Meteo 12 Marzo 2019 14:10

Salerno, no scuola per tre bambini non vaccinati: uno è figlio di genitori “no vax”

«Abbiamo dovuto fermare tre alunni della scuola materna. Le famiglie erano state già avvertite e, di conseguenza, non hanno portato i bambini a scuola». A raccontare la vicenda a Repubblica è Attilio Trusio, preside del Terzo Circolo Scolastico di Pagani, a Salerno. Si tratta di tre bambini: due di 5 anni ed uno di 4 anni. Uno di loro […]

«Abbiamo dovuto fermare tre alunni della scuola materna. Le famiglie erano state già avvertite e, di conseguenza, non hanno portato i bambini a scuola». A raccontare la vicenda a Repubblica è Attilio Trusio, preside del Terzo Circolo Scolastico di Pagani, a Salerno.

Si tratta di tre bambini: due di 5 anni ed uno di 4 anni. Uno di loro è figlio di no vax: «Ho incontrato la famiglia – ha spiegato il preside – che mi ha detto di essere contraria ai vaccini e quindi il bambino non tornerà a scuola, perché al momento non intendono vaccinarlo. Le altre due famiglie, invece – ha precisato – mi hanno assicurato che nel giro di qualche giorno provvederanno alla vaccinazione».

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

World Obesity Day: oltre un miliardo di obesi nel mondo, quadruplicati in 30 anni i bimbi oversize

L'analisi pubblicata su ‘Lancet’: la quota di 'oversize' fra gli adulti è più che raddoppiata nelle donne e quasi triplicata negli uomini dal 1990 al 2022, nell'arco di una t...
di I.F.
Advocacy e Associazioni

Anziani, il ‘Patto per un nuovo welfare sulla non autosufficienza’ al Premier: “Riformare i servizi domiciliari e riqualificare le strutture residenziali”

Le 60 organizzazioni che hanno sottoscritto il 'Patto per un nuovo welfare sulla non autosufficienza' in una lettera aperta al Premier Meloni: “Lo schema di decreto legislativo recante disposizi...
Advocacy e Associazioni

Cancro delle ovaie: e se fosse possibile diagnosticarlo con un test delle urine? Nuove speranze per la diagnosi precoce

Cafasso (ALTo): “La sopravvivenza a cinque anni delle pazienti che scoprono la malattia ad un primo stadio si aggira intorno al 85-90%, percentuale che si riduce drasticamente al 17% nel quarto ...
Advocacy e Associazioni

Screening oncologici, da Pazienti e Clinici la richiesta di un’azione più incisiva per ampliare l’offerta e aumentare l’adesione dei cittadini

Tra le proposte degli esperti: introdurre la prevenzione come materia di insegnamento nelle scuole, digitalizzare i processi di invito allo screening, promuovere un’informazione costante e capil...
di I.F.