Voci della Sanità 20 Febbraio 2020

Tecnologia, la Soi adotta le votazioni telematiche via internet

Trasparenza, sicurezza, affidabilità. Saranno queste le caratteristiche delle elezioni suppletive per il rinnovo  del Consiglio Direttivo della SOI, Società Oftalmologia italiana.

Si tratta di una elezione innovativa perché per la prima volta in Italia il rinnovo dei Consiglieri di una società medico scientifica si svolgerà attraverso una piattaforma digitale, mentre un notaio certificherà il corretto andamento delle procedure. Otto in tutto i posti a disposizione.
Il sistema si basa su un sito che si attiverà automaticamente alle 8 del 20 febbraio  e si chiuderà alle 15 del 27 febbraio 2020.. Ogni votante potrà esprimere fino a 8 preferenze nella rosa di 31 candidati: il sistema computerizzato aiuta chi vota a non sbagliare e impedisce di fatto l’annullamento delle schede e ogni discussione collegata.
Le operazioni di voto si svolgeranno attraverso  semplici passaggi: potranno votare solo i soci in regola con il pagamento delle quote associative per l’anno in corso. Ogni avente diritto riceverà via mail il link al sito per votare. Una volta entrati con le credenziali per l’area riservata si aprirà una maschera attraverso la quale si potranno esprimere le preferenze ai candidati. Basterà un semplice click per rendere effettivo il voto. Si potrà votare una volta sola e il voto sarà registrato in maniera segreta.

“Si tratta di una importante novità nel campo della vita associativa delle società medico  scientifiche – afferma il presidente SOI Matteo Piovella -. Sono fermamente convinto che le nuove tecnologie informatiche possano rappresentare un importante strumento per favorire la partecipazione associativa e per allargare la platea di votanti e di candidati oltre che permettere ad ogni Medico Oculista di dare il proprio contributo a sostegno della sua Società.
Nella realizzazione del sistema si è avuta estrema cura nel rendere solide ed inattaccabili le garanzie di votazione: il sito di voto invierà al notaio ed alla segreteria SOI i risultati raccolti, nella forma degli archivi grezzi prodotti dal sito, e lo spoglio avverrà in tempi minimi, dai 10 ai 30 minuti, in presenza vigile del notaio e con operazioni controllate e controllabili. Siamo dei pionieri in questo campo e crediamo che molte altre realtà anche nella pubblica amministrazione in futuro seguiranno il nostro esempio. E non si sa mai. A  mio parere la dimostrata trasparenza e sicurezza di questo sistema innovativo potremmo ritrovarcelo ben collaudato anche per le elezioni politiche del 2030″.

Particolare attenzione è stata riservata dalla SOI ai meccanismi di protezione del voto: dalla necessita di una ID e di una password al meccanismo che impedisce tassativamente di associare voto e nominativo: le preferenze registrate dal sistema non avranno alcun legame con il nominativo di chi ha espresso quel voto. Inoltre è impossibile ripetere il voto: si vota una volta sola ed il proprio voto non è modificabile dopo la conferma. Niente paura per chi non ricorda il nome utente e password della propria area riservata: potrà essere richiesta direttamente prima di votare.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

Articoli correlati
Al via il Congresso virtuale SOI, Piovella: «Con la pandemia 6 milioni di visite e 500mila interventi in meno»
Il presidente sottolinea l’impegno della Società oftalmologica italiana e incoraggia l’utilizzo dei tamponi antigenici rapidi per tracciare gli eventuali positivi e convincere i pazienti a prenotare le visite oculistiche
Chirurgia robotica, all’Hesperia di Modena asportato un tumore alla vescica in collegamento con gli Usa
Il professor Ferrari, direttore del dipartimento di Urologia, elogia il robot Da Vinci ma avverte gli studenti: «Non dimenticate il fattore umano»
di Federica Bosco
OMCeO Torino, Guido Giustetto resta presidente
Nominati i nuovi organi direttivi dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Torino per il quadriennio 2021-2024. Riconferma per il presidente Giustetto, medico di medicina generale
OMCeO Bologna, il nuovo presidente è Luigi Bagnoli
Dal prossimo gennaio guiderà l’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri di Bologna. Luigi Bagnoli, 68 anni, medico di medicina generale, ha vinto le elezioni per il rinnovo delle cariche
Elezioni Omceo Bergamo, è Marinoni bis. Ecco tutte le cariche attribuite
Confermato alla guida dell’Ordine Guido Marinoni. Vittoria netta della lista "Medici per tutti": «Rappresentativa di tutte le realtà professionali - spiega il presidente a Sanità Informazione – con un programma nel segno della continuità, attento al ricambio generazionale e alla di parità di genere»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 2 dicembre, sono 63.894.184 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.480.709 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 2 dicembre: ...
Voci della Sanità

Manovra 2021, prevista indennità per gli infermieri. Beux (FNO TSRM e PSTRP): «Offesa alle altre professioni sanitarie, si premi il merito»

L’articolo 66 della bozza della Legge di Bilancio prevede una indennità di “specificità infermieristica” in vigore a partire dal primo gennaio 2021. Ma il Presidente del maxi Ordine delle prof...
Salute

Covid-19, Stefano Vella: «Dall’HIV abbiamo imparato che i virus vanno affamati»

Intervista a Stefano Vella dell'Università Cattolica di Roma: «Pandemia dichiarata colpevolmente in ritardo, ci siamo fidati della SARS. Testare tutti è impossibile, dobbiamo raggiungere una copert...
di Tommaso Caldarelli