Ambiente 4 Gennaio 2023 13:12

Caldo anomalo, Fadoi: «Un pericolo per cuore fragile»

Il caldo anomalo ha degli effetti sulla salute e non sono tutti positivi. Gli sbalzi termici, ad esempio, possono essere potenzialmente deleteri, soprattutto per il sistema cardiocircolatorio

di Redazione
Caldo anomalo, Fadoi: «Un pericolo per cuore fragile»

Per l’Italia è stato un dicembre con temperature sopra la media e con picchi soprattutto al Sud. La colonnina di mercurio ha fatto sentire più il «profumo» della primavera che dell’aria natalizia. Ma questa anomalia climatica ha anche degli effetti sulla salute e non sono tutti positivi. «Se consideriamo i virus respiratori, dunque anche Sars-CoV-2, il fatto che a Natale faccia caldo – spiega Francesco Dentali, presidente della Federazione delle associazioni dei dirigenti ospedalieri internisti (Fadoi), la società scientifica di Medicina interna – non è negativo: pensiamo anche solo alla possibilità di stare più all’aperto. Se invece pensiamo agli sbalzi termici, questi possono essere potenzialmente deleteri, soprattutto per il sistema cardiocircolatorio».

Sbalzi termici pericolosi per persone con patologie cardiovascolari

«Quando le temperature sono nettamente sopra la media stagionale riemergono anche alcuni insetti vettori di virus – ricorda Dentali – penso ad esempio alla zanzara. Ma uno degli effetti più visibili degli sbalzi termici avvertibili in questi periodi è quello sul cuore: passare da pochi gradi a 20 o viceversa mette a dura prova l’organo, soprattutto per chi ha una fragilità cardiovascolare». I dati a nostra disposizione indicano che il 2022 è l’anno più caldo della storia in Italia, quantomeno dal 1800, cioè da quando abbiamo effettuato rilevazioni mediamente un po’ più precise. «Il messaggio che arriva da questo caldo anomalo non è però positivo – conclude il presidente della società scientifica dei medici internisti -. Vuol dire che si sta sempre di più avvicinando quel cambiamento climatico che tutti temono per i suoi effetti negativi».

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 7 febbraio 2023, sono 671.921.477 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.845.807 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Come distinguere la tosse da Covid da quella da influenza?

La tosse da Covid è secca e irritante, quella da influenza tende invece a essere grassa. In ogni caso non esistono rimedi se non palliativi, come gli sciroppi lenitivi. No agli antibiotici: non...
Ecm

Il questionario di verifica dei corsi FAD deve essere somministrato esclusivamente in modalità on-line?

La Formazione a Distanza (FAD) può anche essere erogata attraverso riviste (e quindi documentazione cartacea) pertanto il questionario di verifica per i corsi FAD effettuati attraverso material...