Voci della Sanità 2 Maggio 2020

Pd, si insedia il Coordinamento della Formazione medico-sanitaria. Manai: «Faremo proposte a tutti i livelli»

«Il partito continua a mostrare la voglia di investire nella formazione degli operatori sanitari, proprio perché consapevoli che solo attraverso la buona formazione si potrà avere un SSN sempre più efficace ed efficiente», commenta Beatrice Lorenzin, coordinatrice del Forum Salute PD

Si insedia il Coordinamento della formazione medico-sanitaria del PD.Pd«Il Partito Democratico nei fatti dimostra che la formazione in generale, ma soprattutto quella sanitaria, sono indispensabili per il rilancio dell’Italia. Infatti ha deciso di istituire una vera e propria task force permanente, mettendo insieme politici e tecnici di alto livello intorno allo stesso tavolo, dando a me questo arduo compito». Così, in una nota, Stefano Manai, responsabile della formazione medica del PD, che aggiunge: «Sarà un organo di rilevante importanza all’interno del Partito che avrà il compito di ascoltare, discutere e stilare proposte da presentare nelle istituzioni a tutti i livelli».

«Il partito continua a mostrare la voglia di investire nella formazione degli operatori sanitari, proprio perché consapevoli che solo attraverso la buona formazione si potrà avere un SSN sempre più efficace ed efficiente», commenta Beatrice Lorenzin, ex Ministro della salute e coordinatrice del Forum Salute PD.

«Mai come ora riteniamo necessario ragionare sulla formazione degli operatori sanitari come conseguenza dei cambiamenti a cui abbiamo assistito per affrontare e contenere la pandemia Covid. Dovremo, in base alle esperienze di questi mesi, ripensare a nuovi modelli formativi e capire quali esigenze primarie dovremo soddisfare per la salute dei cittadini. I primi attori di questo cambiamento per soddisfare le nuove esigenze dettate dalla pandemia sono proprio il sistema sanitario con i suoi operatori. Come partito vogliamo, attraverso il coordinamento della formazione medico-sanitaria, porci all’ascolto di chi può aiutarci a formulare proposte nuove da presentare in sede parlamentare» afferma la senatrice Paola Boldrini, Capogruppo PD in Commissione Igiene e sanità al Senato.

«La dorsale del nostro Servizio Sanitario Nazionale è rappresentato dai sui uomini e dalle sue donne, professionisti capaci e preparati che consentono ai nostri cittadini di avere cura e assistenza universalistici. La formazione delle prossime generazioni di medici è quanto mai centrale per invertire il depauperamento , sostenere innovazione ed implementare nuovi modelli di cura . Per questo è importante agire con quella capacità di ascolto e sintesi che il PD ha messo in campo affinché le proposte siano condivise ed all’altezza della sfida di restituire centralità al capitale umano del nostro sistema sanitario», afferma Elena Carnevali, capogruppo PD in Commissione Affari sociali alla Camera.

Articoli correlati
Sanità, l’appello di Manai (Formazione Pd): «Usare soldi del MES per ricerca, borse di formazione e potenziamento territorio»
Secondo il responsabile Nazionale della Formazione Medico Sanitaria del PD Coordinatore Forum Sanità GD «occorre, come dice il Segretario Pd Zingaretti, una campagna che mostri ai cittadini gli aspetti positivi dell'utilizzo di questi fondi»
Toscana, il presidente Rossi incontra gli specializzandi e garantisce numero massimo di borse
«Oggi abbiamo avuto una riunione in regione insieme al presidente della regione Toscana Enrico Rossi e alle associazioni di rappresentanza degli specializzandi. Con questo incontro, considerando quello avvenuto la scorsa settimana, il Presidente ha avuto modo di incontrare tutte le associazioni degli specializzandi». Così in una nota Stefano Manai, Responsabile nazionale della formazione medico sanitaria […]
Fnopo: «Con senatrice Boldrini incontro ricco di spunti. Valorizzare salute donna con ostetrica di famiglia e di comunità»
Rafforzamento della rete di assistenza sul territorio e della medicina di iniziativa e di prossimità a supporto della salute della donna, promozione della figura dell’ostetrica di famiglia e di comunità, contrasto alla denatalità e formazione. Sono stati questi i temi principali discussi nel corso dell’incontro della Federazione Nazionale degli Ordini della Professione Ostetrica e la […]
Specializzazione medica, Tuzi (M5S): «Mio emendamento a Dl Rilancio per 2mila contratti strutturali in più»
«La riforma della laurea abilitante portata avanti dal M5S prevedeva una riforma strutturale che ancora non è avvenuta» sottolinea il deputato medico del M5S Manuel Tuzi
Formazione, PD: «Saremo in piazza con gli specializzandi. Urgente riforma del settore»
Tra le priorità del Partito democratico quella di colmare l'imbuto formativo e rivedere la modalità di selezione dei medici del futuro: «Il test deve diventare una metodica utilizzata per smistare i professionisti nei differenti percorsi di specializzazione, in base al punteggio conseguito e alle loro preferenze, non deve rimanere un metodo di selezione esclusivo»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 6 luglio, sono 11.451.030 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 534.320 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 5 luglio: nell’ambito del ...
Diritto

Pensioni, la Cassazione: «Necessaria richiesta per lavorare fino a 67 anni». Altrimenti due anni di attesa per il primo assegno

Il rischio per il lavoratore è di essere sollevato dall’incarico al compimento dei 65 anni, senza ricevere la pensione. Possibile eccessiva riduzione degli organici in sanità
Salute

Rebus idrossiclorochina: arma anti-Covid o farmaco pericoloso? L’inchiesta di Sanità Informazione

Dopo lo studio ritirato da Lancet, l’OMS ha riavviato i test clinici. In Italia aumentano i medici che sperano nel farmaco e chi l’ha usata ‘sul campo’ la promuove. Cauda (Gemelli): «Può ave...