Voci della Sanità 9 Ottobre 2018 15:21

Milano, tariffe agevolate e tempi di attesa ridotti. Ecco l’innovativo servizio di prenotazione “Salute4you”

È attivo in quindici farmacie milanesi marchio LloydsFarmacia, Gruppo Admenta Italia, oltre alla parafarmacia LloydsSalute di CityLife, il servizio di prenotazione esclusivo Salute4You, che consente all’utente-paziente di accedere ad una vasta gamma di visite ed altri accertamenti sanitari presso le principali strutture sanitarie della città di Milano. Il tutto usufruendo di tariffe agevolate e tempi di […]

È attivo in quindici farmacie milanesi marchio LloydsFarmacia, Gruppo Admenta Italia, oltre alla parafarmacia LloydsSalute di CityLife, il servizio di prenotazione esclusivo Salute4You, che consente all’utente-paziente di accedere ad una vasta gamma di visite ed altri accertamenti sanitari presso le principali strutture sanitarie della città di Milano.

Il tutto usufruendo di tariffe agevolate e tempi di prenotazione gestiti attraverso un canale preferenziale e dedicato. Le prestazioni prenotabili, a costi agevolati e tempi ridotti di accesso, coprono i più vari e richiesti ambiti clinici. Grazie infatti alla partnership di LloydsFarmacia con Aon Hewitt, società del gruppo Aon, leader in Italia nella gestione di reti sanitarie, la lista di visite possibili è ampia e articolata: Cardiologica, Dietologica, Fisioterapica, Fisiatrica, Ginecologica, Dermatologica, Nutrizionistica, Oculistica, Ortopedica, Pneumologica.

In alcune strutture sono inoltre disponibili anche i servizi mirati di Check Up: Donna (Under e Over 45) e Uomo (Under e Over 65). Le modalità di accesso al servizio sono semplici: basterà recarsi in una delle LloydsFarmacie in cui il servizio è stato attivato e fare la propria richiesta, senza la necessità di presentare alcuna prescrizione medica. Il Farmacista Lloyds, verificherà, attraverso un portale web dedicato, le disponibilità delle strutture e a seconda della scelta del paziente effettuerà la prenotazione. Il paziente procederà contestualmente al pagamento della prestazione alla Farmacia, ritirando il documento che attesta l’avvenuta prenotazione oltre a firmare tutta la documentazione relativa alla privacy. Eventuali disdette della prenotazione andranno comunicate entro 48 ore dalla prenotazione della prestazione specialistica tramite contatto diretto con la Farmacia (sia telefonicamente che recandosi fisicamente in Farmacia). Modifiche alla prenotazione potranno essere gestite, sempre entro 48 ore dalla prenotazione della prestazione specialistica, attraverso un contatto diretto con la struttura sanitaria.

«I bisogni dei cittadini evolvono. I fattori ‘costo delle prestazioni’ e ‘tempo di attesa’, necessari per accedere alle prestazioni sanitarie e poterne usufruire, possono diventare critici e determinanti nella gestione della salute propria e dei propri cari – è il commento di Domenico Laporta, Amministratore Delegato del Gruppo Admenta che gestisce le LloydsFarmacie di Milano  -. L’attenzione all’innovazione ci contraddistingue da sempre. Anche con questo servizio di prenotazione intendiamo quindi rispondere ai cambiamenti in atto e alle esigenze dei cittadini, dettate da: tempo a disposizione, fragilità per fasce di età, o semplicemente dal desiderio di una maggiore praticità. Questo servizio e la partnership esclusiva con Aon testimoniano ancora una volta la nostra visione di farmacia, come presidio socio-sanitario, punto di riferimento per la gestione della salute sul territorio. È anche così, facendo davvero ‘rete’ fra i soggetti attivi nel settore, che possiamo contribuire a rispondere alle grandi sfide sociali e di politica sanitaria, in un’ottica di prevenzione, gestione della cronicità, aderenza alla terapia e gestione dell’invecchiamento della popolazione» ha precisato.

Enrico Vanin, Amministratore Delegato Aon Spa e Aon Hewitt Risk & Consulting, ha commentato: «Il privilegio di poter prenotare prestazioni sanitarie presso centri di eccellenza a tariffe agevolate era fino ad oggi prerogativa esclusiva dei nostri clienti con coperture assicurative di rimborso spese mediche. Grazie alla partnership con LloydsFarmacia estenderemo questa possibilità anche ai cittadini che oggi non possono usufruire di un rimborso da un’assicurazione. Se si tiene conto che in Italia l’80% della popolazione non possiede una polizza assicurativa per prestazioni sanitarie, questo servizio potrà essere usufruito da un ampio numero di potenziali utenti. Innovazione, tecnologia e un’esperienza ventennale nel mondo healthcare ci hanno consentito di rendere reale un progetto in cui il paziente ed il farmacista sono messi al centro. Siamo convinti che Salute4You diventerà un punto di riferimento per la prevenzione e salute dei cittadini» ha concluso.

 

Articoli correlati
Diabete. Fand ai medici di famiglia: “Applicare la Nota 100 di Aifa”
I diabetologi denunciano la “mancata applicazione di quanto previsto in materia di compilazione del Piano Terapeutico da parte dei medici di medicina generale sul territorio sta provocando disagi ai pazienti” e invitano Fimmg e Simg a vigilare sui propri iscritti
di Redazione Sics
L’Intelligenza artificiale conquista l’Healthcare: cresce l’impiego in ricerca, diagnosi e cura
In occasione della Milano digital Week confronto tra protagonisti di design, Ai e digitale sull’impiego in sanità. Dalle app che dialogano con i pazienti, ai software che fanno interagire le strutture sanitarie, ma resta aperto il quesito sul consenso dei dati
Scandalo ginnastica ritmica. L’esperto: «La dieta degli atleti sia elaborata insieme al nutrizionista»
A parlare è il dott. Emilio Buono, nutrizionista sportivo di campioni d’élite e formatore professionale. Dal 1° novembre online il nuovo corso Consulcesi sul tema della nutrizione nello sport
Scandalo ginnastica ritmica, il monito dei medici: «Non sottovalutare i rischi della triade dell’atleta»
Gli specialisti di Medicina dello sport dell'Auxologico Irccs invitano genitori e tecnici a non sottovalutare magrezza, amenorrea e osteoporosi che possono creare danni immediati e a lungo termine oltre ai traumi psicologici che possono provocare anoressia e bulimia
Malaria in Africa: perché la maggior parte dei paesi non l’ha ancora sconfitta?
La malaria rimane una delle malattie parassitarie più devastanti che colpiscono gli esseri umani. Nel 2020 si sono registrati circa 241 milioni di casi e 672.000 decessi
di Stefano Piazza
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Advocacy e Associazioni

Oltre la rarità: PSORIASI PUSTOLOSA GENERALIZZATA (prima puntata)

La psoriasi pustolosa generalizzata (Generalized Pustular Psoriasis o GPP) è una variante grave e rara della psoriasi. Si manifesta con la comparsa di pustole giallo-brune sterili in varie part...
Salute

Gioco patologico, in uno studio la strategia di “autoesclusione fisica”

Il Dipartimento di Scienze cliniche e Medicina traslazionale dell'Università Tor Vergata ha presentato una misura preventiva mirata a proteggere i giocatori a rischio di sviluppare problemi leg...
Advocacy e Associazioni

“Una Vita Senza Inverno”: conoscere l’Anemia emolitica autoimmune da anticorpi freddi attraverso il vissuto dei pazienti  

Nato da una iniziativa di Sanofi in collaborazione FB&Associati, e con il contributo di Cittadinanzattiva e UNIAMO, oltre alle storie dei pazienti racconta anche quelle dei loro caregiver, mettendo in...
Salute

Cervello, le emozioni lo ‘accendono’ come il tatto o il movimento. Lo studio

Dagli scienziati dell'università Bicocca di Milano la prima dimostrazione della 'natura corporea' dei sentimenti, i ricercatori: "Le emozioni attivano regioni corticali che tipicamente rispondo...