Voci della Sanità 30 Giugno 2021 15:36

Nobel per la Pace al Corpo Sanitario italiano, alla campagna aderisce anche il tenore Andrea Bocelli

«Credo che un simile, altissimo riconoscimento, vada a premiare idealmente tutti coloro che, nel mondo, con amore e spesso agendo silenziosamente e nell’ombra» sottolinea il tenore in una lettera alla Gorbachev Foundation

«Appoggio con convinzione tale candidatura, dal potente significato simbolico, giacché l’intero comparto sanitario italiano ha affrontato l’emergenza innescata dalla pandemia con straordinaria professionalità e spirito di sacrificio». Sono le parole del tenore Andrea Bocelli che in una lettera alla Gorbachev Foundation ha annunciato la sua adesione alla campagna per il conferimento del Premio Nobel per la Pace 2021 al Corpo Sanitario Italiano.

«Nel nostro Paese, duramente colpito da tale evento inedito e luttuoso – continua Bocelli – il corpo sanitario ha dimostrato fin da subito eroica abnegazione e grande spirito di solidarietà. Dai medici agli infermieri, dai tecnici ai militari coinvolti, tutti hanno strenuamente lavorato, sovente mettendo a repentaglio la propria la vita, per contenere la propagazione della pandemia e per salvaguardare la salute dei cittadini».

«Credo che un simile, altissimo riconoscimento, vada a premiare idealmente – attraverso il conferimento al Corpo Sanitario Italiano – tutti coloro che, nel mondo, con amore e spesso agendo silenziosamente e nell’ombra, pongono le loro competenze e i loro talenti al servizio del bene, della cura, della pace. Così offrendo testimonianza viva e contagiosa di un concetto universale fondamentale, quello espresso nelle due espressioni evangeliche, cuore della sapienza, cui tutti dovremmo attingere: “Ama il prossimo tuo come te stesso” e “Non fare agli altri quello che non vorresti che fosse fatto a te”», conclude il tenore toscano.

In un’altra missiva, ha annunciato la sua adesione alla campagna anche Confindustria Piacenza attraverso il suo presidente Francesco Rolleri.

 

Articoli correlati
Premio Nobel al Corpo Sanitario Italiano, alla campagna aderiscono anche le Acli
La campagna, che vede come testimonial l’oncologo di Piacenza Luigi Cavanna, ha già avuto importanti adesioni dal mondo sanitario, associativo e politico
Premio Nobel ai sanitari italiani, alla campagna aderiscono l’associazione Robert Kennedy e l’Accademia Vivarium novum
A comunicarlo il Presidente della Fondazione Gorbachev, che ha lanciato la candidatura, Marzio Dallagiovanna
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 30 luglio, sono 196.654.595 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 4.199.164 i decessi. Ad oggi, oltre 4 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Posso bere alcolici prima o dopo il vaccino anti-Covid?

Sbronzarsi nei giorni a cavallo della vaccinazione può compromettere la risposta immunitaria e, dunque, depotenziare gli effetti del vaccino?
Salute

Guida al Green pass, può essere revocato? Serve anche ai ragazzi? Le risposte di Cittadinanzattiva

Chi ne è esentato? E cosa deve fare chi è guarito? Intervista a Isabella Mori, Responsabile del servizio tutela di Cittadinanzattiva