Advocacy e Associazioni 7 Maggio 2024 11:33

Patologie eosinofile: “La quotidiana odissea dei pazienti alla ricerca di cure e sostegno”

Il 18 maggio si celebra la Giornata mondiale dedicata alle patologie gastrointestinali eosinofile per promuovere una corretta educazione sanitaria attraverso attività e progetti mirati. In Italia si stimano tra i 25mila e i 60mila casi

di I.F.
Patologie eosinofile: “La quotidiana odissea dei pazienti alla ricerca di cure e sostegno”

Al via la campagna di sensibilizzazione Eseo Italia per le patologie gastrointestinali eosinofile (EoE), malattie infiammatorie croniche che colpiscono principalmente l’esofago, compromettendo la qualità di vita dei pazienti, che spesso non riescono ad alimentarsi correttamente o con continuità. Giunta alla terza edizione e in vista della Giornata mondiale dedicata alle patologie gastrointestinali eosinofile, che i celebra il 18 maggio, l’iniziativa intende promuovere una corretta educazione sanitaria attraverso attività e progetti mirati per i pazienti che ne soffrono: in Italia si stimano tra i 25mila e i 60mila casi.

World Eosinophilic Deseases Day

“Quella che vivono quotidianamente le persone affette da malattie gastrointestinali eosinofile – spiega Roberta Giodice, presidente dell’Associazione Eseo Italia – è una vera e propria odissea, alla ricerca di cure, ricerca e sostegno che faticano ad arrivare da parte delle Istituzioni. Per questo, insieme alle Associazioni di pazienti di Spagna, Italia, Gran Bretagna, Germania, Francia, Australia ed USA abbiamo istituito una World Eosinophilic Deseases Day e per dare maggiore visibilità abbiamo istituito il ‘mese dell’esofagite eosinofila e delle patologie gastrointestinali eosinofile’. La condivisione tra noi famiglie, il confronto, lo scambio di esperienze e la collaborazione con le altre associazioni di pazienti – conclude – sono una ricchezza che vogliamo alimentare poiche’  siamo consapevoli dei benefici che da queste alleanze possono avere origine”.

Le attività in calendario

Tra le iniziative in programma in tutta Italia: consulenze gratuite, open day, giornate dedicate alla divulgazione in diversi Ospedali ed ambulatori specializzati; l’illuminazione di magenta per alcuni dei monumenti più importanti del nostro patrimonio artistico-culturale, incontri con le famiglie, formazione per i medici e un convegno istituzionale Roma, presso l’Hotel Nazionale, il 22 maggio dal titolo “La sfida di costruire un partenariato vincente tra Associazioni di pazienti, Comunità Scientifiche e Istituzioni per il bene di tutti”, in concomitanza con la Giornata europea dell’Esofagite Eosinofila (European EoE Day).

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Contributi e Opinioni

Giornata Infermieri. Testimonianze: “Chi va via, e chi ritorna…”

Rosaria ha accolto l’ordine di servizio arrivato a dicembre 2013. Ad accompagnarlo una frase: “Sono pazienti particolari, si prenda cura di loro”. Era il 2013 e Rosaria da allora non...
Politica

Diabete: presentate al Governo le istanze dei medici e dei pazienti

Dopo aver promosso gli Stati Generali sul Diabete, lo scorso 14 marzo, alla presenza del ministro della Salute, di rappresentanti dell’ISS e di AGENAS, FeSDI, l'Università di Roma Tor Ver...
Advocacy e Associazioni

Malattia renale cronica, Vanacore (ANED): “La diagnosi precoce è un diritto: cambia la storia dei pazienti e il decorso della patologia”

Il Presidente dell’ANED: “Questa patologia, almeno agli esordi, non dà segni di sé, è subdola e silenziosa. I primi sintomi compaiono spesso quando la malattia renale ...