Bollettino del Ministero 6 ottobre 2014

Il bollettino del Ministero

“Il punto sulla Global Health Security”

di Ministero della Salute

Il nostro Paese guiderà nei prossimi cinque anni le strategie e le campagne vaccinali nel mondo. Un risultato del quale sono fiera che ci è giunto alla riunione della Global Health Security Agenda alla quale sono intervenuta su invito del Presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Qui è stata ufficializzata la leadership del nostro Paese sulle vaccinazioni. E’ un importante riconoscimento scientifico e culturale al nostro Paese, si tratta di un’operazione che l’Italia intende condurre con il coinvolgimento attivo di tutti gli attori del sistema per prevenire la diffusione di malattie da tempo eradicate nei paesi occidentali e che, oltre all’impatto drammatico che hanno su decessi e patologie evitabili, impongono costi rilevanti ai sistemi sanitari.
Siamo i primi in questo settore perché l’Italia ha una grandissima esperienza di immunizzazioni e strutture già esistenti anche per gli animali, basate sul nostro concetto di ‘One Health’: nel nostro Paese un unico soggetto, il Ministero della Salute ha infatti in capo la prevenzione umana, la veterinaria e la sicurezza alimentare.
Il nostro Paese si trova al centro dell’area mediterranea e le molte crisi internazionali hanno portato a nuovi imponenti flussi migratori. E’ necessario rafforzare i controlli nei confronti di malattie endemiche riemergenti come polio, tubercolosi, meningite o morbillo. Se vogliamo evitare il collasso dei sistemi sanitari del Vecchio Continente dobbiamo rafforzare i processi di vaccinazione e le campagne informative verso tutte le persone che vivono in Europa dove sono in crescita fenomeni anti vaccinazioni.

Beatrice Lorenzin 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Taglio pensioni e quota 100, che succede ai medici iscritti all’Enpam? Parla il vicepresidente Malagnino

Ad agosto le prime uscite dei dipendenti pubblici con 62 anni di età e 38 di contributi. Secondo i sindacati, saranno circa mille i medici che ogni anno approfitteranno della riforma pensionistica, c...
Lavoro

Ex specializzandi: nel 2018 dallo Stato rimborsi per oltre 48 milioni e nuovi ricorsi sono pronti per il 2019

La "road map dei risarcimenti" regione per regione: Lazio in testa con 9 milioni, sul podio Lombardia e Sicilia. Più di 31 milioni al centro-sud con la Sardegna in forte crescita. Pronta la nuova azi...
Mondo

Da Messina alla Nuova Zelanda, la storia del fondatore di Doctors in Fuga: «Così aiuto giovani medici ad andare all’estero»

Stipendi più alti, maggiore attenzione al merito, assenza di contenziosi legali grazie ad una migliore comunicazione tra medici e pazienti. Davide Conti è in Nuova Zelanda da nove anni e non ha alcu...