Voci della Sanità 13 Giugno 2019 14:51

L’ex ministro Beatrice Lorenzin chiude il ciclo di incontri dei “Venerdì degli igienisti dentali”

Tra gli ospiti dell’evento UNID anche Fernando Capuano, presidente della Simedet, l’avvocato Laila Perciballi in rappresentanza del Movimento consumatori e il Presidente dell’Ordine TSRM-PSTRP di Roma e provincia, Claudio Dal Pont

Sarà l’ex ministro della Salute Beatrice Lorenzin l’ospite finale, venerdì 14 giugno a Roma, del ciclo di incontri “Il venerdì degli igienisti dentali”, una serie di cene organizzate dall’UNID, Unione Nazionale Igienisti Dentali, in cui sono state approfondite tematiche fondamentali per i professionisti sanitari.

Tanti gli argomenti trattati: nel primo incontro si è parlato di tasse, della gestione economica e dei vari regimi contabili fino alla tanto desiderata uscita dalla gestione separata INPS per i liberi professionisti.

Successivamente, è stato approfondito l’obbligo della formazione continua in medicina, per capire bene quali sono gli obblighi e come assolverli, chiarendo aspetti ancora un po’ confusi come il dossier formativo o l’auto-apprendimento.

In un successivo incontro è stata esaminata la legge Gelli-Bianco e l’obbligatorietà della polizza assicurativa per noi sanitari, con aggiornamenti importanti per quanto riguarda l’assicurazione in convenzione con l’iscrizione all’Ordine TSRM-PSTRP.

In conclusione, parola all’ex ministro Lorenzin da cui prende nome la legge 3 del 2018 che ha istituito il maxi Ordine delle Professioni Sanitarie TSRM e PSTRP.  La legge 3 ha portato a termine un percorso storico importantissimo per le professioni sanitarie che coinvolge oltre 220mila sanitari di 19 professioni diverse, l’ex Ministro della Salute l’On. Beatrice Lorenzin. L’ex ministro sarà introdotto da Domenico Tomassi igienista dentale, consigliere nazionale UNID e tesoriere del CONAPS (Coordinamento nazionale associazioni professioni sanitarie).

Seguirà l’intervento di Fernando Capuano, tecnico di laboratorio biomedico da sempre impegnato nella politica sanitaria e nell’interdisciplinarietà, e presidente della Simedet (Società italiana di medicina diagnostica e terapeutica) che ci parlerà dello sviluppo della multidisciplinarietà con il maxi-ordine.

Successivamente parola all’avvocato Laila Perciballi in rappresentanza del Movimento consumatori che spiegherà cosa è cambiato per i cittadini con l’introduzione della legge Lorenzin.

Infine gli interventi del Presidente dell’Ordine TSRM-PSTRP di Roma e provincia, Claudio Dal Pont, e il rappresentante della Federazione Nazionale Sergio Borrelli.

Articoli correlati
Igienisti dentali, Spring Meeting AIDI: «Approccio alla disabilità attraverso la salute orale»
Abbinante (AIDI): «L’igiene orale professionale nelle persone diversamente abili non è diversa da quella delle persone normodotate. Quello che cambia sono gli approcci e le tecniche di comunicazione e desensibilizzazione che si usano con la consapevolezza che ogni paziente ha una storia a sé»
Igienisti dentali, a Udine il congresso regionale FVG – Veneto dell’UNID: «Garantire prevenzione e salute a 360 gradi»
Sabato 26 marzo si è svolto a Udine il Congresso U.N.I.D. Friuli Venezia Giulia – Veneto dedicato al tema  “Focus on professional comunication in dentistry: maintenance of oral health is possible?”. «Finalmente – si legge nella nota Unid – dopo questo lungo periodo di incertezza e di dispersione a causa della pandemia Covid 19 che […]
Malattie trasmissibili, i diversi ruoli dell’Igienista dentale  
L’argomento è stato oggetto di un convegno organizzato da UNID (Unione Nazionale Igienisti Dentali) a Roma. Ribadito il prezioso contributo della figura professionale nel promuovere salute partendo dalla prevenzione delle patologie del cavo orale
Congresso Simedet, formazione continua e Pnrr per contrastare minacce come pandemia e guerra in Ucraina
Capuano (Pres. Simedet): «Esperienza pandemica, ma anche ciò che riguarda la biosicurezza e i nuovi pericoli reali, biologici e chimici, dimostrano importanza di una formazione di qualità e costante». Monti (Vicepres. Simedet): «Creare strutture permanenti per contrastare rischi come pandemie o guerre»
Congresso Biosicurezza, Simedet: «Urgente creare Agenzia Nazionale di Sorveglianza e controllo delle malattie altamente diffusive»
La V^ edizione del Congresso Nazionale sulla Biosicurezza che vedrà la partecipazione di autorevoli relatori ed esperti nazionali nel settore della gestione, pianificazione e risposta efficace alle maxi emergenze di natura sanitaria provocate da agenti
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 24 maggio, sono 526.097.252 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.278.679 i decessi. Ad oggi, oltre 11,44 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Salute

Vaiolo delle scimmie, la “profezia” di Bill Gates e il bioterrorismo

Bill Gates aveva parlato pubblicamente del rischio di future pandemia e di bioterrorismo, facendo riferimento a possibili attacchi con il vaiolo. Spazio per nuove teorie del complotto