Mondo 26 Gennaio 2016 16:57

Beneficenza da “trenta e lode”: le voci dei vincitori

Le storie e i protagonisti della gara di solidarietà targata Consulcesi Onlus

Beneficenza da “trenta e lode”: le voci dei vincitori

Si è conclusa con una triplice vittoria la grande gara di solidarietà indetta da Consulcesi Onlus, che con il bando 30 e lode ha disposto lo stanziamento di un fondo di 30mila euro per sostenere progetti umanitari particolarmente meritevoli.


Tantissime le iniziative in gara, e grande soddisfazione da parte dei tre finalisti “promossi a pieni voti”, i cui progetti benefici potranno contare sul supporto finanziario della Onlus di Consulcesi.

Tra questi c’è Parent Project, un progetto che nasce nel 1996 per riunire i genitori con figli affetti dalla distrofia muscolare di Duchenne. Si tratta di una malattia genetica rara, che coinvolge un bambino su 3.500, e di cui, ad oggi, non si conosce una cura.
«Ci occupiamo di finanziare la ricerca scientifica per trovare una cura a questa patologia – spiega Silvia Starita, Responsabile istituzionale Parent Project – e per sostenere le famiglie in cui c’è un caso di distrofia di Duchenne. Il progetto, proposto a Consulcesi Onlus, nasce proprio dall’esigenza di migliorare la qualità della vita di questi ragazzi attraverso la possibilità di curarsi rimanendo nella propria Regione e nella propria casa. Quello che abbiamo chiesto è un kit di strumentazioni che servono a monitorare da remoto la respirazione dei pazienti, per evitare alle famiglie di doversi spostare da una Regione all’altra».

Altra vincitrice, l’associazione Amici del Montenegro Onlus, che da oltre 25 anni opera per supportare l’ospedale Danilo I di Cetinje.
«Durante l’ultimo viaggio che abbiamo fatto – racconta Maria Coculo, presidente dell’Associazione – abbiamo donato del materiale per il personale medico e paramedico di questo ospedale, ci hanno espresso l’esigenza di avere un lettino ginecologico per la sala parto. Quando mi è stata data la possibilità di partecipare a questo concorso l’ho fatto con tutto l’animo sperando di realizzare quest’esigenza dell’ospedale Danilo I di Cetinje. Finora abbiamo sempre contato solo sulle nostre forze, oggi Consulcesi Onlus ha scelto di inserirci tra le realtà più meritevoli di finanziamenti e questo ci riempie di felicità e orgoglio».

Infine, ad aggiudicarsi il podio, c’è l’iniziativa di Emergenza sorrisi.
«E’ un progetto – racconta l’avvocato Francesca Toppetti, responsabile legale dei progetti internazionali – che affonda le sue radici in una grande esperienza e passione: quella del suo fondatore, Fabio Benavoli, che opera i bambini dei Paesi in via di sviluppo affetti da malformazioni, esiti di guerra, ustioni. Regalare il sorriso ai bambini che non possono farlo per via di queste malformazioni è una gioia inimmaginabile ed è bello sapere di poter contare sull’appoggio e sulla sinergia di una realtà come Consulcesi Onlus».

Articoli correlati
Bambini malati e medici “più vicini” con il nuovo van donato da Consulcesi all’ Ass. Tudisco
Neri Marcorè testimonial della consegna delle chiavi del Fiat Qubo. La Presidente dell'Associazione Tudisco: «Il nostro servizio di accompagno garantito e più efficiente grazie alla donazione»
Giornata distrofia di Duchenne, la storia di Jacopo: «Non saranno le due ruote di una carrozzina a fermarmi»
“Diventare adulti convivendo con questa patologia genetica rara” è il tema al centro dell’edizione 2021. Genovese (Parent Project aps): «Negli ultimi decenni, l’aspettativa di vita è aumentata in modo considerevole. Crescere significa avere nuove opportunità, ma anche dover affrontare sfide e difficoltà»
di Isabella Faggiano
ECM, Mazzariol (Eupati): «Noi pazienti ci formiamo per fare rete e stimolare i medici ad aggiornarsi»
Successo per il corso in “Patient Engagement nella Ricerca e Sviluppo dei Farmaci Innovativi” di Eupati. Mazzariol: «Pazienti e medici mai in antitesi ma sempre in stretta sinergia perché devono sempre collaborare con un unico fine, dare il meglio nella gestione della patologia»
Grande successo per “In farmacia per i bambini”: raccolte oltre 200mila confezioni
Trend ancora in crescita per la VI edizione di “In Farmacia per i bambini” della Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus, che si è svolta lo scorso 20 novembre, in concomitanza con la Giornata Mondiale dei Diritti dell’infanzia. Una iniziativa di grande valore e a sostegno dei bambini in condizione di povertà sanitaria: i dati Istat indicano, infatti, la preoccupante incidenza della povertà assoluta […]
Rock Song is a Love Song: la beneficenza a ritmo di musica
Beneficenza a suon di musica. L’appuntamento con la JC Band (gruppo rock composto da dipendenti Janssen Italia, guidati dal frontman Massimo Scaccabarozzi, Presidente e Amministratore Delegato di Janssen Italia e Presidente di Farmindustria) è per giovedì 23 novembre – ore 21:00  – presso la discoteca Planet a Roma con un concerto a sostegno di Diabete Ricerca Onlus. Una serata speciale […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Contributi e Opinioni

Giornata Infermieri. Testimonianze: “Chi va via, e chi ritorna…”

Rosaria ha accolto l’ordine di servizio arrivato a dicembre 2013. Ad accompagnarlo una frase: “Sono pazienti particolari, si prenda cura di loro”. Era il 2013 e Rosaria da allora non...
Politica

Diabete: presentate al Governo le istanze dei medici e dei pazienti

Dopo aver promosso gli Stati Generali sul Diabete, lo scorso 14 marzo, alla presenza del ministro della Salute, di rappresentanti dell’ISS e di AGENAS, FeSDI, l'Università di Roma Tor Ver...
Advocacy e Associazioni

Malattia renale cronica, Vanacore (ANED): “La diagnosi precoce è un diritto: cambia la storia dei pazienti e il decorso della patologia”

Il Presidente dell’ANED: “Questa patologia, almeno agli esordi, non dà segni di sé, è subdola e silenziosa. I primi sintomi compaiono spesso quando la malattia renale ...