Salute 23 settembre 2014

Le soluzioni “da sfogliare” per le nuove sfide che attendono i medici

Il secondo numero di “Consulcesi News” affronta le principali novità ed i temi più dibattuti del momento attraverso autorevoli pareri e fornendo pratici consigli e valide soluzioni

Immagine articolo

In un momento in cui la Sanità e i professionisti che vi operano si preparano a nuove e decisive sfide, a raccoglierle arriva il secondo numero di Consulcesi News, il periodico che affronta e approfondisce i temi più caldi per il mondo dei camici bianchi.

Tra questi, la legge sulla Rc professionale, in vigore solo da poche settimane – dopo anni di attesa e polemiche –  i cui punti ancora oscuri vengono analizzati e chiariti, dedicando anche particolare attenzione agli aspetti collegati alla tutela legale.

In primo piano sempre protagoniste le battaglie  – portate avanti con successo da Consulcesi – a tutela dei camici bianchi. Si parte da quelle a favore degli ex specializzandi, per i quali – grazie ad un impegno politico bipartisan che ha già portato alla presentazione di due Ddl – è sempre più vicino l’accordo transattivo, e su cui il ministro Lorenzin – nella sua visita presso la sede romana di Consulcesi – ha sottolineato “l’esigenza di snellire l’iter per ottenere i rimborsi”. Lanciate poi, in questo numero, anche nuove azioni legali a sostegno dei camici bianchi: sul dibattuto tema del Numero Chiuso, che interessa migliaia di aspiranti “dottori”; e su quello dei tantissimi medici costretti a turni massacranti, in palese violazione della direttiva 2003/88/CE.

“Abbiamo ricevuto tanti complimenti dopo l’uscita del primo numero  – dichiara il Vicepresidente di Consulcesi, Edoardo Pantano – e intendo esprimere tutta la mia gratitudine: non solo per la fiducia che ci è stata accordata, ma anche per la forza che ci è stata trasmessa. Un ultimo grazie – conclude Pantano – va a tutti coloro che vorranno donarci ancora una volta i loro consigli per rappresentare sempre di più la voce e le istanze dei camici bianchi, sempre al centro dei nostri progetti: come nel caso di DottCar, la nuova frontiera del noleggio a lungo termine”.

Articoli correlati
Bambini disabili: lo sport giusto fa bene. Ma lo deve prescrivere il medico: dal tennis al nuoto, ecco i consigli
L’attività fisica è un elemento fondamentale nella crescita ed evoluzione psicofisica dei giovani. Bambini e adolescenti affetti da malattie croniche e disabilità non devono fare eccezione. I consigli dello specialista esperto per la scelta delle attività più indicate nelle differenti situazioni patologiche
Link Campus University: «Oltre 200 borse di studio per il futuro dei figli dei medici e non solo…»
«Professori insieme a professionisti, la teoria insieme alla pratica: per questo la collaborazione con aziende come Consulcesi è preziosa per un’offerta formativa completa» l’intervista a Cristiana D’Attorre, Direttore della Scuola Post Graduate Link Campus University di Roma che lancia il bando per oltre 200 borse di studio finanziate dall'Inps e dall'Ateneo
Migranti e salute, le indicazioni del SIMM. Marceca: «Puntare su formazione personale e corretta comunicazione»
Il Presidente della Società Italiana di Medicina delle Migrazioni spiega ai nostri microfoni quali sono i benefici di un corretto approccio al processo migratorio: «Gli operatori sanitari devono essere addestrati adeguatamente ad affrontare qualsiasi situazione». E aggiunge: «La capacità di curare gruppi di popolazione più vulnerabili fa crescere anche la qualità dei servizi forniti agli “autoctoni”»
Velocità e precisione: all’Ifo di Roma arriva Cyberknife, il robot che rivoluziona la radiochirurgia
Precisione, salvaguardia dei tessuti sani, minore invasività, riduzione degli effetti collaterali e del dolore. Sono questi i benefici di CyberKnife rispetto alle procedure di radioterapia tradizionali. Giuseppe Sanguineti, Direttore di Radioterapia oncologica dell’Ifo, lo definisce una vera rivoluzione e descrive le peculiarità e le funzionalità ai microfoni di Sanità Informazione
Autocertificazione malattia, Giansante (Medicina Fiscale): «Un errore, solo il medico può capire reale entità problema»
Il Vicepresidente ANMEFI (Associazione Nazionale Medici di Medicina Fiscale) commenta ai nostri microfoni la proposta di legge firmata dal Senatore Romani che ipotizza la possibilità per i lavoratori di autogiustificare i primi tre giorni di assenza per malattia dal lavoro
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

ESCLUSIVA ǀ Scuole di specializzazione in medicina: «Ecco il perché delle bocciature»

Intervista a Roberto Vettor, Presidente dell’Osservatorio Nazionale Formazione Medica Specialistica
Lavoro

ESCLUSIVA | Oliveti, Enpam: la grande sfida della Sanità italiana, diventare motore di sviluppo e ripresa

Cumulo contributivo, c’è la copertura finanziaria. Ma attendiamo esplicazione del Governo. Numero chiuso, università, sviluppo e ripresa, cure territoriali, welfare e patto generazionale: tutto q...
Lavoro

«Ritardi e penalizzazioni, no a Italia senza medici» parla Noemi Lopes (FIMMG Giovani), in piazza il 28 settembre

«Un ricambio generazionale sempre più ingessato, una fuga di cervelli sempre più massiccia, crollo della medicina generale: ecco il futuro del comparto medico italiano». Bando per l’accesso alle...