Meteo 18 Ottobre 2016

Calabria: Sarà presentata martedì l’anagrafe vaccinale informatizzata della Regione

Martedì diciotto ottobre, alle ore 11,30, nella sala “Turchese” della Cittadella, sarà presentata l’anagrafe vaccinale informatizzata della Regione.
L’applicativo GIAVA, fornito in riuso dalla Regione Puglia, è un software gestionale creato per supportare l’operatore dell’ambulatorio vaccinale nelle fasi della sua attività. Oltre alla funzioni di archiviazione dell’anagrafe vaccinale, il software permette di automatizzare numerose operazioni ripetitive (carico e scarico dei vaccini dal magazzino, compilazione certificati, invio lettere-invito, registrazione nuove vaccinazioni con prodotti combinati, ecc.) con un conseguente notevole risparmio di tempo e di risorse. Il Software consente, tra l’altro, le seguenti funzionalità di base: Gestione Anagrafe Assistiti; Gestione Somministrazioni; Situazione Vaccinale Individuale; Gestione Magazzino Vaccini; Reportistica. L’anagrafe vaccinale informatizzata è divenuta un obbligo per le Regioni sancito dagli adempimenti LEA e presente nel Piano Regionale della Prevenzione.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 27 novembre, sono 60.997.052 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.432.299 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 27 novembre...
Voci della Sanità

Manovra 2021, prevista indennità per gli infermieri. Beux (FNO TSRM e PSTRP): «Offesa alle altre professioni sanitarie, si premi il merito»

L’articolo 66 della bozza della Legge di Bilancio prevede una indennità di “specificità infermieristica” in vigore a partire dal primo gennaio 2021. Ma il Presidente del maxi Ordine delle prof...
Salute

Covid-19, Stefano Vella: «Dall’HIV abbiamo imparato che i virus vanno affamati»

Intervista a Stefano Vella dell'Università Cattolica di Roma: «Pandemia dichiarata colpevolmente in ritardo, ci siamo fidati della SARS. Testare tutti è impossibile, dobbiamo raggiungere una copert...
di Tommaso Caldarelli