Voci della Sanità 10 Ottobre 2022 13:32

Tennis&Friend chiude con 80mila presenze e 20830 screening gratuiti

«La prevenzione è fondamentale, per tutti compresi i giovani a cui quest’anno abbiamo dedicato un’intera giornata che li ha visti protagonisti» ha sottolineato il professor Giorgio Meneschincheri, medico specialista in medicina preventiva, docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore e presidente di Tennis & Friends. Anche il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti presente tra gli stand per portare il proprio saluto

Affluenza e partecipazione da record al Foro Italico per Tennis & Friends – Salute e Sport il progetto sociale che da dodici anni sostiene e promuove la prevenzione, diffondendo attraverso sport e divertimento corretti stili di vita. L’edizione romana dell’evento ha registrato numeri da record: con 80.000 presenze registrate e 20.830 screening gratuiti effettuati.

Venerdì 7 ottobre la manifestazione si è aperta ufficialmente con la presenza di 2.000 studenti di 20 scuole capitoline primarie, secondarie e licei, coinvolti in intrattenimenti ludico creativi legati ai temi della salute, dello sport e delle tematiche sociali. Sono intervenuti la ballerina vincitrice della scorsa edizione del programma Amici, Giulia Stabile e l’attuale concorrente del talent di Maria De Filippi, Mattia Zenzola.

Sabato 8 ottobre ha avuto luogo la Cerimonia di inaugurazione, al taglio del nastro è stata presente oltre al prof. Giorgio Meneschincheri, presidente di Tennis & Friends e al Presidente Onorario Nicola Pietrangeli, Mara Venier.  Per le Autorità sono intervenuti Valentina Vezzali, Sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri; Monsignor Vincenzo Paglia, Presidente della Pontificia Accademia per la Vita,  Alessandro Onorato, Assessore ai grandi eventi, sport, turismo e moda del Comune di Roma, Alfonso Manzo, Generale di Divisione – Capo del VI° reparto dello Stato Maggiore della Difesa, Il Prof. Francesco Vaia,  Direttore generale dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive dello Spallanzani di Roma, il Dott. Filippo Anelli, Presidente Ordine Nazionale dei Medici.

Grande successo anche per gli show cooking a cura dello chef stellato Heinz Beck, il Torneo di Tennis Celebrities e la prima edizione di Padel & Friends, il primo campionato promosso dall’Associazione Medici Padel Italia. Oltre a incontri, talk, presentazioni e tavole rotonde, infatti è stato presentato il nuovo brand di Tennis & Friends: Sostenibilità & Friends., presenti il prof.  Giorgio Meneschincheri, Roberto Natale, Direttore Sostenibilità Rai – Radiotelevisione Italiana e l’avv. e vicedirettore Micol Rigo.

Altissima affluenza anche nella giornata conclusiva, domenica 9 ottobre, durante la quale è stato possibile sottoporsi ancora a consulti medici specialistici gratuiti e intrattenersi grazie alla attività presenti nel Villaggio dello Sport. Grande momento di tennis e divertimento con Fiorello in campo e con gli Ambassador di Tennis & Friends che si sono sfidati nel Torneo Celebrities.

Un gradito saluto è stato rivolto a tutti i medici presenti nel Villaggio della Salute da parte del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e dell’Assessore alla Sanità Alessio D’Amato.

Hanno preso parte alla Tavola rotonda dedicata a Sport e Salute, il presidente Vito Cozzoli, l’attrice Elena Sofia Ricci e la presidente della giuria di Ballando con le stelle Carolyn Smith, la dott.ssa Adriana Bonifacino, Presidente di IncontraDonna e Membro del CDA di Sport e Salute.

Alle ore 16:00 si è tenuta la Cerimonia di chiusura della manifestazione, in campo con la conduzione della madrina storica di Tennis & Friends Veronica Maya, il prof. Giorgio Meneschincheri che ha ribadito la necessità di impegnarsi per riportare i giovani all’attività sportiva e un commosso Nicola Pietrangeli, presidente onorario di Tennis & Friends, che ha ricordato come l’organizzazione della manifestazione sia una grande famiglia a favore della prevenzione e della salute. Sono poi intervenuti Ricky Tognazzi e Simona Izzo e il Direttore dell’Intrattenimento Prime Time Rai, Stefano Coletta.

Il prof. Giorgio Meneschincheri ha voluto premiare una rappresentanza dei medici della Sanità civile e militare, per l’impegno profuso durante l’evento e in generale a favore della popolazione in periodo pandemico.

Il primo premio del Torneo Celebrities è stato vinto da Dolcenera, secondo classificato, Jimmy Ghione. Premio speciale dedicato è stato assegnato al conduttore televisivo Massimiliano Ossini, per un episodio di prevenzione a lieto fine. Premiati i medici vincitori del Torneo Padel fondato dal prof. Giorgio Meneschincheri; mentre il torneo under 16 maschile e femminile è ancora in svolgimento.

All’interno della manifestazione si è disputato il campionato under 16 Memorial Carlo Meneschinchieri  in ricordo dell’importante figura del padre Carlo che oltre a portare lo sport nella famiglia ha lasciato un’impronta importante ai tre figli ex tennisti professionisti: Mino, Giorgio e Marco.

«Quest’anno Tennis & Friends ha raggiunto numeri da record con 80.000 presenze registrate e 20.830 screening gratuiti effettuati. Il bilancio è emozionante. È banale dirlo la prevenzione è fondamentale, per tutti compresi i giovani a cui quest’anno abbiamo dedicato un’intera giornata che li ha visti protagonisti. A parlare è il prof. Giorgio Meneschincheri, medico specialista in medicina preventiva, docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore e presidente di Tennis & Friends. “La pandemia ci ha fatto vedere quanto sia importante lo sport. Ad oggi sono tanti i giovani che non hanno ripreso a fare sport, che si sono impigriti e rivolti ai social ”. Ad essere colpiti maggiormente sono stati sport ed economica, infatti secondo Meneschincheri “quando un genitore dice no a un figlio perché non può sostenere i costi, forse dobbiamo farci una domanda e trovare una soluzione per aiutare quelle famiglie». 

«Rafforzare la cultura della prevenzione è fondamentale per il benessere delle persone e per sostenere e aiutare il nostro sistema sanitario. In questa missione così importante, lo sport è un alleato indispensabile, come dimostra il successo dell’iniziativa Tennis & Friends. Vogliamo cogliere la grande opportunità che offre lo sport di essere anche un potente strumento di sensibilizzazione sulla prevenzione e sugli stili di vita sani. Per tre giorni, grazie a questa bella iniziativa, ai cittadini di tutte le età sarà data la possibilità di sottoporsi a screening e check-up gratuiti nel corso di una manifestazione che gode da sempre di una grande affluenza di pubblico. In questi anni la Regione Lazio ha introdotto una larga campagna di promozione diretta ai cittadini, inviando migliaia di lettere per coinvolgerli e invitarli a fare screening gratuiti. La frequenza dei controlli – è bene ribadirlo – non basta, ad essi dobbiamo aggiungere l’adozione di corretti stili di vita, che è il più importante strumento per prevenire le patologie e per migliorare il benessere psico-fisico di ognuno di noi. Approfittiamo dunque di eventi come Tennis & Friends per far capire a tutti, compresi i più giovani, che quando si parla di salute non si può scherzare e che fare prevenzione è essenziale per vivere e stare bene. Sempre, a qualsiasi età», dichiara Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio.

Le strutture sanitarie presenti nello specifico: ASL Roma1, ASL Roma3, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Ospedale San Pietro Fatebenefratelli, Ospedale San Carlo di Nancy, Ospedale Cristo Re, Casa di Cura Villa Betania, Tiberia Hospital, Azienda Ospedaliera – Università Sant’Andrea, Ospedale M.G. Vannini, Roma UPMC Salvator Mundi, Lab Aurelia, Artemisia Lab,  Istituto Lazzaro Spallanzani, Policlinico Universitario Campus Bio-Medico, Istituto di Medicina dello Sport di Sport Salute SpA, Policlinico Universitario di Tor Vergata, Casa di Cura Mater Dei e Paideia, IDI – Istituto Dermatopatico  dell’Immacolata, IRCCS Ospedale San Raffaele, Villaggio della Sanità Militare Interforze, Esercito Italiano Marina Militare, Aeronautica Militare, Arma dei Carabinieri, Sanità della Guardia di Finanza, Sanità della Polizia di Stato.

Hanno partecipato attivamente anche Società e Associazioni Scientifiche, Consorzi Children Italia, SIU – Società Italiana di Urologia, SIC – Società Italiana di Cardiologia, SIP – Società Italiana Pediatria,  FOCE- Federazione degli Oncologi, Cardiologi, Ematologi dell’ OMCED – Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, FIOMCEO – Federazione Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, FIMMF – Federazione Italiana Medici di Medicina Generale, SIGO – Soci età Italiana di Ginecologia e Ostetricia, SIMIT – Società Italiana Malattie Infettive e Tropicali, SIO e Chf –  Società Italiana Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale Percorso di Prevenzione. Specialistiche: Cardiologia – Chirurgia Toracica, Dermatologia , Diabetologia, Disturbi del neurosviluppo, Donazione del Sangue, Endocrinologia, Fisioterapia, Gastroenterologia, Patologie Ginecologiche, Incontinenza Urinaria, Malattie Rare, Medicina dello Sport, Menopausa, Neuropsichiatria, Neuropsicologia, Nutrizione dello Sport, Oculistica, Odontoiatria, Ortopedia, Ortopedia dello Sport, Pediatria, Proctologia, Psicologia Adulti, Psicologia Clinica Pediatrica, Senologia, Tiroide, Vaccinazione e Urologia.

Il progetto è realizzato con il Patrocinio del Ministero della Difesa, del Ministero della Salute, del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei ministri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, della Regione Lazio, di Roma Capitale, del CONI e svolto in collaborazione con Sport e Salute Spa, Istituto di Medicina dello Sport di Sport e Salute Spa e Croce Rossa Italiana. Insieme alla FIT – Federazione Italiana Tennis e le maggiori federazioni sportive; inoltre, la manifestazione gode del patrocinio della rappresentanza in Italia della Commissione Europea.

Molti gli Ambassador invitati a partecipare e a scendere in campo per la prevenzione: a partire dalla madrina storica Veronica Maya e il presidente onorario di Tennis & Friends, Nicola Pietrangeli,  Adriana Volpe, Albano Carrisi, Anna Falchi, Amadeus, Andrea Lo Cicero, Anna Safroncik, Andrea Lucchetta, Antonio Cabrini, Anna Tatangelo, Barbara Palombelli, Barbara D’Urso, Beppe Convertini, Beppe Fiorello,  Carolina Rey, Cecilia Rodriguez, Cristina Chiabotto, Daniele De Rossi, Dolcenera, Edoardo Leo, Filippo Bisceglie, Fiorello,Filippo Volandri, Flaminia Bolzan, Gabriella Carlucci, Gianni Rivera, Giampaolo Morelli, Gimmy Ghione, Giuliano Giannichedda, Ignazio Moser, Luca Zingaretti, Lillo, Ludovico Fremont, Luigi Di Biagio, Mara Venier, Maria De Filippi, Marco Betello, Manuela Arcuri, Marco Tardelli, Marzia Roncacci, Massimiliano Ossini, Matteo Garrone, Max Giusti, Max Tortora, Milly Carlucci, Monica Setta, Neri Marcorè, Noemi, Paola Perego, Paolo Bonolis, Paolo Morelli, Pierluigi Pardo, Pino Insegno, Roberto Ciufoli, Sebastiano Somma, Stefano Fiore, Raul Bova, Teo Mammuccari, Vincent Candela, Vittorio Brumotti, Jeremias Rodriguez e Kim Rossi Stuart. Ricky Tognazzi, Simona Izzo.

Articoli correlati
Tennis&Friend, successo per la tappa di Napoli. Meneschincheri: «Coinvolgere i giovani nelle attività sportive»
Il progetto che da oltre undici anni sostiene e promuove la prevenzione nel corso degli anni è riuscito ad eseguire nelle regioni del Lazio, Piemonte e Campania ben 188.8730 screening di prevenzione gratuiti
La prevenzione scende in campo al Foro Italico, torna Tennis&Friend il 7,8 e 9 ottobre
Il Villaggio della Salute sarà costituito da 118 sale visite, 34 aree sanitarie, 23 a cura di società ospedaliere e 11 fornite da società scientifiche
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 7 dicembre 2022, sono 646.415.951 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.644.903 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono gli effetti collaterali della quarta dose?

Gli effetti collaterali dell'ultimo richiamo di Covid-19 sono simili a quelli associati alle dosi precedenti: un leggero gonfiore o arrossamento nel punto di iniezione, stanchezza e mal di testa
Covid-19, che fare se...?

Che differenze ci sono tra i sintomi del Covid e quelli dell’influenza?

Da quando Omicron è diventata la variante dominante è più difficile riuscire a distinguere l'infezione Covid-19 da una normale influenza. Ci sono solo lievi differenze fra le due ...