Voci della Sanità 4 Aprile 2017 10:32

Bevere (AGENAS): soddisfatto della nomina di Stefano Vella alla Presidenza di AIFA

Il Direttore Generale di AGENAS Francesco Bevere si dice soddisfatto dell’intesa tra il Ministero della Salute e la Conferenza delle Regioni che ha portato alla nomina di Stefano Vella alla guida dell’Agenzia Italiana del Farmaco. Sottolineando la sua lunga esperienza come Direttore del Dipartimento del Farmaco dell’ISS e i suoi incarichi, tra gli altri, nell’ambito […]

Il Direttore Generale di AGENAS Francesco Bevere si dice soddisfatto dell’intesa tra il Ministero della Salute e la Conferenza delle Regioni che ha portato alla nomina di Stefano Vella alla guida dell’Agenzia Italiana del Farmaco. Sottolineando la sua lunga esperienza come Direttore del Dipartimento del Farmaco dell’ISS e i suoi incarichi, tra gli altri, nell’ambito dell’Agenzia Europea dei medicinali e del Comitato tecnico scientifico dell’AIFA, Bevere ha dichiarato come Vella sia «una professionalità di comprovata esperienza scientifica e di grande spessore umano» e la persona ideale per affrontare le sfide future di AIFA, in particolar modo «la garanzia di accesso ai farmaci innovativi alle fasce più deboli del Paese».

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Advocacy e Associazioni

Mieloma multiplo. Aspettativa di vita in aumento e cure sul territorio, il paradigma di un modello da applicare per la prossimità delle cure

Il mieloma multiplo rappresenta, tra le patologie onco-ematologiche, un caso studio per l’arrivo delle future terapie innovative, dato anche che i centri ospedalieri di riferimento iniziano a no...
Salute

Parkinson, la neurologa Brotini: “Grazie alla ricerca, siamo di fronte a una nuova alba”

“Molte molecole sono in fase di studio e vorrei che tutti i pazienti e i loro caregiver guardassero la malattia di Parkinson come fossero di fronte all’alba e non di fronte ad un tramonto&...
di V.A.
Advocacy e Associazioni

Oncologia, Iannelli (FAVO): “Anche i malati di cancro finiscono in lista di attesa”

Il Segretario Generale Favo: “Da qualche anno le attese per i malati oncologici sono sempre più lunghe. E la colpa non è della pandemia: quelli con cui i pazienti oncologici si sco...