/o cognitiva
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Politica

Liste di attesa addio? La risposta del Consiglio dei Ministri in due provvedimenti

Ieri il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente, Giorgia Meloni, e del Ministro della salute, Orazio Schillaci, ha approvato due provvedimenti, un decreto-legge e un disegno di legge, che i...
Salute

Tumori: boom di casi nei paesi occidentali. Cinieri (Aiom): “Prevenzione attiva per ridurre carico della malattia”

Nel 2024 negli USA, per la prima volta nella storia, si supera la soglia di 2 milioni di casi di tumore. Una crescita importante, comune a tutti i Paesi occidentali. Per Saverio Cinieri, presidente di...
Salute

Tumore del polmone: per osimertinib e durvalumab ottimi risultati negli studi LAURA e ADRIATIC al Congresso ASCO

Nello studio LAURA osimertinib ha ridotto il rischio di progressione di malattia o di morte dell’84% nel tumore del polmone non a piccole cellule di Stadio III. Nello studio ADRIATIC, invece, du...