Meteo 29 Gennaio 2019

Catanzaro sede del 19° Convegno Nazionale AIIC

Il 19° Convegno Nazionale dell’Associazione Italiana Ingegneri Clinici (AIIC) si terrà in Calabria, dal 16 al 18 maggio 2019 ed avrà come titolo “Tecnologie, accessibilità, esiti: l’ingegneria clinica per una sanità di valore” (Università degli Studi Magna Graecia, Catanzaro). L’annuncio è stato dato a seguito di un incontro istituzionale tra il Direttivo Nazionale AIIC, l’assessore regionale vicario Franco Rossi, il delegato per la sanità del presidente della Regione Calabria, Franco Pacenza, ed il Rettore dell’Università degli studi Magna Graecia di Catanzaro, Giovanbattista De Sarro.

«Annunciamo il nostro Convegno annuale e vogliamo illustrare una scelta doppiamente importante che abbiamo compiuto», ha precisato Lorenzo Leogrande, Presidente AIIC; da un lato, infatti, abbiamo voluto sintetizzare nel tema del Convegno una serie di argomenti imprescindibili della nostra attività attuale come associazione e come professionisti impegnati nella sanità; dall’altro, abbiamo puntato su una location forse inusuale per un grande evento nazionale, proprio per richiamare l’attenzione sul ‘Sud che si muove’ e su un centro di vita accademica, sanitaria e tecnologica attivo e particolarmente dinamico. La Calabria è per noi tutti una sfida, ma siamo sicuri di replicare il trend che l’evento rappresenta ormai da tempo e al quale lo scorso anno si sono iscritti oltre 1.500 delegati, a cui si sono aggiunti oltre 500 tra relatori e ospiti e che ha raccolto oltre 140 progetti innovativi confluiti nella prima edizione dell’Health Technology Challenge».

All’incontro presso la sede di Catanzaro della Regione Calabria – a cui erano presenti anche i quattro presidenti del Convegno Nazionale: Giovanni Poggialini, Giulio Iachetti, Carmelo Minniti e Aldo Mauro – l’assessore Rossi ha portato i saluti del presidente Oliverio ed ha messo in risalto l’impegno della Giunta «per creare l’opportunità di una nuova narrazione per la Calabria attraverso azioni che mirano alla qualità della vita delle persone».

«Siamo disponibili ed interessati – ha affermato Pacenza plaudendo alla scelta di AIIC di portare in Calabria il suo evento nazionale – ad impegnarci in ogni tipo di competizione che ci dia la possibilità di innovare per migliorare la sanità della nostra regione. Lavoriamo per sprovincializzare i processi puntando sulle nuove tecnologie, con l’obiettivo di realizzare una migliore ed equa accessibilità ai servizi con esiti che avviino ad una sanità migliore».

Articoli correlati
La stanza dove abbracciarsi non è vietato: «Migliora umore e benessere di anziani e disabili»
La struttura è stata realizzata all’interno della Rsa Domenico Sartori, a Castelfranco Veneto. La direttrice: «In pochi giorni è migliorato il tono dell’umore e il benessere di tutti i nostri ospiti, anziani e disabili. L’abbiamo ideata pensando alle incubatrici che proteggono i bambini prematuri senza sottrarli all’affetto dei propri genitori»
di Isabella Faggiano
Epatite C, appello alle Regioni per eliminare il virus: «Screening e trattamenti per evitare migliaia di morti»
«È necessario disegnare programmi di intervento per le coorti di nascita identificate dal Decreto “Milleproroghe” di febbraio, coordinando anche l’attuazione proattiva dello screening nelle popolazioni chiave, tra cui tossicodipendenti e detenuti», sottolinea Loreta Kondili, Centro Nazionale Salute Globale Ist. Superiore di Sanità
Colpisce 3 donne su 10 ma non ci sono cure. Cos’è l’endometriosi e perché se ne parla troppo poco
In Italia ne soffrono 3 milioni di donne, in occidente circa 200. Signorile (Presidente della Fondazione Italiana Endometriosi): «Patologia dagli effetti invalidanti, come danni seri all’apparato renale o intestinale, dolori cronici, problemi di fertilità e pesanti risvolti personali, sociali e lavorativi». Il racconto di una ragazza che ne soffre
Giornata mondiale vegan. Il 3% degli italiani è vegano: percentuale in calo, vegetariani in aumento
La nutrizionista: «Sì al veganesimo ma sotto controllo medico per bambini in crescita, donne in gravidanza o allattamento e anziani fragili. I consigli per aumentare l’assorbimento di micronutrienti: mangiare legumi decorticati e condire con il limone le verdure ricche di ferro»
di Isabella Faggiano
Yoga, benefici per corpo e mente. I consigli di Francesca Senette
«All’inizio si percepiscono i benefici fisici perché lo yoga fa bene alla colonna vertebrale, all’addome e all’allungamento muscolare. Poi subentra il benessere psicologico. A volte bastano anche solo dieci minuti per avere benefici per l’intera giornata»
di Federica Bosco
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 27 novembre, sono 60.997.052 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.432.299 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 27 novembre...
Voci della Sanità

Manovra 2021, prevista indennità per gli infermieri. Beux (FNO TSRM e PSTRP): «Offesa alle altre professioni sanitarie, si premi il merito»

L’articolo 66 della bozza della Legge di Bilancio prevede una indennità di “specificità infermieristica” in vigore a partire dal primo gennaio 2021. Ma il Presidente del maxi Ordine delle prof...
Salute

Covid-19, Stefano Vella: «Dall’HIV abbiamo imparato che i virus vanno affamati»

Intervista a Stefano Vella dell'Università Cattolica di Roma: «Pandemia dichiarata colpevolmente in ritardo, ci siamo fidati della SARS. Testare tutti è impossibile, dobbiamo raggiungere una copert...
di Tommaso Caldarelli