Mondo 14 Giugno 2018 10:50

Emergenza sorrisi, ecco le immagini in anteprima del docufilm “Sulla strada giusta – Rinascere medico in Senegal” – GUARDA IL TRAILER

“Sulla strada giusta – Rinascere medico in Senegal” è il titolo del docufilm con la regia di Augusto Natale dedicato alla missione chirurgica in Senegal di Emergenza Sorrisi, la Onlus che aiuta i bambini affetti da gravi malformazioni del volto, nato con la collaborazione del provider ECM 2506 Sanità in-Formazione e il sostegno di Consulcesi Onlus

“Sulla strada giusta – Rinascere medico in Senegal” è il titolo del docufilm con la regia di Augusto Natale dedicato alla missione chirurgica in Senegal di Emergenza Sorrisi, la Onlus che aiuta i bambini affetti da gravi malformazioni del volto, nato con la collaborazione del provider ECM 2506 Sanità in-Formazione e il sostegno di Consulcesi Onlus, organizzazione frutto dell’impegno sociale del gruppo Consulcesi.

Il documentario, che sarà presentato a novembre, racconta l’esperienza di un giovane medico volontario alla sua prima missione umanitaria, e l’impatto con una realtà dove l’assistenza medica è una vera e propria sfida. Protagonista è il dottor Claudio Maestrini, chirurgo plastico, che ha scelto di mettere a disposizione la sua professionalità per trattare malformazioni del viso, traumi di guerra e ustioni; il tutto, in contesti culturali dove queste deformità comportano anche grossi problemi di isolamento sociale.
Emergenza Sorrisi, da sempre impegnata nell’organizzare di percorsi formativi destinati ai medici e infermieri dei paesi dove prestano soccorso, insieme al provider ECM 2506 Sanità in-Formazione, abbinerà il docu-film a un corso FAD (Formazione a Distanza) a cura del dottor Fabio Massimo Abenavoli, Presidente di Emergenza Sorrisi, e dello stesso dottor Maestrini. Il corso, destinato ai medici, ha anche lo scopo di sensibilizzarli a prestare il loro impegno per progetti umanitari. “SULLA STRADA GIUSTA – Rinascere medico in Senegal” andrà così a impreziosire la collana “Film Formazione” del provider ECM 2506 Sanità in-Formazione, a testimonianza dell’impegno profuso da Emergenza Sorrisi in questi anni per restituire il sorriso ai bambini dei Paesi più poveri dell’Africa e in quelli del Medio Oriente, in cui la guerra e i conflitti sembrano non cessare mai.
Il viaggio verso il Senegal attraverso gli occhi di un medico alla sua prima missione chirurgica umanitaria, l’impatto con un ambiente sconosciuto lontano migliaia di chilometri dal proprio, non solo per distanza geografica ma ancor di più per linguaggi ed emozioni, persone e leggi, tradizioni e credenze. Inizia così il viaggio di Claudio Maestrini, giovane medico italiano, abituato ad una vita professionale in un contesto sanitario rigoroso ed attrezzato, con orari precisi e personale formato per ogni emergenza.
Claudio prepara il proprio bagaglio, si confronta con i medici veterani, il team di esperti che condividerà con lui ogni momento di quest’avventura, valuta con loro i casi clinici che li attendono. Lo seguiamo da casa sua, la partenza, il volo, l’arrivo, il primo impatto con il villaggio.Gli interventi sono interminabili e complicatissimi, anche quelli più semplici in Italia qui diventano autentiche sfide, vissute fianco a fianco con tutti i medici dell’equipe; bisogna adattarsi a tutto, agli strumenti a disposizione, al personale ridotto, a diagnosi impossibili. Però si va avanti: non stai solo curando dei bambini, gli stai restituendo il sorriso, li stai rimettendo al mondo.
La missione è compiuta, non solo quella immediata della guarigione, ma quella più completa e profonda che ha coinvolto Claudio in maniera inesorabile: il cambiamento.
Claudio è sull’aereo, osserva i volti dei colleghi intorno a sé e vede dal finestrino quelle terre martoriate: chissà se le sta guardando per l’ultima volta o se magari ha trovato lì una nuova vita a cui tornare presto.

Articoli correlati
Gas serra e cambiamento climatico: il Tribunale Internazionale per il Diritto del Mare emette la prima advisory opinion
Legali Consulcesi: “Pronuncia storica che sottolinea la responsabilità degli Stati nel contrastare l’inquinamento dell’aria, riconosciuta, insieme al cambiamento climatico, una reale minaccia per i diritti umani”
Test Medicina, Consulcesi: «Con riforma “doppia” chance per entrare, ma non premia merito»
Marco Tortorella, legale di Consulcesi: «Dare agli studenti la possibilità di ripetere il test di ingresso alla facoltà di Medina non è una riforma vera e propria. Il sistema di accesso è sempre lo stesso e non premia i meritevoli. Il ricorso continuerà a rimanere una possibilità concreta per tutti gli aspiranti medici esclusi ingiustamente»
Relazioni tossiche: l’amore patologico colpisce almeno il 5% della popolazione
Gori (docente Consulcesi): «Ce ne accorgiamo solo quando sfocia in gesti estremi, necessaria sensibilizzazione tra medici ed educazione affettiva»
Test Medicina: con ricorso iscrizione con riserva, per esclusi “ultima spiaggia”
Marco Tortorella, legale di Consulcesi: «Negli ultimi 20 anni lo strumento del ricorso alla giustizia amministrativa ha permesso a decine di migliaia di studenti, esclusi ai test di selezione alla Facoltà di Medicina, di iscriversi ai corsi, di studiare, di fare gli esami e infine di laurearsi. L'esperienza indica che gli studenti entrati con il ricorso, forse anche perché più motivati, sono tra coloro che possono vantare un ottimo percorso accademico»
Mese della prevenzione del tumore al seno. Petrella (Consulcesi): «Troppa disparità tra Nord e Sud»
L’oncologo e docente Consulcesi: «Necessario potenziare prevenzione e diagnosi precoce»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Il caldo è arrivato! Ecco i suggerimenti di AIFA per conservare e utilizzare correttamente i medicinali

Con il caldo, prima della partenza per le vacanze, è bene osservare alcune semplici accortezze
Salute

Gioco patologico, in uno studio la strategia di “autoesclusione fisica”

Il Dipartimento di Scienze cliniche e Medicina traslazionale dell'Università Tor Vergata ha presentato una misura preventiva mirata a proteggere i giocatori a rischio di sviluppare problemi leg...
Advocacy e Associazioni

“Una Vita Senza Inverno”: conoscere l’Anemia emolitica autoimmune da anticorpi freddi attraverso il vissuto dei pazienti  

Nato da una iniziativa di Sanofi in collaborazione FB&Associati, e con il contributo di Cittadinanzattiva e UNIAMO, oltre alle storie dei pazienti racconta anche quelle dei loro caregiver, mettendo in...
Salute

Cervello, le emozioni lo ‘accendono’ come il tatto o il movimento. Lo studio

Dagli scienziati dell'università Bicocca di Milano la prima dimostrazione della 'natura corporea' dei sentimenti, i ricercatori: "Le emozioni attivano regioni corticali che tipicamente rispondo...