Salute 23 settembre 2014

Le soluzioni “da sfogliare” per le nuove sfide che attendono i medici

Il secondo numero di “Consulcesi News” affronta le principali novità ed i temi più dibattuti del momento attraverso autorevoli pareri e fornendo pratici consigli e valide soluzioni

Immagine articolo

In un momento in cui la Sanità e i professionisti che vi operano si preparano a nuove e decisive sfide, a raccoglierle arriva il secondo numero di Consulcesi News, il periodico che affronta e approfondisce i temi più caldi per il mondo dei camici bianchi.

Tra questi, la legge sulla Rc professionale, in vigore solo da poche settimane – dopo anni di attesa e polemiche –  i cui punti ancora oscuri vengono analizzati e chiariti, dedicando anche particolare attenzione agli aspetti collegati alla tutela legale.

In primo piano sempre protagoniste le battaglie  – portate avanti con successo da Consulcesi – a tutela dei camici bianchi. Si parte da quelle a favore degli ex specializzandi, per i quali – grazie ad un impegno politico bipartisan che ha già portato alla presentazione di due Ddl – è sempre più vicino l’accordo transattivo, e su cui il ministro Lorenzin – nella sua visita presso la sede romana di Consulcesi – ha sottolineato “l’esigenza di snellire l’iter per ottenere i rimborsi”. Lanciate poi, in questo numero, anche nuove azioni legali a sostegno dei camici bianchi: sul dibattuto tema del Numero Chiuso, che interessa migliaia di aspiranti “dottori”; e su quello dei tantissimi medici costretti a turni massacranti, in palese violazione della direttiva 2003/88/CE.

“Abbiamo ricevuto tanti complimenti dopo l’uscita del primo numero  – dichiara il Vicepresidente di Consulcesi, Edoardo Pantano – e intendo esprimere tutta la mia gratitudine: non solo per la fiducia che ci è stata accordata, ma anche per la forza che ci è stata trasmessa. Un ultimo grazie – conclude Pantano – va a tutti coloro che vorranno donarci ancora una volta i loro consigli per rappresentare sempre di più la voce e le istanze dei camici bianchi, sempre al centro dei nostri progetti: come nel caso di DottCar, la nuova frontiera del noleggio a lungo termine”.

Articoli correlati
A liceo Giulio Cesare di Roma il primo corso di disostruzione delle vie aeree
Lezioni di disostruzione pediatrica delle vie aeree e corretto taglio degli alimenti per la sicurezza dei più piccoli. Ma a sedersi sui banchi di scuola questa volta non sono stati solo i ragazzi, bensì gli insegnanti, i genitori, gli educatori, che il 17 ottobre si sono ritrovati al liceo Giulio Cesare di Roma per il […]
Salute, 4,5 mln colpiti da osteoporosi. Ogni 3 secondi una frattura
In Italia circa 3,5 milioni di donne e 1 milione di uomini sono affetti da osteoporosi. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità a causa di questa malattia ogni 3 secondi si verifica una frattura di femore, polso o vertebra: nel nostro Paese, ogni anno, negli over 50 quelle di femore sono più di 90mila mentre sono […]
Malattie infettive, vaccinazioni e accesso alle cure al centro del 2° Congresso Waidid
Emergenza pertosse, primo network globale per l’eradicazione della Tubercolosi, immunizzazione in gravidanza e accesso universale alle cure. Questi sono alcuni degli hot topic al centro del 2° Congresso Internazionale dell’Associazione Mondiale per le Malattie Infettive e i Disordini Immunologici – WAidid –, presieduta dalla professoressa Susanna Esposito, che da oggi al 20 ottobre ospiterà a Milano […]
Patologie delle valvole cardiache. Freri (Cuore Italia): «Colpiti un milione di italiani»
Al via “Ascolta il mio cuore”, la campagna di sensibilizzazione organizzata da Cuore Italia, sostenuta da Senior Italia FederAnziani, e culminata in una “camminata per il cuore” tra i giardini di Villa Borghese, a Roma.
di Isabella Faggiano
Assisi, il metodo WAL (walk and learn) entra a scuola. Massimo Paggi: «Abbiamo aperto una porta sul futuro»
Imparare in movimento è una formula vincente: la studiosa Carla Hannaford ha da tempo confermato l’efficacia del movimento nel processo di apprendimento e nell’educazione infantile. In uno studio fra 500 bambini esaminati, coloro che praticavano più di un’ora di movimento al giorno presentavano un rendimento scolastico migliore di bambini meno attivi. I benefici dell’attività fisica […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila
Lavoro

Allarme chirurghi, Marini (Acoi): «Specialità scelta solo da 90 giovani. Siamo tra i migliori al mondo, appello alle istituzioni»

Il messaggio lanciato da Sic e Acoi riunite in congresso: «Sostenete la chirurgia italiana che, nonostante tutto, c’è ed è forte. Contenzioso medico-legale e stipendi tra i peggiori in Europa dis...