Meteo 29 Gennaio 2019

Firenze, al Meyer arriva laser dermatologico all’avanguardia

Il Meyer punta sulla dermatologia. Da adesso in poi, i piccoli pazienti non dovranno più rivolgersi a strutture private presenti sul territorio oppure ad andare fuori Regione. Grazie all’attivazione di un laser tecnologicamente all’avanguardia, l’Ospedale pediatrico fiorentino sarà in grado di dare una risposta anche ai problemi cutanei. La nuova tecnologia del laser a colorante pulsato, cura […]

Il Meyer punta sulla dermatologia. Da adesso in poi, i piccoli pazienti non dovranno più rivolgersi a strutture private presenti sul territorio oppure ad andare fuori Regione. Grazie all’attivazione di un laser tecnologicamente all’avanguardia, l’Ospedale pediatrico fiorentino sarà in grado di dare una risposta anche ai problemi cutanei.

La nuova tecnologia del laser a colorante pulsato, cura tutte le alterazioni vascolari cutanee e le cicatrici di formazione recente arrossate e ipertrofiche. Il macchinario lavora sulla “macchia” da trattare in modo intelligente e mirato: riconosce la parte cromatica del sangue ed è in grado di chiudere i vasi interessati, ripristinando la formazione di un circolo vascolare corretto. È inoltre dotato di un meccanismo di refrigerazione cutanea che riduce quella sensazione di calore che può risultare dolorosa per i bambini.

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Lo psicologo di famiglia è un diritto riconosciuto dalla legge. Alle Regioni il compito di trovare accordi con gli MMG

La norma inserita nel Dl Calabria. Lazzari (Cnop): «Gli psicologi saranno al servizio dei cittadini anche nell’ambito delle cure primarie, accanto ai medici di medicina generale ed ai pediatri di l...
di Isabella Faggiano
Lavoro

Contratto medici e unificazione fondi: ecco cosa sta succedendo all’Aran

Il nuovo pomo della discordia è l’unificazione dei fondi della dirigenza medica, sanitaria non medica e delle professioni sanitarie. Palermo (Anaao-Assomed): «A guadagnarci sono i medici». Quici ...
Formazione

«Numero chiuso non sarà abolito, ma dal 2021 il test sarà dopo il primo anno». Parla il relatore della riforma Manuel Tuzi (M5S)

Il deputato Cinque Stelle, medico specializzando, presenterà a breve il testo base della riforma che andrà in discussione a settembre a Montecitorio. Accesso al primo anno comune a diverse facoltà ...