Contributi e Opinioni 13 Febbraio 2020

Ddl Aggressioni sanitari, l’emendamento dei relatori è un importante passo avanti

Terminate le audizioni è ripreso ieri l’esame del provvedimento “Disposizioni in materia di sicurezza per gli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie nell’esercizio delle loro funzioni” (C. 2117 Governo, approvato dal Senato, C. 704 Novelli, C. 909 Rostan, C. 1042 Minardo, C. 1067 Piastra, C. 1070 Bruno Bossio, C. 1226 Carnevali, C. 1246 Bellucci, C. 1590 Lacarra, […]

Terminate le audizioni è ripreso ieri l’esame del provvedimento “Disposizioni in materia di sicurezza per gli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie nell’esercizio delle loro funzioni” (C. 2117 Governo, approvato dal Senato, C. 704 Novelli, C. 909 Rostan, C. 1042 Minardo, C. 1067 Piastra, C. 1070 Bruno Bossio, C. 1226 Carnevali, C. 1246 Bellucci, C. 1590 Lacarra, C. 2004 Paolo Russo) nelle Commissioni Congiunte Giustizia e Affari Sociali, in particolare delle 105 proposte emendative presentate.

I relatori Michele Bordo (PD) e Angela Ianaro (M5S), relatrice per la XII Commissione, hanno presentato un emendamento all’art. 2 che, elimina il riferimento al luogo esclusivo in cui gli episodi di aggressione avvengono, soddisfacendo, di fatto, le richieste di FVM.

L’emendamento dei relatori ha ottenuto il parere favorevole della sottosegretaria alla salute, Sandra Zampa.

FVM segue con attenzione il prosieguo dei lavori auspicando che si giunga all’approvazione dell’emendamento proposto dei relatori che – come in tante occasioni segnalato non ultima nel corso dell’audizione del 22 gennaio – allarga la tutela anche agli operatori sanitari (medici, veterinari, sanitari, tecnici) che operano al di fuori delle strutture sanitarie e socio-sanitarie pubbliche o private.

«L’emendamento che avevamo proposto e che il Ministro Speranza ha sostenuto, mirava a proteggere tutti gli operatori di sanità che eseguono i loro compiti fuori dalle strutture sanitarie, sia in emergenza urgenza, nelle guardie mediche, negli interventi di protezione civile, nell’espletamento delle funzioni di prevenzione e controllo nei cantieri, nelle imprese, negli stabilimenti di produzione e vendita di alimenti di origine animale, di macellazione e trasformazione e negli allevamenti. Ora ci auguriamo di veder presto approvato il testo della norma con l’emendamento proposto dai relatori», ha commentato il Presidente FVM Aldo Grasselli.

Il testo dell’emendamento 2.05

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

Articoli correlati
«FVM: Benvenuto al ministro Speranza, ora stagione progettuale e positiva»
«Federazione Veterinari, Medici e Dirigenti sanitari invia al nuovo ministro della salute Roberto Speranza e al Governo che ha appena giurato fedeltà alla Costituzione i migliori auguri di buon lavoro. Il neo-ministro della Salute sa che sono molte le sfide che lo attendono per una Sanità sempre più vicina alle esigenze delle persone e con […]
Contratto medici, Grasselli (FVM): «Sicuramente è la migliore ipotesi contrattuale possibile»
La Federazione Veterinari Medici e Dirigenti Sanitari (FVM) plaude all'accordo raggiunto: «Abbiamo cercato di fare un contratto per i giovani e per mettere più risorse sulle posizioni fisse di chi sta per uscire dal lavoro»
Ccnl medici veterinari e sanitari, oggi riprende il confronto in Aran
Riprende oggi il confronto in Aran per il contratto di medici veterinari e sanitari. Dopo l’accordo preliminare sulle risorse economiche si passa ora alla parte normativa necessaria per destinare le disponibilità sulle voci stipendiali. “Le proposte Aran – afferma Aldro Grasselli, Presidente FVM (Federazione Veterinari Medici e Dirigenti Sanitari) – contengono palesi contraddizioni e alcune […]
Contratto, FVM al Governo: «Elemento di crisi tale da destabilizzare definitivamente il Ssn»
Il presidente della Federazione dei medici, veterinari e dirigenti sanitari Aldo Grasselli scrive una lettera indirizzata al Ministro della Salute Giulia Grillo e ai vicepremier Salvini e Di Maio, sul nodo relativo al Contratto delle Dirigenza medica, veterinaria e sanitaria. «Ministro Grillo, mi rivolgo a lei direttamente in qualità di Ministro competente, e ai due […]
Fvm: «Le schizofrenie e i fallimenti della sanità pubblica»
«Improvvisamente tutti hanno scoperto che mancano medici e dirigenti sanitari nel Ssn e quelli che possono andare in pensione, dopo che gli si nega un contratto per 10 anni, non vengono pagate le ore di lavoro straordinario, subiscono condizioni di lavoro sempre più pesanti e rischiose, se ne vanno – sostiene la Federazione veterinari, medici […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Riscatto agevolato della laurea, l’esperto: «Ecco cosa cambia dopo circolare INPS»

Anche chi ha studiato prima del 1996 può richiederlo. Tomi (F.F.S. S.r.l. e collaboratore di Consulcesi & Partners): «Possibile riscattare fino a 5 anni di studi universitari versando la somma di 5....
Salute

Coronavirus e Sars, la storia che si ripete. Ecco cosa è successo nel 2003

Anche la Sindrome Acuta Respiratoria Grave si diffuse dalla Cina al resto del mondo con le stesse modalità. La patologia causò 800 morti
Lavoro

Spese sanitarie in contanti e sgravi fiscali, cosa cambia per i professionisti della sanità

I pareri del fiscalista esperto in materia sanitaria Francesco Paolo Cirillo e del Tesoriere Sumai Napoli Luigi Sodano