OMCeO, Enti e Territori 9 Ottobre 2018

Milano, tariffe agevolate e tempi di attesa ridotti. Ecco l’innovativo servizio di prenotazione “Salute4you”

È attivo in quindici farmacie milanesi marchio LloydsFarmacia, Gruppo Admenta Italia, oltre alla parafarmacia LloydsSalute di CityLife, il servizio di prenotazione esclusivo Salute4You, che consente all’utente-paziente di accedere ad una vasta gamma di visite ed altri accertamenti sanitari presso le principali strutture sanitarie della città di Milano. Il tutto usufruendo di tariffe agevolate e tempi di […]

È attivo in quindici farmacie milanesi marchio LloydsFarmacia, Gruppo Admenta Italia, oltre alla parafarmacia LloydsSalute di CityLife, il servizio di prenotazione esclusivo Salute4You, che consente all’utente-paziente di accedere ad una vasta gamma di visite ed altri accertamenti sanitari presso le principali strutture sanitarie della città di Milano.

Il tutto usufruendo di tariffe agevolate e tempi di prenotazione gestiti attraverso un canale preferenziale e dedicato. Le prestazioni prenotabili, a costi agevolati e tempi ridotti di accesso, coprono i più vari e richiesti ambiti clinici. Grazie infatti alla partnership di LloydsFarmacia con Aon Hewitt, società del gruppo Aon, leader in Italia nella gestione di reti sanitarie, la lista di visite possibili è ampia e articolata: Cardiologica, Dietologica, Fisioterapica, Fisiatrica, Ginecologica, Dermatologica, Nutrizionistica, Oculistica, Ortopedica, Pneumologica.

In alcune strutture sono inoltre disponibili anche i servizi mirati di Check Up: Donna (Under e Over 45) e Uomo (Under e Over 65). Le modalità di accesso al servizio sono semplici: basterà recarsi in una delle LloydsFarmacie in cui il servizio è stato attivato e fare la propria richiesta, senza la necessità di presentare alcuna prescrizione medica. Il Farmacista Lloyds, verificherà, attraverso un portale web dedicato, le disponibilità delle strutture e a seconda della scelta del paziente effettuerà la prenotazione. Il paziente procederà contestualmente al pagamento della prestazione alla Farmacia, ritirando il documento che attesta l’avvenuta prenotazione oltre a firmare tutta la documentazione relativa alla privacy. Eventuali disdette della prenotazione andranno comunicate entro 48 ore dalla prenotazione della prestazione specialistica tramite contatto diretto con la Farmacia (sia telefonicamente che recandosi fisicamente in Farmacia). Modifiche alla prenotazione potranno essere gestite, sempre entro 48 ore dalla prenotazione della prestazione specialistica, attraverso un contatto diretto con la struttura sanitaria.

«I bisogni dei cittadini evolvono. I fattori ‘costo delle prestazioni’ e ‘tempo di attesa’, necessari per accedere alle prestazioni sanitarie e poterne usufruire, possono diventare critici e determinanti nella gestione della salute propria e dei propri cari – è il commento di Domenico Laporta, Amministratore Delegato del Gruppo Admenta che gestisce le LloydsFarmacie di Milano  -. L’attenzione all’innovazione ci contraddistingue da sempre. Anche con questo servizio di prenotazione intendiamo quindi rispondere ai cambiamenti in atto e alle esigenze dei cittadini, dettate da: tempo a disposizione, fragilità per fasce di età, o semplicemente dal desiderio di una maggiore praticità. Questo servizio e la partnership esclusiva con Aon testimoniano ancora una volta la nostra visione di farmacia, come presidio socio-sanitario, punto di riferimento per la gestione della salute sul territorio. È anche così, facendo davvero ‘rete’ fra i soggetti attivi nel settore, che possiamo contribuire a rispondere alle grandi sfide sociali e di politica sanitaria, in un’ottica di prevenzione, gestione della cronicità, aderenza alla terapia e gestione dell’invecchiamento della popolazione» ha precisato.

Enrico Vanin, Amministratore Delegato Aon Spa e Aon Hewitt Risk & Consulting, ha commentato: «Il privilegio di poter prenotare prestazioni sanitarie presso centri di eccellenza a tariffe agevolate era fino ad oggi prerogativa esclusiva dei nostri clienti con coperture assicurative di rimborso spese mediche. Grazie alla partnership con LloydsFarmacia estenderemo questa possibilità anche ai cittadini che oggi non possono usufruire di un rimborso da un’assicurazione. Se si tiene conto che in Italia l’80% della popolazione non possiede una polizza assicurativa per prestazioni sanitarie, questo servizio potrà essere usufruito da un ampio numero di potenziali utenti. Innovazione, tecnologia e un’esperienza ventennale nel mondo healthcare ci hanno consentito di rendere reale un progetto in cui il paziente ed il farmacista sono messi al centro. Siamo convinti che Salute4You diventerà un punto di riferimento per la prevenzione e salute dei cittadini» ha concluso.

 

Articoli correlati
Sanità, D’Amato (Regione Lazio): «Il Rapporto del Sole 24 Ore fornisce indicatori eterogenei»
«In relazione al cosiddetto indice della salute 2019 elaborato dal Sole 24 Ore, il rapporto fornisce indicatori eterogenei e non supportati dalle evidenze di letteratura scientifica e di strumenti che sintetizzano il profilo di salute di una popolazione come rilevato dal Dipartimento di Epidemiologia del Sistema sanitario regionale del Lazio. Basti pensare che le province […]
Salute donne, FNOPO: «Welfare più efficiente e promozione dell’allattamento i veri sostegni alla maternità e alle donne»
«Non è attraverso bonus per l’acquisto di latte artificiale (in polvere o liquido) che si sostengono le famiglie. L’emendamento presentato dal ministro per la Famiglia, Lorenzo Fontana, al decreto legge Crescita (che prevede tra l’altro anche sconti per l’acquisto di pannolini e un incremento del bonus bébé) non fa un buon servizio alle neo-mamme, al nascituro e, […]
Alcohol Prevention Day: rischio abuso per 8,6 milioni di consumatori. Adolescenti e anziani le categorie più colpite
Il professor Emanuele Scafato, direttore dell’Osservatorio Nazionale Alcol e del centro OMS dell’ISS a Sanità Informazione: «La prevenzione è da creare, manca il coordinamento tra gli interlocutori. Importante intervenire in maniera mirata». E mette in guardia i giovani: «È importante spiegare loro che i divieti di vendita sotto i 18 anni esistono per tutelare la loro salute fisica e psichica»
di Lucia Oggianu
Liste d’attesa, Report Fp Cgil: in media 60 giorni per una visita nel pubblico
Tempi di attesa medi nettamente maggiori per il SSN rispetto a quelli dell’offerta privata: 60 giorni nel pubblico, 9 nell’intramoenia, 7 nel privato e 39 per il privato convenzionato. Si arriva a quattro mesi di attesa per una colonscopia. Eccelle l'Emilia-Romagna, male le Marche. È ciò che emerge dal Rapporto promosso dalla Funzione Pubblica Cgil
Effetto primavera: migliorano le abitudini salutari degli italiani. Lo dice l’App Healthy Virtuoso
Secondo Virtuoso, l’applicazione gratuita che incentiva e remunera le persone che mantengono uno stile di vita salutare, l’exploit è evidente: gli italiani, in media, hanno registrato un aumento di oltre 2000 passi giornalieri e 110 minuti mensili di attività fisica rispetto alla stagione invernale. Un totale di 125 Miliardi di passi in più, l’equivalente di […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

ECM, finisce a Striscia la Notizia il caso dei medici non in regola. FNOMCeO: «Dal 2020 sanzioni per chi non sarà in regola»

Anche la popolare trasmissione di Canale 5 punta i riflettori sul caso dei tanti medici che non rispettano l’obbligo di legge sull’aggiornamento continuo in medicina. Gerry Scotti: “Pazienti pre...
Formazione

Obbligo ECM, Rosset (OMCeO Aosta): «La formazione tutela la salute pubblica. Con sentenza si esce dall’ambiguità»

«Il rispetto della formazione, la tutela della salute e l’obbligo di rispondere a quanto viene dettato dal legislatore, quindi a osservare la legge, sono cose assolutamente imprescindibili e che re...
di Giovanni Cedrone e Diana Romersi
Salute

Guarire dalla balbuzie si può: Chiara Comastri, psicologa ed ex balbuziente, ci spiega come agisce il metodo Psicodizione

Da balbuziente ad esperta di linguaggio: la psicologa Chiara Comastri si racconta a Sanità Informazione e rivela: «Con un approccio di tipo cognitivo comportamentale e un percorso preciso si possono...