Meteo 23 giugno 2016

Molise e Abruzzo, un software formerà personale medico negli screening oncologici

Un nuovo software per formare i referenti delle aziende sanitarie di Molise e Abruzzo. Capofila del progetto, che mira a migliorare l’accesso agli screening oncologici, ad intervenire con precise verifiche sul recapito delle lettere-invito spedite a domicilio, ad aggiornare le liste anagrafiche dell’utenza e ad ampliare la copertura dei controlli, c’è la Asl 1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila. […]

Un nuovo software per formare i referenti delle aziende sanitarie di Molise e Abruzzo. Capofila del progetto, che mira a migliorare l’accesso agli screening oncologici, ad intervenire con precise verifiche sul recapito delle lettere-invito spedite a domicilio, ad aggiornare le liste anagrafiche dell’utenza e ad ampliare la copertura dei controlli, c’è la Asl 1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila.

«Si tratta – spiega una nota della Asl – di un nuovo software, il cui funzionamento è stato illustrato nel corso di un’intera giornata di formazione,  capace di mettere a nudo i punti critici dei programmi di screening regionali e di eliminarli con l’adozione di adeguate contromisure. Il fine è attuare le giuste azioni per il potenziamento dei programmi di diagnosi precoce del tumore della mammella, del colon – retto e del cervicocarcinoma».

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

E-fattura, Marino (OMCeO Roma): «Dal 2019 cambia tutto, professionisti sanitari si attivino o rischio sanzioni»

«Per attivare la procedura occorre il ‘sistema d’interscambio’: ecco come funziona» così Emanuela Marino dell’Ufficio relazioni con il pubblico dell’OMCeO Roma parla delle novità in mate...
Salute

Endometriosi, arriva nuovo Ddl: 25 milioni per la ricerca e bonus malattia. Sileri (Comm. Sanità): «Prevenzione e tutela contro patologia subdola»

Per contrastare il ritardo nella diagnosi il disegno di legge presentato al Senato prevede corsi di formazione per ginecologi e medici di famiglia e una Giornata nazionale per parlare della malattia. ...
Politica

Sunshine Act, ecco cosa prevede Ddl trasparenza. Il relatore Baroni (M5S): «Così si previene corruzione. Per i medici no oneri burocratici»

Il provvedimento, in discussione in Commissione Affari Sociali, è sul modello di una analoga legge francese. Soglia minima per la dichiarazione è 10 euro: l’obbligo sarà in capo alle industrie sa...