Meteo 25 ottobre 2016

Toscana: Grande successo dell’Open Day della scuola dei cani guida

Grande successo dell’iniziativa Porte aperte, sabato 22 ottobre, alla Scuola Cani Guida di Scandicci. Il suo compito istituzionale è quello di fornire cani addestrati alla guida di persone non vedenti. Ma non finisce qui: la scuola offre anche servizi di Pet therapy, con interventi assistiti da animali di tipo terapeutico, educativo, ricreativo, e formazione di […]

Grande successo dell’iniziativa Porte aperte, sabato 22 ottobre, alla Scuola Cani Guida di Scandicci. Il suo compito istituzionale è quello di fornire cani addestrati alla guida di persone non vedenti. Ma non finisce qui: la scuola offre anche servizi di Pet therapy, con interventi assistiti da animali di tipo terapeutico, educativo, ricreativo, e formazione di cani d’ausilio per disabili motori, per aiutarli nelle attività quotidiane. L’altra protagonista dell’Open day, con una esposizione di mappe e libri tattili, è stata la Stamperia Braille, la cui sede è a Firenze. La Stamperia consegna i testi scolastici in Braille a tutti gli alunni della Toscana per il proprio percorso di studi e produce mappe tattili, brochure e didascalie in braille di tutti i musei della Toscana per renderli accessibili ai non vedenti. “La Scuola Nazionale Cani guida per non vedenti e la Stamperia Braille sono dei punti di riferimento a livello nazionale, di cui la Regione è orgogliosa – ha affermato l’assessore a salute, sociale e sport, Stefania Saccardi, intervenendo nel primo pomeriggio a Scandicci – La loro offerta di servizi è a vantaggio della collettività tutta con il contributo che danno all’autonomia e indipendenza di non vedenti, ipovedenti e disabili, garantendone i diritti, tutelando la loro condizione e inserimento sociale e migliorandone la qualità della vita. E pensiamo anche agli effetti benefici comprovati degli interventi di pet therapy per bambini, anziani, malati, disabili”.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Sanità internazionale

La lettera di un medico stressato: «Il mio lavoro sta prosciugando la mia umanità»

«L’ultimo tuo contatto umano, poco prima che le tue condizioni peggiorassero velocemente e morissi, è stato con un medico stressato e distaccato, che ha interrotto il tuo ricordo felice. Ti chiedo...
Lavoro

Ex specializzandi: nel 2018 dallo Stato rimborsi per oltre 48 milioni e nuovi ricorsi sono pronti per il 2019

La "road map dei risarcimenti" regione per regione: Lazio in testa con 9 milioni, sul podio Lombardia e Sicilia. Più di 31 milioni al centro-sud con la Sardegna in forte crescita. Pronta la nuova azi...
Mondo

Da Messina alla Nuova Zelanda, la storia del fondatore di Doctors in Fuga: «Così aiuto giovani medici ad andare all’estero»

Stipendi più alti, maggiore attenzione al merito, assenza di contenziosi legali grazie ad una migliore comunicazione tra medici e pazienti. Davide Conti è in Nuova Zelanda da nove anni e non ha alcu...