Voci della Sanità 10 Maggio 2019 16:57

Azioni legali contro i medici, Marini (ACOI): «Campagna sms contro chirurghi inaccettabile»

«Eticamente e moralmente rappresenta una vera e propria aggressione nei nostri confronti» commenta Pierluigi Marini, presidente dell’Associazione chirurghi ospedalieri italiani (ACOI)

Azioni legali contro i medici, Marini (ACOI): «Campagna sms contro chirurghi inaccettabile»

«Abbiamo preso visione dei messaggi sms che rientrano nella campagna condotta attraverso l’uso di pubblicità telefonica da alcuni avvocati, con cui si incita ad iniziative legali nei nostri confronti». Lo scrive in un comunicato il presidente dell’Associazione chirurghi ospedalieri italiani (ACOI), professor Pierluigi Marini.

LEGGI: AZIONI LEGALI CONTRO I MEDICI, FNOMCEO CONTRO LO SPOT CHE ARRIVA VIA SMS E WHATSAPP. E WIND LO SOSPENDE

Eticamente e moralmente rappresenta una vera e propria aggressione nei nostri confronti. È inammissibile e insopportabile, non solo per la nostra professione, ma anche per il Sistema sanitario nazionale su cui – spiega Marini – la medicina difensiva pesa almeno per 10 miliardi di euro l’anno. Chi continua a chiedersi il motivo per cui i giovani non vogliono più fare il chirurgo e perché i meno giovani chiedono di uscire dal sistema sanitario, potrà trovare delle risposte. Chiediamo ai ministri competenti e alle Autorità di garanzia e di vigilanza di verificare – conclude Marini – se questa nuova campagna contro i professionisti della sanità sia all’interno del rispetto dei codici e delle norme».

Articoli correlati
Interventi chirurgici e screening saltati, Marini (ACOI): «Piano Marshall sanitario o non li recupereremo mai»
Intervista al presidente dell’ Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani: «Faccio appello al premier Draghi e al ministro Speranza: vi prego non lasciate soli milioni di italiani perché gli effetti negativi di questi ritardi si mostreranno nel tempo »
di Peter D'Angelo
Governo, da Marini (Acoi) appello al Parlamento: «Fate presto»
Il Presidente ACOI Marini: «Il Sistema sanitario nazionale non può andare in lista d’attesa». Lanciato sui social hashtag #FatePresto»
Contenzioso, Marini (ACOI): «Completare al più presto Legge Gelli, per noi chirurghi le assicurazioni continuano ad aumentare»
«La medicina difensiva costa 15 miliardi all’anno, bisogna muoversi» sottolinea il presidente dell’Associazione Chirurghi Ospedalieri che poi chiede si avvii il percorso di unificazione tra le varie associazioni di categoria
Congresso SIC, Sileri: «Priorità contenzioso medici-pazienti. Introdurre ‘fellowship’ dopo specializzazione»
VIDEO INTERVISTA | L'importanza della formazione come chiave di volta per evitare la fuga all'estero dei medici italiani migliori e per dare ulteriori garanzie al cittadino che si confronta con il suo medico. Questa una delle proposte fatte dal neo Viceministro alla Salute, Pierpaolo Sileri, nell'intervista a Sanità Informazione in occasione della edizione 121 del congresso della Società Italiana di Chirurgia
Chirurgia, al via Congresso SIC a Bologna: De Paolis “focus sul ‘big killer’ tumore al pancreas”
Un focus sul tumore del pancreas, uno sul cancro del colon destro e una sessione dedicata al vasto mondo della chirurgia della parete addominale. Sono i tre temi che saranno trattati con uno specifico approfondimento scientifico-chirurgico durante il 121° Congresso Nazionale della Società Italiana di Chirurgia, al via a Bologna (Palazzo della Cultura e dei […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 30 luglio, sono 196.654.595 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 4.199.164 i decessi. Ad oggi, oltre 4 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Posso bere alcolici prima o dopo il vaccino anti-Covid?

Sbronzarsi nei giorni a cavallo della vaccinazione può compromettere la risposta immunitaria e, dunque, depotenziare gli effetti del vaccino?
Salute

Guida al Green pass, può essere revocato? Serve anche ai ragazzi? Le risposte di Cittadinanzattiva

Chi ne è esentato? E cosa deve fare chi è guarito? Intervista a Isabella Mori, Responsabile del servizio tutela di Cittadinanzattiva