Voci della Sanità 7 Maggio 2021 10:12

Congresso Simedet, ad Assisi il 18 e 19 giugno per parlare di “spirito critico” e terapie innovative

Il II Congresso Nazionale della Simedet avrà il Patrocinio Istituzionale della Conferenza permanente Stato Regioni e delle province autonome, della Regione Umbria, della Città di Assisi e degli Ordini delle Professioni Sanitarie

Si avvicina il Congresso della Simedet, Società italiana di Medicina Diagnostica e Terapeutica, in programma ad Assisi il 18 e 19 giugno in modalità  webinar.

«L’ obiettivo principale che ci siamo posti, nel “costruire” il programma per questo 2° Congresso SIMEDET, è stato ovviamente quello di migliorare le conoscenze dei professionisti della sanità. Queste sono finalizzate oltre che alla dottrina medica, anche all’operatività del metodo nella clinica. A tal proposito abbiamo cercato, nella scelta degli argomenti, ma ancor più degli oratori, di far comunicare lo “Spirito Critico”» si legge in una nota della Simedet.

«Infatti, la professione sanitaria nella sua pratica, deve imparare sempre meglio a conoscerlo ed utilizzarlo. A questo proposito A. Murri ci insegna nei suoi Scritti Medici: “Chi non ha fede nella critica razionale, che da sola può farne scaturire la nozione causale, rinunzia per propria incapacità intellettuale ad una larga sorgente di sapere clinico”. Al letto del malato o in ambulatorio, la visita medica consiste pertanto nel mettere in pratica con “critica razionale” quello che il medico già conosce, ovvero di ri-conoscere. Questo va cercato durante la raccolta del fatto storico anamnestico e nel decorso della malattia, ovviamente con la successiva convalida tecnica. In tal modo, l’ipotesi può essere o dimostrata oppure confutata per migliorarla ulteriormente».

«Tutto ciò ci ha indotto ovviamente alla ricerca di argomenti di spessore, presentati da eccellenti relatori e moderatori. Inoltre, nei temi che saranno esposti verranno ricordate le terapie più recenti ed innovative. Quanto riportato fornisce le basi perché questo Congresso possa diventare per le professioni sanitarie, a nostro modesto avviso, un riferimento di cultura e di buona operatività terapeutica».

Il II Congresso Nazionale della Simedet avrà il Patrocinio Istituzionale della Conferenza permanente Stato Regioni e delle province autonome, della Regione Umbria, della Città di Assisi e degli Ordini delle Professioni Sanitarie.

Il Presidente Nazionale della Simedet, Fernando Capuano, nel ringraziare gli organizzatori e i componenti del Comitato Scientifico, auspica che questo Congresso Nazionale che si svolge in era pandemica da Coronavirus possa contribuire al nuovo rinascimento per la Sanità Italiana, duramente provata dalla lotta al Covid-19.

Articoli correlati
2° Congresso Simedet, il messaggio di Speranza: «Occasione preziosa per condividere buone pratiche»
Il Presidente Nazionale della Simedet, Fernando Capuano, nel suo intervento ha ricordato che occorre pianificare sin d'ora la risposta ai bisogni di salute e alle future pandemie o maxiemergenze sanitarie,
Fragilità, anziani, identità digitale: Forum Risk, FNO TSRM e PSTRP e Simedet insieme per tracciare un nuovo modello di assistenza
Se ne parlerà al convegno online gratuito “Fragilità e identità digitale tra criticità e opportunità durante e dopo la pandemia” il 4 giugno. «Tra i temi al centro dell’incontro la telemedicina e il Fascicolo sanitario elettronico: il PNRR ci punta ma servono progetti concreti e realizzabili» sottolinea la presidente FNO TSRM e PSTRP Teresa Calandra
Buone pratiche e sicurezza ai tempi del Covid, focus di Simedet e Forum Risk. Ciccozzi (Campus): «Vaccinare presto il 75% della popolazione»
Appuntamento giovedì 27 maggio alle 14.30. Tra i relatori, oltre all’epidemiologo Massimo Ciccozzi, ci saranno Giuseppe Quintavalle, DG AOU Policlinico Torvergata, Massimo Andreoni, Professore Ordinario Malattie Infettive Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, Vittorio Fineschi, Università degli Studi di Roma
La Simedet lancia la “Guida pratica al Covid 19 delle professioni sanitarie”. Prefazione del Ministro Speranza
«Un lavoro enorme che ha coinvolto decine di professionisti di ogni parte d'Italia e che ci permette di avere una risposta basata sulle attuali conoscenze ma pratica e utile per tutti gli operatori» spiega una nota della Società Italiana di Medicina Diagnostica e Terapeutica
La sanità del futuro sarà basata su “Multidisciplinarietà e Buone pratiche”. L’iniziativa di Simedet e Careggi
Videoconferenza Nazionale FAD ECM promossa dall'Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi in collaborazione con la Simedet il 19 maggio
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 23 giugno, sono 179.164.193 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.882.531 i decessi. Ad oggi, oltre 2,68 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Cause

Medico condannato a pagare 25mila euro di provvisionale. L’Azienda lo lascia solo

Dopo una condanna in sede penale di primo grado, un camice bianco ha chiesto sostegno alla direzione sanitaria, che gliel’ha negato: «Quel che è successo a me potrebbe succedere a t...
Ecm

Professionisti non in regola con gli ECM, Monaco (FNOMCeO): «Ordini dovranno applicare la legge»

Il segretario della Federazione degli Ordini dei Medici ricorda scadenze e adempimenti per non incappare in spiacevoli conseguenze. Poi guarda al futuro del sistema ECM