Legale 25 Gennaio 2023 14:34

La mia azienda sanitaria non mi riconosce il periodo lavorato come dirigente nel servizio sanitario con contratto a tempo determinato, cosa posso fare?

La mia azienda sanitaria non mi riconosce, per il computo dell’anzianità di servizio utile al conferimento degli incarichi di alta professionalità, il periodo lavorato come dirigente nel servizio sanitario con contratto a tempo determinato, cosa posso fare?   Per la risoluzione del quesito, si deve far ricorso alla previsione dell’art.18 del CCNL dell’Area Sanità che, […]

La mia azienda sanitaria non mi riconosce, per il computo dell’anzianità di servizio utile al conferimento degli incarichi di alta professionalità, il periodo lavorato come dirigente nel servizio sanitario con contratto a tempo determinato, cosa posso fare?

 

Per la risoluzione del quesito, si deve far ricorso alla previsione dell’art.18 del CCNL dell’Area Sanità che, al suo comma 4, stabilisce espressamente che, fermi i requisiti previsti dalla disposizioni legislative in materia, nel computo degli anni ai fini del conferimento degli incarichi devono essere considerati anche i periodi di effettiva anzianità di servizio maturata in qualità di dirigente, anche a tempo determinato, presso altre Aziende od Enti di cui all’art. 1 del medesimo contratto collettivo, nonché i periodi relativi ad attività sanitarie e professionali effettuate con incarico dirigenziale o equivalente alle funzioni dirigenziali in ospedali o strutture pubbliche dei paesi dell’Unione Europea con o senza soluzione di continuità”.
Sarà quindi possibile domandare la ricostruzione integrale dell’anzianità di servizio, che tenga conto anche dei periodi lavorati alle condizioni che precedono ed, in caso di mancato computo, presentare apposito ricorso giudiziale, invocando l’illegittimità del provvedimento di diniego con conseguente riconoscimento dell’anzianità pregressa, anche ai fini del conferimento degli incarichi, nonché il pagamento delle differenze retributive maturate sia a titolo di indennità di esclusività, sia per l’eventuale indennità di posizione.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 6 febbraio 2023, sono 671.739.364 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.844.833 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Come distinguere la tosse da Covid da quella da influenza?

La tosse da Covid è secca e irritante, quella da influenza tende invece a essere grassa. In ogni caso non esistono rimedi se non palliativi, come gli sciroppi lenitivi. No agli antibiotici: non...
Ecm

Il questionario di verifica dei corsi FAD deve essere somministrato esclusivamente in modalità on-line?

La Formazione a Distanza (FAD) può anche essere erogata attraverso riviste (e quindi documentazione cartacea) pertanto il questionario di verifica per i corsi FAD effettuati attraverso material...