Mondo 27 Settembre 2016 16:27

Ecco come ti “acchiappo” il collega sul “Tinder” dei medici

Invivox, una piccola start up francese, ha messo on line una nuova piattaforma che offre l’opportunità a tutti i medici e chirurghi di collegarsi tra di loro e trovare il professionista con le qualità e le competenze ricercate per poter collaborare a distanza e crescere professionalmente, in modo da risparmiare tempo e aumentare le proprie capacità

Arriva il “Tinder” dei medici. Invivox, una piccola start up francese, ha messo on line una nuova piattaforma che offre l’opportunità a tutti i medici e chirurghi di collegarsi tra di loro e trovare il professionista con le qualità e le competenze ricercate per poter collaborare a distanza e crescere professionalmente, in modo da risparmiare tempo e aumentare le proprie capacità. Poter osservare un medico specializzato in una determinata tecnica mentre opera dall’altra parte del mondo rappresenta, infatti, un’innovazione che può dimostrarsi molto utile per la crescita professionale, del singolo e di tutta la classe medica.

Invivox propone un concetto totalmente nuovo di formazione medica. In pochi clic è possibile creare un profilo virtuale in cui è possibile trovare tutte le informazioni del medico, le competenze, il numero di coloro che vogliono ricevere la formazione pratica, l’eventuale costo, le informazioni sul materiale utilizzato e tutto il percorso professionale del professionista, con tanto di esperienze e aggiornamenti. «È l’occasione giusta per aggiornarsi e scoprire nuove tecniche, nuovi modi di operare», ha spiegato Julien Delpech, cofondatore del sito.

Altra missione della piattaforma è – come afferma Alain Cribier, capo del dipartimento di Cardiologia del Centro ospedaliero universitario di Rouen e fondatore del centro di formazione medica dell’università – quella di diventare uno strumento di comunicazione su larga scala. Medici da tutto il mondo possono iscriversi e condividere le proprie esperienze e conoscenze con chiunque altro, semplicemente accedendo alla App. I fondatori della piattaforma sperano che la loro iniziativa promuova la comunicazione e migliori la qualità delle cure: «Ad Horizon 2020 [il programma quadro per la ricerca e l’innovazione dell’Unione europea, nda.] speriamo di essere i leader mondiali della formazione medica» conclude Julien Delpech.

Articoli correlati
Covid: terapia domiciliare fondamentale, no a cortisone e antibiotici
Nel corso di formazione professionale ECM di Consulcesi “La gestione del paziente Covid-19 nel contesto domiciliare” tutte le informazioni più aggiornate con la consulenza di Emanuele Nicastri, direttore malattie infettive Istituto Spallanzani di Roma
Cure domiciliari, Nicastri (Spallanzani): «Antivirali, cortisone ed eparina solo in ospedale»
Il corso Fad realizzato dal provider di Consulcesi Club affronta gli aspetti relativi all’assistenza domiciliare dei positivi al Sars-Cov-2, dalla diagnosi alla negativizzazione. Rossi (Uscar Lazio): «Terapie inappropriate possono causare un peggioramento della patologia»
Covid: con pandemia aumentano allergie da ‘interni’
Gli acari i principali nemici. I rimedi degli esperti per rimuoverli
Da Nassirya a Roma in tempo reale: con la video chirurgia a distanza è possibile entrare nelle sale operatorie di tutto il mondo
Durante il webinar di Emergenza Sorrisi, organizzato dal provider ECM Sanità In-Formazione spa, è stato trasmesso in diretta web dall’Iraq, attraverso un caschetto dotato di videocamera ad altissima risoluzione, un intervento di labioschisi ad un bimbo di 2 anni
di Isabella Faggiano
Medici no vax sui social, Tortorella (Consulcesi): «Formazione chiave per scongiurare derive antivacciniste»
La best practice Consulcesi: il 30% dei medici ha già concluso nei primi tre mesi del 2021 i 50 crediti annuali grazie alla FAD
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 12 maggio, sono 159.703.471 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.318.053 i decessi. Ad oggi, oltre 1,32 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Voci della Sanità

Terapia domiciliare Covid, Ministero ricorre al Consiglio di Stato. Il Comitato: «Ricorso in appello va contro voto del Senato»

«Chiediamo al Ministro della Salute Speranza delucidazioni in merito alla decisione di ricorrere in Appello, alla luce dell’opposto indirizzo votato dal Senato» scrive in una nota Er...
Cause

Medico denuncia per diffamazione paziente che lo aveva portato in tribunale per lesioni personali. Risarcito

Donna denuncia penalmente dermatologo ma l’accusa cade. Il medico avvia a sua volta un iter processuale verso la paziente che lo aveva accusato pubblicamente. «Una sentenza che farà...