Meteo 11 aprile 2017

Vaccini: recepito Piano Nazionale e varato Piano Regionale

La Giunta regionale della Liguria, su proposta della vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale, ha approvato il Piano regionale di prevenzione vaccinale aggiornato per il 2017 e ha recepito il Piano nazionale 2017-2019. «Il nuovo piano nazionale – afferma la vicepresidente Viale – rispecchia le novità che Regione Liguria ha già introdotto due anni […]

La Giunta regionale della Liguria, su proposta della vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale, ha approvato il Piano regionale di prevenzione vaccinale aggiornato per il 2017 e ha recepito il Piano nazionale 2017-2019. «Il nuovo piano nazionale – afferma la vicepresidente Viale – rispecchia le novità che Regione Liguria ha già introdotto due anni fa, in particolare sull’Herpes Zoster, il meningococco B e l’Hpv per i maschi nati dal 2007. In questa materia, la Liguria si è dimostrata in questi anni una regione all’avanguardia e lungimirante. L’unica vera novità di quest’anno, rispetto al Piano nazionale, è la fornitura gratuita dal 1° gennaio 2018 del Rotavirus per i neonati al secondo mese di vita (prima era prevista una partecipazione alla spesa di circa 50 euro, ndr), secondo l’accordo nazionale».

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Sanità internazionale

La lettera di un medico stressato: «Il mio lavoro sta prosciugando la mia umanità»

«L’ultimo tuo contatto umano, poco prima che le tue condizioni peggiorassero velocemente e morissi, è stato con un medico stressato e distaccato, che ha interrotto il tuo ricordo felice. Ti chiedo...
Lavoro

Ex specializzandi: nel 2018 dallo Stato rimborsi per oltre 48 milioni e nuovi ricorsi sono pronti per il 2019

La "road map dei risarcimenti" regione per regione: Lazio in testa con 9 milioni, sul podio Lombardia e Sicilia. Più di 31 milioni al centro-sud con la Sardegna in forte crescita. Pronta la nuova azi...
Mondo

Da Messina alla Nuova Zelanda, la storia del fondatore di Doctors in Fuga: «Così aiuto giovani medici ad andare all’estero»

Stipendi più alti, maggiore attenzione al merito, assenza di contenziosi legali grazie ad una migliore comunicazione tra medici e pazienti. Davide Conti è in Nuova Zelanda da nove anni e non ha alcu...