Meteo 6 giugno 2017

Numero verde unico regionale per prenotare visite ed esami

Dal primo giugno in Liguria è possibile prenotare gratuitamente esami e visite presso le Asl del territorio chiamando il numero verde 800 098 543. Gli attuali numeri di prenotazione resteranno per adesso attivi e trasferiranno le telefonate al numero unico; verranno poi progressivamente disattivati. «Il numero verde unico regionale – afferma in una nota il […]

Dal primo giugno in Liguria è possibile prenotare gratuitamente esami e visite presso le Asl del territorio chiamando il numero verde 800 098 543. Gli attuali numeri di prenotazione resteranno per adesso attivi e trasferiranno le telefonate al numero unico; verranno poi progressivamente disattivati. «Il numero verde unico regionale – afferma in una nota il presidente della Regione Giovanni Toti – garantirà a tutti i cittadini liguri un servizio più trasparente e più efficiente. L’obiettivo finale è arrivare a un sensibile abbattimento delle liste di attesa, grazie alla condivisione delle agende delle singole Asl». Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 ed entrerà a regime entro l’autunno. Inoltre sarà attivato in tutta la Liguria un servizio di promemoria per ricordare appuntamenti importanti e i referti potranno essere ottenuti via internet.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

E-fattura, Marino (OMCeO Roma): «Dal 2019 cambia tutto, professionisti sanitari si attivino o rischio sanzioni»

«Per attivare la procedura occorre il ‘sistema d’interscambio’: ecco come funziona» così Emanuela Marino dell’Ufficio relazioni con il pubblico dell’OMCeO Roma parla delle novità in mate...
Salute

Endometriosi, arriva nuovo Ddl: 25 milioni per la ricerca e bonus malattia. Sileri (Comm. Sanità): «Prevenzione e tutela contro patologia subdola»

Per contrastare il ritardo nella diagnosi il disegno di legge presentato al Senato prevede corsi di formazione per ginecologi e medici di famiglia e una Giornata nazionale per parlare della malattia. ...
Politica

Sunshine Act, ecco cosa prevede Ddl trasparenza. Il relatore Baroni (M5S): «Così si previene corruzione. Per i medici no oneri burocratici»

Il provvedimento, in discussione in Commissione Affari Sociali, è sul modello di una analoga legge francese. Soglia minima per la dichiarazione è 10 euro: l’obbligo sarà in capo alle industrie sa...