Meteo 16 Luglio 2018 11:19

Lazio, inaugurato ad Ardea l’ambulatorio aperto nei weekend e festivi

L’’Assessore regionale alla Sanità e Integrazione socio-sanitaria, Alessio D’Amato, il Direttore generale della Asl Roma 6, Narciso Mostarda ed il Sindaco di Ardea, Mario Savarese, hanno inaugurato il nuovo Ambulatorio di Ardea (via dei Tassi, Tor San Lorenzo) che entra a far parte della rete regionale degli “Ambufest” gli ambulatori aperti nel weekend e nei […]

L’’Assessore regionale alla Sanità e Integrazione socio-sanitaria, Alessio D’Amato, il Direttore generale della Asl Roma 6, Narciso Mostarda ed il Sindaco di Ardea, Mario Savarese, hanno inaugurato il nuovo Ambulatorio di Ardea (via dei Tassi, Tor San Lorenzo) che entra a far parte della rete regionale degli “Ambufest” gli ambulatori aperti nel weekend e nei festivi e prefestivi.

Anche i cittadini di Pomezia e Ardea dunque avranno a disposizione una struttura di cure primarie aperta sabato, domenica e nei giorni prefestivi e festivi, in servizio dalle ore 10 alle ore 19.

«Aggiungiamo oggi un ulteriore tassello nella rete sociosanitaria territoriale regionale – ha detto l’Assessore D’Amato al termine della cerimonia – Un servizio importante nei weekend e nei giorni festivi che permetterà ai cittadini di non doversi recare esclusivamente al Pronto Soccorso, ma di avere un’assistenza medica vicina e di facile accesso».

«Il nuovo Ambufest, il quarto della Asl Roma 6, consente ai cittadini di Ardea e Pomezia affetti da patologie non gravi o croniche di ricevere le cure anche nei fine settimana senza allontanarsi da casa e senza affollare impropriamente i pronto soccorsi. Un passo in avanti dunque, verso una rete dei servizi sempre più connessa e verso una maggiore appropriatezza delle cure» ha dichiarato il Direttore generale della Asl Roma 6, Narciso Mostarda.

«Il Comune di Ardea si arricchisce di un nuovo servizio sanitario nel suo polo di via Dei Tassi. È il frutto di un lavoro di concertazione profonda attuata in un tavolo tra il Comune e la stessa azienda sanitaria. Ardea è una città ormai di 50.000 abitanti ed è giusto che abbia servizi sanitari completi che possano tendere ad affrontare più esigenze. L’ambulatorio festivo si inquadra perfettamente in questo progetto e va ad ampliare l’offerta già presente» ha commentato il Sindaco di Ardea, Mario Savarese.

Gli Ambufest della Asl Roma 6:

Anzio – Villa Albani, via Aldobrandini 32, tel. 0693276361

Ardea – Via dei Tassi, Tor San Lorenzo, tel. 06570600

Ariccia – Presidio “L. Spolverini”, via delle Cerquette 2, tel. 0693273472-2931

Nettuno – Poliambulatorio “Barberini”, piazza San Francesco, 4, tel. 0693276522

Articoli correlati
Costa: «Recovery opportunità per garantire concretamente diritto alla salute»
«Solo quest'anno 400mila persone non hanno potuto accedere alle cure farmacologiche – ha precisato il sottosegretario alla Salute -. Garantire il diritto alla salute significa renderla accessibile a tutti»
Vaccini e liste riserva, Cittadinanzattiva: «Solo la Toscana pubblica online il form per registrarsi»
Cittadinanzattiva: «Grandi differenze nella modalità per le altre Regioni. Servono criteri nazionali per evitare sprechi e accelerare la campagna vaccinale»
Covid-19, l’Argentina entra nella seconda ondata con il record di morti per 100mila abitanti
Il racconto a Sanità Informazione di Hector Carvallo, professore di Medicina Interna all’Universidad Abierta Interamericana di Buenos Aires: «Situazione spaventosa, abbiamo solo l'1,9% della popolazione vaccinato con doppia dose»
Reti oncologiche, la pandemia non frena cure e ricerca. In Campania, Puglia e Basilicata tipizzazioni per cure di qualità
La Rete AMORe (Alleanza Mediterranea Oncologia in Rete) torna a riunirsi per tracciare un bilancio delle attività a un anno dall'emergenza Covid. A confronto le competenze scientifiche, cliniche e di ricerca dei rispettivi poli oncologici delle tre regioni
Defibrillatori, il caso della legge ‘salvavita’ bloccata da MEF e Ministero della Salute. Le associazioni: «Fate presto»
Un Ddl approvato alla Camera all’unanimità giace da un anno e mezzo al Senato ostaggio di pareri che non arrivano. Ogni anno 60mila vittime per arresto cardiaco: con un intervento tempestivo si potrebbero ridurre del 40%. Gli esempi virtuosi del Progetto Vita a Piacenza e dell’associazione “Lorenzo Greco onlus” di Torino
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 9 aprile, sono 133.963.482 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.902.328 i decessi. Ad oggi, oltre 710,84 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata d...
Salute

Vaccini, mai più dosi avanzate: come funzionano le “liste di sostituti” in Lombardia, Lazio e Campania

Le chiamano "panchine", sono le liste straordinarie che le Regioni utilizzano per ottimizzare le dosi dopo l'ordinanza di Figliuolo. Ma chi rientra tra coloro che verranno contattati?
di Federica Bosco e Gloria Frezza
Salute

Terapia domiciliare anti-Covid, guida all’uso dei farmaci

Antivirali, antitrombotici, antibiotici e cortisone: facciamo chiarezza con gli esperti della SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) ed il dirigente medico in Medicina Interna presso l&rs...