Meteo 4 Aprile 2017 13:34

Giovane nigeriamo colpito da loiasi, la malattia arriva dall’Africa

La loiasi colpisce un nigeriano di 27 anni residente in Abruzzo. La malattia è una forma di filariosi causata da un verme parassita presente in Africa. Il paziente è stato sotto osservazione in attesa dell’arrivo dei farmaci (in Italia non disponibili immediatamente proprio per la rarità della patologia) ed è ora stato dimesso. A comunicarlo è la […]

La loiasi colpisce un nigeriano di 27 anni residente in Abruzzo. La malattia è una forma di filariosi causata da un verme parassita presente in Africa. Il paziente è stato sotto osservazione in attesa dell’arrivo dei farmaci (in Italia non disponibili immediatamente proprio per la rarità della patologia) ed è ora stato dimesso. A comunicarlo è la Asl 1 Abruzzo in una nota.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 7 ottobre 2022, sono 620.487.013 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.554.599 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia Il bollettino di oggi (6 ottobre 20...
Covid-19, che fare se...?

Se risulto negativo al test ma ho ancora i sintomi posso contagiare gli altri?

Sintomi come febbre e tosse possono durare più della positività al test antigenico rapido. Gli scienziati si stanno interrogando quindi sulla durata della contagiosità. L'ipotesi ...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi in caso di reinfezioni?

I sintomi delle reinfezioni tendono a essere più lievi, anche se non si possono escludere forme gravi della malattia. I più comuni sono: affaticamento, febbre, tosse e mal di gola