Mondo 6 Giugno 2017

Farma & Friends, Contarina (Federfarma Roma): «Serata di beneficenza per bimbi del San Camillo»

«Una cena di beneficenza, quella che gli americani chiamano charity dinner, ovvero una serata da passare tra amici e colleghi, in questo caso farmacisti, facendo al tempo stesso qualcosa per gli altri». Così Vittorio Contarina, Presidente di Federfarma Roma e Vicepresidente di Federfarma Nazionale, spiega la serata conclusiva di “Farma & Friends”, iniziativa benefica che […]

«Una cena di beneficenza, quella che gli americani chiamano charity dinner, ovvero una serata da passare tra amici e colleghi, in questo caso farmacisti, facendo al tempo stesso qualcosa per gli altri». Così Vittorio Contarina, Presidente di Federfarma Roma e Vicepresidente di Federfarma Nazionale, spiega la serata conclusiva di “Farma & Friends”, iniziativa benefica che si ripete ormai ogni anno: «In quest’ultima edizione – spiega ancora Contarina – siamo riusciti a raccogliere ben 80mila euro che verranno destinati all’acquisto di due macchinari per l’Ospedale San Camillo, ovvero un gastroscopio e un laparoscopio, che consentiranno al personale sanitario di effettuare interventi più sicuri e meno invasivi per i bambini lì ricoverati».

Grande attenzione nei confronti dell’iniziativa anche da parte delle istituzioni: «Hanno preso parte anche il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il Vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri. Insomma, c’è l’arco parlamentare al completo, che ha dimostrato una grande sensibilità».

«È una bellissima serata – ha spiegato il Ministro Lorenzin – perché è una grande festa di solidarietà. I farmacisti si riuniscono e ogni anno dedicano una grande donazione per realizzare un contributo che migliora la sanità pubblica della nostra regione. Lo scorso anno è stata donata una bellissima culla termica per elicottero, che ci ha portato da subito grandi benefici perché sono stati trattati in tempo tempestivo diversi neonati nati in condizioni a rischio. Anche quest’anno ci sarà una grossa donazione per la pediatria. Insomma, è giusto esserci».

«Questa serata rappresenta un bellissimo gesto – ha spiegato il Governatore Zingaretti – e la cosa bella che si può dire a queste persone è che questa volta hanno fatto solidarietà in una regione che ce l’ha fatta: stiamo uscendo dal commissariamento, anche se sembrava impossibile. Uscire dal commissariamento vuol dire conti in ordine, più serietà, più trasparenza, più servizi, più personale, più qualità per le cure per i cittadini e, per i farmacisti, rapportarsi con un interlocutore un po’ più serio e credibile».

Articoli correlati
Reparti soppressi e liste di attesa infinite, il lento declino dell’eccellenza odontoiatrica dell’Eastman
L’Ospedale romano fondato nel 1933 vive un periodo non facile. La denuncia del segretario Fp Cisl Lazio Roberto Chierchia (Fp Cisl): «La fusione con il Policlinico Umberto I non ha portato al rilancio programmato». Poi aggiunge: «C’è un intero reparto ristrutturato e rimasto vuoto. I medici che vanno via non vengono rimpiazzati»
Farma&Friends, alla quinta edizione raccolti 65mila euro. Contarina (Federfarma Roma): «Regaleremo strumentazione ad ospedale oftalmico»
In tre anni raccolti oltre 405mila euro. Cossolo: «Diventi manifestazione nazionale”. Zingaretti: «Serata benefica in ricordo di Osvaldo Moltedo»
di Diana Romersi e Arnaldo Iodice
Rapporto Gimbe, Lorenzin: «Non può non destare preoccupazione. Ci aspetta un autunno difficile»
L’ex ministro della Salute a Farma & Friends: «Necessaria una chiamata alle armi di tutte le forze politiche. Gli operatori della sanità sono preoccupati per i tagli preventivati al settore»
Europee, ecco i risultati. Vanno bene i camici bianchi
Entra nel Parlamento europeo Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa candidato con il Partito Democratico che conquista nella circoscrizione insulare oltre 135 mila voti, secondo nelle preferenze solo al leader della Lega Matteo Salvini
Farmacie ai farmacisti, Contarina (Federfarma): «Bene Grillo. Speriamo non ci siano “manine” contro ddl»
Il vicepresidente di Federfarma commenta le intenzioni del Ministro di abolire la norma che apre le farmacie alle multinazionali: «Il disegno di legge dell’onorevole Trizzino prevede che i farmacisti detengano almeno il 51% della proprietà delle farmacie e aiuti per presidi rurali»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Sanità internazionale

«La sanità si basa sullo sfruttamento infinito e gratuito di medici e professionisti sanitari»

Riuscite a immaginare un idraulico o un avvocato che lavorano il 30% in più senza chiedere ulteriori compensi? In sanità viene dato per scontato
Lavoro

Ex specializzandi, a Roma l’Appello dà ragione ai camici bianchi. L’avvocato Marco Tortorella: «300mila medici abbandonati dallo Stato, ora giustizia»

L’ultima sentenza della Corte di Appello di Roma ha portato all’assegnazione di rimborsi per 12 milioni di euro per i camici bianchi tutelati dal network legale Consulcesi. «Lo Stato è obbligato...
Salute

Anatomia Patologica, viaggio nel laboratorio dove si scoprono i tumori. Virgili (Campus Bio-Medico): «Sanità digitale e I.A. il futuro»

Sanità Informazione è entrata nel laboratorio del Policlinico Campus Bio-Medico di Roma dove vengono analizzati i tessuti: la tecnologia consente precisione e velocità. Il coordinatore Roberto Virg...